Samsung Galaxy Note 4

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Samsung SM-N910F Galaxy Note 4
Smartphone
Galaxy Note 4 logo.svg
Samsung Galaxy Note 4.png
ProduttoreSamsung
Slogan«Do You Note?»
Inizio venditaottobre 2014
PredecessoreSamsung Galaxy Note 3
SuccessoreSamsung Galaxy Note 5
Sito webhttp://www.samsung.com/global/microsite/galaxynote4/note4_main.html
Specifiche tecniche
Reti4G LTE Cat.6 300/50 Mbps

4G LTE Cat.4 150/50 Mbps la versione con processore Octa-core

  • Hspa+ 42 Mbps
  • Hsupa 5.76 Mbps
  • 3G Umts
  • Edge
  • Gprs
  • Infrarossi
Connettività
Sistema operativoAndroid, /e/ e LineageOS
Fotocamera posteriore
  • Posteriore: 16 MP, risoluzione 4k (Super HD), flash led, autofocus
  • Anteriore: 3,7 MP
AlimentazioneLi-ion 3220 mAh
CPUQuad-core Qualcomm Snapdragon 805 (Krait 450) Quad-core 2.7 GHz
  • Octa-core (4 core 1.3 GHz Cortex-A53 + 4 core1.9 GHz Cortex-A57)
Memoria
  • 32/64 GB Memoria interna
  • Memoria SD espandibile fino a 128 GB
  • Memoria RAM 3GB
SchermoQuad HD Super AMOLED, 2560×1440 mm, 515ppi (5,7 pollici)
Dimensioni153.5 x 78.6 x 8.5 mm
Peso176 g
 

Il Samsung Galaxy Note 4 è uno smartphone di fascia alta prodotto da Samsung, annunciato al IFA Di Berlino il 3 settembre 2014, ed è stato distribuito il 22 ottobre 2014 .[1]

È disponibile nelle versioni da 32GB e 64GB nelle colorazioni Metallic White e Night Blue.

È il quarto dispositivo top di gamma della serie Galaxy Note, successore del Galaxy Note 3 e predecessore del Samsung Galaxy Note 5.

Specifiche[modifica | modifica wikitesto]

Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Il Samsung Galaxy Note 4 ha un display da 5,7 pollici Quad HD Super AMOLED con una risoluzione di 2560 × 1440 pixels. Samsung ha creato una nuova S-Pen con nuove funzionalità, tra cui inclinazione e la rotazione di riconoscimento[2].La cover posteriore del Samsung Galaxy Note 4 ha una forte somiglianza con quella del Samsung Galaxy Note 3, con una texture ecopelle. Il Samsung Galaxy Note 4 ha un nuovo design del telaio in alluminio, molto somigliante a quella del Samsung Galaxy Alpha. Ha una batteria agli ioni di litio da 3220 mAh, ed è l'ultimo della serie (insieme al Note Edge) ad avere la batteria removibile.

Il Samsung Galaxy Note 4 dispone di una porta USB 2.0, (in quanto la 3.0 montata sul Galaxy S5 e sul Note 3 era inutilizzata), ma in più è presente una nuova funzionalità denominata Fast Charge, che permette di ricaricare la batteria del dispositivo da 0% a 50% in circa 30 minuti. Il telefono è dotato di vari sensori unici, ad esempio il sensore UV; quello apposito per la misurazione della frequenza cardiaca, per la misurazione della saturazione di ossigeno del sangue, e infine, il sensore capace di rilevare le impronte digitali (anche per i pagamenti con la PayPal).

Ha una porta a infrarossi per controllare in modo remoto dispositivi elettronici, muniti di porta IR (Televisori, radio, condizionatori,... ). Fu l'ultimo della serie ad avere tale porta, insieme al Note Edge. A causa del termine del servizio WatchON.

Per motivi sconosciuti l'altoparlante è stato ricollocato nella parte posteriore del phablet, come sul Note 2 e sull'S5.

Le Air Gesture sono state nascoste, per motivi sconosciuti. Attraverso delle app che creano scorciatoie nella home è possibile accedere alla scheda delle gesture per poterle attivare.

Software[modifica | modifica wikitesto]

Il Samsung Galaxy Note 4 prima ha avuto la versione di Android 4.4.4 KitKat con una prevalenza del nero su bianco a differenza dell'S5 (molto simile a ciò che verrà introdotto su Android 5), poi è stato aggiornato alla versione Android 5.0.1 Lollipop, con la sua interfaccia utente modificata personalizzata da Samsung con nome TouchWiz e gli elementi del Material design di Google, nel corso del 2015 è arrivato l'aggiornamento alla versione 5.1.1 Lollipop. A inizio 2016 è iniziata la diffusione dell'aggiornamento ad Android 6.0.1 Marshmallow. Il Samsung Galaxy Note 4 contiene la maggior parte delle caratteristiche e le funzionalità del software della serie Samsung Galaxy Note, ma aggiunge anche gli aggiornamenti più significativi dei predecessori, come ad esempio una nuova interfaccia multitasking, ampliate le funzioni della S-Pen, rivisitato l'Air Command in stile Note 5, e gesti e menu rinfrescati e icone. Nonostante con gli aggiornamenti ufficiali sia arrivato fino ad Android 6.0.1, è possibile grazie a delle rom non ufficiali ad aggiornarlo ad Android 8.1 o altre versioni.

Fotocamera[modifica | modifica wikitesto]

La fotocamera posteriore ha un sensore di 16 MP che può registrare video in risoluzione 4K UHD a 30fps (Non stabilizzati), Quad HD (Non stabilizzati), Full HD 60fps (Non stabilizzati) e Full HD 30fps (Stabilizzati). La fotocamera anteriore è da 3.7 MP ed è in grado di registrare video in risoluzione Quad HD sempre a 30fps.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE1069212261
Telefonia Portale Telefonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di telefonia