Gorilla Glass

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un Samsung Galaxy S II con Gorilla Glass

Il Gorilla Glass è un vetro prodotto dall'impresa Corning, realizzato di un materiale alcalino-alluminosilicato progettato specificamente per essere sottile, leggero e resistente. È essenzialmente prodotto per essere utilizzato su schermi dei dispositivi elettronici portatili come ad esempio telefoni cellulari, lettori multimediali portatili e schermi per pc portatili. Le caratteristiche peculiari del Gorilla Glass sono la resistenza ai graffi e urti, associato ad un piccolo spessore del vetro. Il Gorilla Glass è compatibile con la tecnologia RF e permette di avere una grande chiarezza ottica; questo lo rende adatto per schermi in alta definizione e televisivi 3D. Il Gorilla Glass ha permesso alla Corning di guadagnare circa 700 milioni di dollari nel 2011, e viene utilizzato dal 2017 in quasi 4,5 miliardi di dispositivi dai tablet agli ultrabook.[1]

Gorilla Glass e il processo di fabbricazione[modifica | modifica wikitesto]

Il Gorilla Glass è un vetro temperato prodotto per mezzo di un processo chimico che comporta, in uno stato di compressione, uno scambio ionico degli ioni di sodio con gli ioni di potassio più grandi del 30% immersi in un bagno fuso di nitrato di potassio ad una temperatura di 400 °C. I più piccoli ioni di sodio lasciano il vetro e vengono sostituiti dagli ioni di potassio appunto mentre sono immersi nel bagno ad alta temperatura. Dato che gli ioni di potassio occupano più spazio, nel momento in cui il vetro si raffredda creano uno stato di sollecitazione di compressione sulla superficie del vetro. Quello che rende particolare il Gorilla Glass e lo differenzia da altri vetri è il fatto che la Corning è riuscita a far diffondere il potassio fino in profondità creando, in questa maniera, uno stato di alta compressione del vetro in tutto il suo spessore. Per questo motivo il Gorilla Glass è un vetro molto resistente e riesce a evitare la maggior parte dei danni che si procurano durante l'utilizzo quotidiano dei dispositivi portatili. Inoltre il Gorilla Glass è riciclabile. Il Gorilla Glass viene prodotto a Harrodsburg (Kentucky) negli Stati Uniti e a Shizuoka in Giappone.

Versioni successive[modifica | modifica wikitesto]

Gorilla Glass 2[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 la Corning ha annunciato che verrà prodotta una nuova versione del Gorilla Glass che sarà più sottile del 20% ma che riuscirà ad avere le stesse caratteristiche e la stessa resistenza ai graffi. In questo modo potrà essere garantita una maggiore sensibilità al tocco per l'utente e un ottimo feeling.

Gorilla Glass 3[2][modifica | modifica wikitesto]

La Corning ha annunciato la terza generazione che sarà più resistente agli urti e ai graffi. Il prodotto è stato presentato ufficialmente durante il CES 2013 a Las Vegas. Il Gorilla Glass 3 incorpora una caratteristica proprietaria chiamata Native Damage Resistance che riduce le imperfezioni, l'aspetto dei graffi e migliora in generale la compattezza del vetro. Grazie al NDR, il Gorilla Glass 3 è tre volte più resistente a qualsiasi tipo di graffio, riducendone la dimensione del 40% e aumentando la robustezza del 50% rispetto alla generazione precedente. Inoltre un display che usa questa tecnologia è in grado di essere il 20% più sottile senza perdere resistenza.[3]

Gorilla Glass 4[4][modifica | modifica wikitesto]

Annunciato a novembre 2014, il Gorilla Glass 4 promette il doppio della protezione rispetto a Gorilla Glass 3. Nel video dimostrativo della Corning, il cellulare è stato lanciato da un metro di altezza, sopravvivendo alla caduta circa l'80% delle volte.

Gorilla Glass 5[5][modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio del 2016 viene annunciata la quinta generazione. La Corning con questa versione, garantisce ancor più livelli di resistenza nei confronti dei precedenti modelli.[6] I test effettuati hanno dimostrato che il vetro resiste maggiormente ai graffi ed è rimasto integro l'80% delle volte in cui è stato fatto schiantare al suolo da 1,6 metri.

Gorilla Glass NBT[7][modifica | modifica wikitesto]

Gorilla Glass NBT è una versione del Gorilla Glass per notebook con touchscreen, che paragonato al vetro soda-calcico moderno, ha una resistenza dalle 8 alle 10 volte maggiore ai graffi e una maggiore resistenza ad urti.[8]

Gorilla Glass SR+[9][modifica | modifica wikitesto]

Gorilla Glass SR+ è una versione del Gorilla Glass per smartwatch e indossabili.[10]

Gorilla Glass DX e DX+[11][modifica | modifica wikitesto]

Gorilla Glass DX e DX+ sono due versioni del Gorilla Glass per smartwatch e indossabili. Rispetto alla precednte, queste versioni migliorano la leggibilità dello schermo, senza sacrificare la resistenza.[12]

Gorilla Glass 6[13][modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio del 2018, la Corning annuncia la sesta generazione, fino a due volte più resistente della versione precedente e progettata per resistere a cadute multiple.[14] I test effettuati hanno dimostrato che il vetro è rimasto integro dopo 15 cadute consecutive da 1 metro di altezza.[15]

Gorilla Glass 3+[16][modifica | modifica wikitesto]

Presentato il 23 agosto 2019, è pensato per gli smartphone di fascia media/bassa.[17]

Gorilla Glass Victus[18][modifica | modifica wikitesto]

Gorilla Glass Victus è stato introdotto nel luglio 2020. Corning afferma di avere una resistenza ai graffi doppia rispetto al Gorilla Glass 6. È stato utilizzato per la prima volta sul Samsung Galaxy Note 20 Ultra nel 2020.[19][20]

Lista ufficiale di dispositivi con Corning Gorilla Glass[21][modifica | modifica wikitesto]

La lista ufficiale dichiarata da Corning di dispositivi progettati con vetro Gorilla Glass è presente qui.

