Pixel C

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pixel C
Caratteristiche tecniche
Produttore Google
Tipo Tablet
Reti Wi-Fi
Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.0,
Disponibilità 29 Settembre 2015
Sistema operativo Android 6.0 (Marshmallow) aggiornabile ad Android 6.0.1 (Marshmallow)
Multimedia Video a 30 FPS
Input TouchScreen, Soft-Keyboard, Accelerometro, Giroscopio, Bussola digitale
Alimentazione 9000 mAh
CPU NVIDIA Tegra X1 @1,9 GHz octa core a 64 Bit
Memoria Memoria flash 32 o 64 GB, 3 GB RAM LPDDR4
Schermo 10.2" IPS LCD
Risoluzione 2560x1800p (308 ppi)
Dimensioni 242x179x7 mm
Peso 517 g
Touchscreen Capacitivo
Predecessore Nexus 9
 

Il Google Pixel C o semplicemente Pixel C (nome in codice Dragon o Smaug), è un tablet con il sistema operativo Android, sviluppato e commercializzato da Google. Il dispositivo è stato presentato il 29 Settembre 2015 assieme ai Nexus 6P e Nexus 5X con cui ha in comune un connettore per la ricarica veloce USB Type C.

Software[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Android.

Il Pixel C utilizza il sistema operativo mobile Android, sviluppato da Google. Monta nativamente la versione 6.0 Marshmallow.

Il 7 Dicembre 2015 viene rilasciato l'aggiornamento ad Android 6.0.1 introducendo un restyle della navigation bar, le nuove emoji dello standard Unicode 8.0, gli aggiornamenti di sicurezza mensili e svariate correzioni di bug minori.[1]

Hardware[modifica | modifica wikitesto]

Schermo[modifica | modifica wikitesto]

Lo schermo misura 10.2 pollici e il display è di tipo LCD IPS Quad HD con una risoluzione di 2560 × 1800 pixel. Il vetro del Pixel C è un Corning Gorilla Glass 4, multi-touch (max. 10 tocchi contemporanei). La densità di pixel è di 308 ppi (pixel-per-inch, pixel per pollice). è anche dotato di un sensore di luce ambientale per regolare la luminosità dello schermo automaticamente.[2]

Tasti fisici[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono un totale di due comandi fisici: il bilanciere del volume a sinistra ed il pulsante accensione/stand-by a destra.

Audio[modifica | modifica wikitesto]

Il Pixel C è dotato di audio stereo. Presente il jack da 3,5 mm per le cuffie sul bordo destro.[3]

Camera[modifica | modifica wikitesto]

Il tablet è stato dotato di un sensore posteriore da 8 megapixel senza flash LED e di una fotocamera anteriore da 2 megapixel.

Sensori[modifica | modifica wikitesto]

Pixel C ha al suo interno il nuovissimo Android Sensor Hub, presentato da Google, è un coprocessore a basso voltaggio con il compito di gestire il funzionamento di tutti i sensori scaricandone il lavoro del processore primario giovando sull'autonomia del device. è inoltre dotato di giroscopio,accelerometro,magnetometro.[4]

Memoria[modifica | modifica wikitesto]

Pixel C è disponibile in due varianti: 32 GB o 64 GB di memoria interna non espandibile. L'unico modo per "espandere" la memoria è utilizzare servizi di cloud storage quali Google Drive o simili oppure usare via OTG pendrive USB.

CPU e RAM[modifica | modifica wikitesto]

Il Pixel C è fornito del processore a 64 bit octa core NVIDIA Tegra X1 operante a 1,90 GHz. ed è dotato di 3 GB di RAM LPDDR4. Possiede inoltre una GPU Maxwell con 256 cores grafici.[5]

Batteria[modifica | modifica wikitesto]

Il tablet monta una batteria ricaricabile agli ioni di litio da 9000 mAh, integrata nel sistema e non estraibile, in grado di garantire 12 ore di utilizzo. è ricaricabile tramite USB di tipo C.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]