BlackBerry KEYone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
BlackBerry KEYone
Caratteristiche tecniche
Produttore TCL Corporation
Tipo Smartphone
Reti 2G GSM, 3G HSDPA, 4G LTE
Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band con WiFi Direct, hotspot; Bluetooth 4.2 con A2DP, LE, EDR; GPS con A-GPS, GLONASS, BDS2; NFC, radio FM, USB 3.1 Tipo-C con OTG.
Disponibilità Da aprile 2017
Sistema operativo Android 7.1 Nougat
Videocamera Fotocamera posteriore: 12 megapixel, f/2.0, flash dual-LED, video 4K@30fps; fotocamera anteriore: 8 megapixel, f/2.2, video Full HD.
Input Touchscreen, tastiera QWERTY
Alimentazione Batteria agli ioni di litio da 3505 mAh
CPU Chipset Qualcomm Snapdragon 625: CPU Octa-core 2.0 GHz (8 Cortex-A53).
GPU Adreno 506 a 650 MHz
Memoria 3 GB RAM, 32 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 256 GB.
Schermo IPS LCD touchscreen 4,5" 3:2
Risoluzione Full HD 1620 x 1080 pixel, 433 ppi.
Dimensioni 149.1 x 72.4 x 9.4 mm
Peso 180 grammi
Predecessore BlackBerry Priv
 

Il BlackBerry KEYone è uno smartphone con schermo touchscreen e tastiera QWERTY costruito da TCL Corporation con il brand BlackBerry.[1] Inizialmente conosciuto con il nome in codice "Mercury"[2], il KEYone è stato ufficialmente annunciato il 25 febbraio 2017 al Mobile World Congress di Barcellona.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Il BlackBerry KEYone presenta nella parte anteriore, dal basso verso l'alto, la fotocamera anteriore da 8 megapixel affiancata dal microfono, dal LED RGB per le notifiche e dai sensori di sistema, uno schermo IPS LCD da 4,5" con aspect ratio 3:2 (o 1,5:1) e risoluzione Full HD 1620 x 1080 pixel protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 4 e una tastiera fisica QWERTY che funge anche da trackpad e con il sensore di impronte digitali nascosto nel tasto della barra spaziatrice.[4][5] Lateralmente sono stati posizionati i tasti per regolare il volume, il tasto d'accensione ed un tasto programmabile per una funzione a scelta, in alto il jack audio da 3,5 millimetri e in basso l'USB Tipo-C 3.1 OTG per la ricarica e gli speaker di sistema.[4][5]

Durante i primi test di resistenza era emersa la scarsa adesione dello schermo al dispositivo, problematica corretta successivamente con una maggiore applicazione di adesivi[6].

Il KEYone ha un chipset Qualcomm Snapdragon 625 con una CPU octa-core con 8 Cortex-A53 alla frequenza di 2,0 GHz e una GPU Adreno 506, una memoria RAM LPDDR3 di 3 GB e una memoria interna di 32 GB espandibile tramite microSD fino a 256 GB.[4][5][7]Ha connettività 2G GSM, 3G HSDPA, 4G LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual-band con WiFi Direct, hotspot; Bluetooth 4.2 con A2DP, LE, EDR; GPS con A-GPS, GLONASS, BDS2; NFC, radio FM e USB 3.1 Tipo-C OTG.[4]

La fotocamera posteriore è una Sony IMX378 da 12 megapixel con apertura massima di f/2.0, registrazione massima di video 4K@30fps (che vengono però stabilizzati solo fino al Full HD@30fps) mentre la fotocamera anteriore è una 8 megapixel grandangolare con f/2.2 e video Full HD.[4][5][7]

Software[modifica | modifica wikitesto]

A livello software KEYone è dotato di Android 7.1 Nougat nativo[4] con il BlackBerry Launcher[5][7], che include la possibilità di attivare il display Ambient, che si accende velocemente per visualizzare le notifiche, il doppio tap per accendere e spegnere lo schermo, l'aggiunta di badge per vedere la presenza di nuove notifiche in un'app, la visualizzazione di widget di un'app con lo swipe sull'icona dell'app e l'aggiunta di app come il BlackBerry Hub, che raggruppa le varie notifiche dalle app di messaggistica in un'unica app o DTEK, un'app per la sicurezza del dispositivo.[5][7][8]

La tastiera, oltre a poter essere usata come trackpad, ha la possibilità di associare alla pressione breve o prolungata di ogni singolo tasto l'apertura di una specifica app o un'azione rapida.[7]

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

BlackBerry KEYone negli USA ha fatto registrare il tutto esaurito nei principali canali di vendita online, classificandosi come #1 "Best Seller" nella sezione smartphone senza contratto di Amazon USA.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) TCL svela BlackBerry KEYone - Wired, in Wired, 25 febbraio 2017. URL consultato il 22 luglio 2017.
  2. ^ Brian Heater, The KeyOne is the phone BlackBerry should have made 10 years ago | TechCrunch, techcrunch.com. URL consultato il 22 luglio 2017.
  3. ^ BlackBerry's 'Mercury' phone is now the KEYone, su Engadget. URL consultato il 22 luglio 2017.
  4. ^ a b c d e f (EN) BlackBerry KEYone - Full phone specifications, su www.gsmarena.com. URL consultato il 22 luglio 2017.
  5. ^ a b c d e f Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica - HDblog.it, hdblog.it. URL consultato il 22 luglio 2017.
  6. ^ BlackBerry KEYone rimesso alla prova: stavolta bend test superato senza problemi! (video)
  7. ^ a b c d e (EN) BlackBerry KEYone - Official website - Specifications, su www.blackberrymobile.com. URL consultato il 22 luglio 2017.
  8. ^ (IT) Recensione BlackBerry KeyONE – Andrea Galeazzi, in Andrea Galeazzi. URL consultato il 22 luglio 2017.
  9. ^ BlackBerry KEYone fa registrare il tutto esaurito online negli USA - HDblog.it, android.hdblog.it. URL consultato il 22 luglio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia