Samsung Galaxy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il primo dispositivo della serie Galaxy, vedi Samsung Galaxy (smartphone).

Samsung Galaxy è una serie di dispositivi di elaborazione mobili progettati, prodotti e commercializzati da Samsung Electronics.

La linea di prodotti comprende diverse serie, le principali ancora "in corso"[1] sono:

  • Galaxy A, comprendente smartphone di diverse fasce di prezzo;
  • Galaxy M, comprendente smartphone di fascia bassa e media;
  • Galaxy F, comprendente smartphone di fascia bassa e media;
  • Galaxy Note, comprendente phablet di fascia alta con la peculiarità dello stilo;
  • Galaxy S, comprendente smartphone di fascia alta;
  • Galaxy Z, comprende pieghevoli di fascia alta;
  • Galaxy Tab, comprendente tablet di diverse fasce di prezzo;
  • Galaxy Xcover, comprendente smartphone rugged (ossia smartphone molto resistenti ad acqua, polvere ed urti).

Sono inoltre presenti svariati prodotti non facenti parte di serie (vedi sezione Altri), come, ad esempio, lo smartphone pieghevole Galaxy Fold e gli smartwatch Galaxy Gear.

I dispositivi Samsung Galaxy utilizzano il sistema operativo Android prodotto da Google, solitamente con un'interfaccia utente personalizzata chiamata One UI (precedentemente nota come Samsung Experience e TouchWiz). Tuttavia, il Galaxy TabPro S è il primo dispositivo Windows 10 con marchio Galaxy annunciato al CES 2016.

Numeri modello[modifica | modifica wikitesto]

Smartphone Samsung (anteriore)

Da settembre 2013, i numeri di modello dei dispositivi della serie Samsung Galaxy sono nel formato "SM-xxxx" (escluso il Galaxy J SC-02F). In precedenza, dal 2009 fino a settembre 2013, i numeri di modello erano nel formato "GT-xxxx".

  • GT-Nnnn0 – modello Note (vecchio tipo di numero modello)
  • SM-Nnn0 – modello Note (Nuovo tipo di numero modello)
  • GT-Pnn00/10 – modello Tablet (vecchio tipo di numero modello)
  • SM-Tnn0/1 – modello Tablet (nuovo tipo di numero modello)
  • GT-Snnn0 – modello principale
  • GT-Snnn2/ SM-Gnnn/DS / SM-Gnnn/DD SM-Gnnn2 Modello "Duos" Dual-SIM
  • GT-Snnn5/GT-Nnnn5/GT-Pnnn5/GT-Innn5/SM-NnnnF/SM-Tnn5/SM-GnnnF – modello 4G/LTE
  • SM-Wnnn – Modello Windows (es., Galaxy Book)

Dispositivi[modifica | modifica wikitesto]

Serie in corso[1][modifica | modifica wikitesto]

Galaxy A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy A.

La serie Samsung Galaxy A (Alpha) comprende smartphone Android, originariamente di sola fascia media.

Inizialmente, la serie Galaxy A era simile alla serie Galaxy S in termini di qualità costruttiva ma inferiore per quanto riguarda prezzi, prestazioni e determinate componenti hardware. Il primo modello della serie, il Samsung Galaxy Alpha, è stato introdotto il 13 agosto 2014. Dal 2019 la serie di dispositivi è stata interamente rinnovata, aumentando significativamente il numero di modelli disponibili, i quali spaziano dalla fascia più bassa (entry-level) a quella alta, appena sotto i top di gamma.

Galaxy M[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy M (serie).

La serie Samsung Galaxy M comprende smartphone Android di fascia bassa e media. È considerata il successore della serie Galaxy J.

Galaxy F[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy F (serie).

La serie Samsung Galaxy F comprende smartphone Android di fascia bassa e media. Essendo simile alla serie M, presenta alcuni smartphone già in commercio, ma rinominati e con specifiche differenti.

Galaxy Note[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy Note (serie).

La serie Samsung Galaxy Note è stata considerata come i primi esempi commercialmente di successo tra i phablet; tutti i modelli Galaxy Note vengono forniti con una penna a stilo e incorporano un digitalizzatore Wacom sensibile alla pressione.

Galaxy S[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy S (serie).

La serie Samsung Galaxy S (Super Smart) comprende smartphone Android di fascia alta e top di gamma.

Galaxy Tab[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy Tab (serie).

La serie Samsung Galaxy Tab comprende tablet Android di diverse fasce di prezzo.

Galaxy Z[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy Z (serie).

La serie Samsung Galaxy Z comprende phablet pieghevoli.

Galaxy Xcover[modifica | modifica wikitesto]

La serie Samsung Galaxy Xcover (stilizzato XCover) comprende smartphone Android rugged, ossia con particolare resistenza ad acqua, polvere ed urti, è iniziata nel 2011.