I dispositivi ufficialmente progettati con la più recente versione Gorilla Glass Victus sono:

Spesso l'uso di Gorilla Glass non viene dichiarato[23], ad esempio la Apple ha dichiarato l'uso di vetro Gorilla Glass per i propri smartphone solo nel 2012[24] ed attualmente collabora ancora con Corning[25] e lo Jolla Phone con Sailfish OS, per quanto assente dalla lista, usava un Gorilla Glass 2[26].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lance Ulanoff, Why Is Gorilla Glass So Strong?, PC MAG, 12 gennaio 2011. URL consultato il 17 febbraio 2012.
  2. ^ (EN) Gorilla Glass 3 with Native Damage Resistance (NDR) | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 23 giugno 2017.
  3. ^ Giacomo Martiradonna, Corning Gorilla Glass 3 è più resistente perfino del vetro zaffiro, su melablog.it, 23 maggio 2013. URL consultato il 16 maggio 2015.
  4. ^ (EN) Gorilla Glass 4 | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2017).
  5. ^ (EN) Gorilla Glass 5 | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 23 giugno 2017.
  6. ^ Giovanni Mattei, Corning annuncia il Gorilla Glass 5, adesso ancora più resistente, su ridble.com, 21 luglio 2016.
  7. ^ (EN) Gorilla Glass NBT | Touch Screen Notebooks | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2017).
  8. ^ (EN) Corning Brings Gorilla® Glass NBT™ to Touch-Enabled Notebooks, su www.corning.com, 29 luglio 2013. URL consultato il 7 marzo 2021.
  9. ^ (EN) Gorilla Glass SR+ | Gorilla Glass for Wearables and Smart Watches | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2017).
  10. ^ (EN) Corning Unveils Corning® Gorilla® Glass SR+, Designed to Overcome the Unique Challenges of Wearable Devices, su www.corning.com, 30 agosto 2016. URL consultato il 7 marzo 2021.
  11. ^ (EN) Gorilla Glass DX | Gorilla Glass DX+ | Scratch Resistant with Enhanced Sunlight Readability | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 7 marzo 2021.
  12. ^ (EN) Corning® Gorilla® Glass DX+ Chosen for Samsung Galaxy Watch, su www.corning.com, 9 agosto 2018. URL consultato il 7 marzo 2021.
  13. ^ (EN) Gorilla Glass 6 | Superior Resistance to Damage from Phone Drops | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato l'8 marzo 2021.
  14. ^ Giovanni Mattei, Corning annuncia il Gorilla Glass 5, adesso ancora più resistente, su ridble.com, 21 luglio 2016.
  15. ^ (EN) Corning Introduces Corning® Gorilla® Glass 6, Delivering Improved Durability for Next-Generation Mobile Devices, su www.corning.com, 18 luglio 2018. URL consultato il 5 giugno 2020.
  16. ^ (EN) Gorilla Glass 3+ | Drop Resistant Glass | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato l'8 mazro 2021.
  17. ^ (EN) Corning Adds Corning® Gorilla® Glass 3+ to Portfolio of Advantaged Cover Glasses, su www.corning.com, 23 agosto 2019. URL consultato l'8 marzo 2021.
  18. ^ (EN) Gorilla Glass Victus | Toughest Gorilla Glass Yet | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato l'8 marzo 2021.
  19. ^ Francesco, Corning Gorilla Glass Victus ufficiale: ancora più resistente a urti e graffi, su HDblog.it, 23 luglio 2020. URL consultato il 7 marzo 2021.
  20. ^ (EN) Corning Introduces Corning® Gorilla® Glass Victus™, The Toughest Gorilla Glass Yet, For Mobile Consumer Electronics, su www.corning.com, 23 luglio 2020. URL consultato il 7 marzo 2021.
  21. ^ (EN) Mobile Phones, Smartphones, Slates, Tablets, Notebooks, Wearables and other devices with Gorilla Glass | Corning Gorilla Glass, su www.corning.com. URL consultato il 23 giugno 2017.
  22. ^ Frontale: Gorilla Glass Victus, Retro: Gorilla Glass 5
  23. ^ Cosa è il Gorilla Glass, in ideativi.it. URL consultato il 23 giugno 2017.
  24. ^ Apple conferma finalmente l’utilizzo del Gorilla Glass su iPhone - iPhone Italia Blog, su www.iphoneitalia.com. URL consultato il 23 giugno 2017.
  25. ^ Apple copre di soldi il Gorilla Glass, in DDay.it. URL consultato il 23 giugno 2017.
  26. ^ PuntoCellulare.it, Jolla Jolla Phone - Scheda tecnica, su PuntoCellulare.it. URL consultato il 23 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]