XDA Developers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
XDA Developers
Logo
URL
CommercialeSi
Tipo di sitoComunità virtuale
LinguaInglese
ProprietarioJB Online Media, LLC (USA)
Creato daNAH6 Crypto Products BV (Netherlands)
Lancio2003

XDA Developers (anche semplicemente conosciuto come XDA; spesso stilizzata come xda-developers) è una comunità di sviluppo software per dispositivi mobili con oltre 6.6 milioni di utenti[1] iniziata nel gennaio 2003.[2] Anche se le discussioni ruotano prevalentemente intorno ad Android, i membri possono discutere anche su molti altri sistemi operativi e argomenti di sviluppo mobile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

XDA-Developers.com (XDA Developers) è stato creato da NAH6 Crypto Products BV (Netherlands). In data 10 gennaio 2010, XDA-Developers è stato acquistato da JB Online Media, LLC (USA).[3] Il nome XDA Developers deriva da O2 XDA.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Scopo principale del sito è la discussione, risoluzione dei problemi e lo sviluppo di telefoni Android, Windows Phone, WebOS, Ubuntu Touch, Firefox OS e Bada. Il sito offre anche informazioni generiche riguardo a dispositivi Windows Mobile ed Android, aggiornamenti delle ROM, supporto tecnico, Q&A, e recensioni di applicazioni e accessori. Esistono anche forum separati per ogni telefoni di Sony, HTC, Samsung, LG, Motorola, e molti altri. I forum sono anche disponibili per tablet e molti altri dispositivi.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Joshua Solan possiede e gestisce XDA Developers (xda-developers.com) dalla sua società Jb Online Media, LLC.[4][5]

JB Online Media, LLC (il proprietario di XDA-developers.com) si trova al: 672 N Heilbron Dr, Media, PA 19063-4623, USA[6]

Polemiche custom ROM[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio 2009, Microsoft ha chiesto a XDA Developers di rimuovere tutte le ROM create dal team.[7] In risposta, è stata firmata una petizione firmata da oltre 10.000 membri di XDA Developers. La petizione è stata messa da parte quando XDA non ha perseguito la rimozione delle custom ROM.

CNET Asia ha suggerito che XDA Developers offre soluzioni possibili ai problemi su molti dispositivi basati su Windows. Recensioni di cellulari, i tester di CNET hanno riferito che preferiscono utilizzare le ROM di XDA Developers' quando recensiscono dei dispositivi.[8]

Molte hack software e hardware, metodi di root, modifiche specifiche per smartphone e tablet sono creati dai membri del forum di XDA. Il portale XDA, lanciato a febbraio 2010,[9] è una fonte di notizie sullo sviluppo di telefoni Android ed altri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ XDA Developers Statistics, su xda-developers, 11 giugno 2015. URL consultato l'11 giugno 2015.
  2. ^ a b xda-developers: The History -Part One-, su xda-developers, 18 ottobre 2010. URL consultato il 22 maggio 2011.
  3. ^ http://www.xda-developers.com/changelog/, su Xda Developers, Jb Online Media, Llc. URL consultato il 9 novembre 2013.
  4. ^ http://themerapp.com/about, SS Digital Media, LLC. URL consultato il 9 novembre 2013.
  5. ^ http://www.copyright.gov/onlinesp/agents/j/jb_online_media.pdf (PDF), U.S. Copyright Office. URL consultato il 9 novembre 2013.
  6. ^ http://www.copyright.gov/onlinesp/agents/j/jb_online_media.pdf (PDF), U.S. Copyright Office. URL consultato il 9 novembre 2013.
  7. ^ Tony Dennis, Microsoft stomps on xda developers, in The Inquirer, 16 febbraio 2007. URL consultato il 22 maggio 2011.
  8. ^ John Chan, HTC and the case of the missing drivers, in CNET Asia, 23 gennaio 2008. URL consultato il 22 maggio 2011.
  9. ^ XDA Launches Portal, su xda-developers, 16 febbraio 2010. URL consultato il 20 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]