Serie passate[modifica | modifica wikitesto]

Galaxy Ace[modifica | modifica wikitesto]

2011

2012

2013

2014

Galaxy C[modifica | modifica wikitesto]

La serie Samsung Galaxy C comprendeva smartphone Android di fascia media[2] e medio-alta[3][4][5].

La serie Galaxy C viene lanciata con i Galaxy C5 e C7 a metà 2016 e definita da Samsung come una serie di dispositivi che pongono l'accento sull'estetica.[6] L'ultimo Galaxy C in ordine di commercializzazione è stato il Galaxy C8 ad ottobre 2017.

2016

2017

Galaxy Core e Grand[modifica | modifica wikitesto]

La serie Galaxy Core Grand è una linea di dispositivi di fascia media rilasciata tra il 2013 e il 2015. Include il Core e il Grand, che erano linee separate fino all'uscita del Grand Prime.

La linea venne sostituita principalmente dalla serie Samsung Galaxy J a partire dal 2015.

2013

2014

2015

2016

2018

Galaxy E[modifica | modifica wikitesto]

2015

La linea Galaxy E venne rapidamente sostituita dalla serie Galaxy C e Galaxy A.

Galaxy J[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Samsung Galaxy J (serie).

La serie Samsung Galaxy J (Joy o Junior) comprendeva smartphone e phablet Android di fascia economica, bassa e media, dal 2019 è stata sostituita dai modelli più economici della serie Galaxy A.

Vedi qui per una lista completa dei modelli che ne fanno parte.

Galaxy Mega[modifica | modifica wikitesto]

2013

2014

Galaxy Mini[modifica | modifica wikitesto]

2011

2012

Galaxy On[modifica | modifica wikitesto]

2015

2016

2017

2018

Galaxy Pocket[modifica | modifica wikitesto]

Galaxy R[modifica | modifica wikitesto]

Galaxy Trend[modifica | modifica wikitesto]

2013

Galaxy Y[modifica | modifica wikitesto]

La serie Samsung Galaxy Y (Young) comprendeva smartphone di fascia bassa rivolti a un pubblico giovanile.

Altri[modifica | modifica wikitesto]

Lettore multimediale[modifica | modifica wikitesto]

Fotocamere[modifica | modifica wikitesto]

Galaxy Camera[modifica | modifica wikitesto]

Galaxy NX[modifica | modifica wikitesto]

Smartwatch[modifica | modifica wikitesto]

Proiettori[modifica | modifica wikitesto]

Samsung Galaxy Beam[modifica | modifica wikitesto]

"Over the Horizon"[modifica | modifica wikitesto]

"Over the Horizon" è il suono per i dispositivi smartphone Samsung. È stato sviluppato nel 2011 da Joong-sam Yun e conteneva l'unica musica memorizzata nella libreria musicale di qualsiasi nuovo smartphone Samsung. Il suono è un jingle che può essere usato come suoneria, come un suono quando il telefono si accende o si spegne, così come un avviso di notifica di base per i messaggi. Mentre la composizione di base della melodia di sei note non è cambiata dal suo inizio, sono state introdotte varie versioni con l'evoluzione della linea di prodotti. Il suono è stato coperto da vari artisti famosi che hanno pubblicato i propri arrangiamenti e remix della canzone, come Quincy Jones, Icona Pop e vari artisti K-Pop.[7] Nella registrazione americana di Samsung del marchio per il suono, venne descritto come "il suono di una campana che suona un'ottava nota punteggiata di B4, una quindicesima nota B4, una quindicesima nota F#5, una quindicesima B5, un'ottava A#5 e una mezza nota F#5. Più raramente viene vista ufficialmente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Come serie "principali ed ancora in corso", sono state considerate tutte le serie comprendenti almeno 5 modelli e con almeno un modello commercializzato entro gli ultimi 2 anni.
  2. ^ Redazione Tech, Samsung Galaxy C5 e C7: Specifiche tecniche e prime immagini - InvestireOggi.it, su Tecnologia - Investireoggi.it, 20 maggio 2016. URL consultato il 19 giugno 2020.
  3. ^ Samsung Galaxy C5 e C7 ufficiali: belli, metallici, abbastanza potenti e... chissà quando li vedremo!, su AndroidWorld, 26 maggio 2016. URL consultato il 19 giugno 2020.
  4. ^ Saverio Alloggio, Samsung Galaxy C5 e C7 Pro: ecco i prezzi di vendita, su Tecnoandroid, 7 gennaio 2017. URL consultato il 19 giugno 2020.
  5. ^ Carlo Pallavicini, Samsung Galaxy C9: prezzo, scheda tecnica e uscita, rumors aggiornati e strategia di mercato - InvestireOggi.it, su Tecnologia - Investireoggi.it, 12 ottobre 2016. URL consultato il 19 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Samsung Launches Brand New Stylish Galaxy C Series, su Samsung hk_en, 11 luglio 2016. URL consultato il 19 giugno 2020.
  7. ^ Over the Horizon: The Evolution of the Samsung Galaxy Brand Sound, in Samsung Newsroom, 18 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]