Bader Al-Mutwa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bader Al-Mutwa
Bader Al-Mutwa.jpg
Bader Al-Mutwa con la maglia dell'Al-Qadisiya
Nome Bader Ahmed Al-Mutwa
Nazionalità Kuwait Kuwait
Altezza 175 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Al-Qadisiya
Carriera
Squadre di club1
2002-2006Al-Qadisiya37 (28)
2007 Qatar SC1 (0)
2007-2011Al-Qadisiya46 (24)
2011 Al-Nassr9 (3)
2011- Al-Qadisiya? (26+)
Nazionale
2003- Kuwait Kuwait 139 (44)[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 maggio 2014

Bader Ahmed Al-Mutwa (in in arabo: بدر احمد المطوع‎; Madinat al-Kuwait, 10 gennaio 1985) è un calciatore kuwaitiano, attaccante dell'Al-Qadisiya.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Bader Al-Mutwa è una seconda punta. Preferisce indossare la maglia numero 17 per i club e per la Nazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio all'Al-Qadasiya ed il prestito al Qatar SC Doha[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nell'Al-Qadisiya a 18 anni, contribuendo ai trionfi nella Premier League del Kuwait e nella Coppa del Principe e raggiungendo la semifinale della Champions League asiatica nel 2006. Nel 2007 viene prestato al Qatar SC, con cui scende in campo una sola volta. Nel 2009 sostiene un provino con il Málaga[2] ma la società spagnola non lo ritiene idoneo per entrare a far parte della squadra. Se la trattativa si fosse concretizzata, Bader Al-Mutwa sarebbe stato il primo giocatore kuwaitano a giocare in Europa.

In prestito all'Al-Nassr e il rientro all'Al-Qadasiya[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 passa in prestito all'Al-Nassr. Al termine della stagione torna all'Al-Qadisiya.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2011.

Data Sede Avversario Punteggio Risultato Competizione
5 ottobre 2003 Kuwait City Palestina Palestina 2-1 Vittoria 2004 AFC Asian Cup
8 ottobre 2003 Kuwait City Palestina Palestina 4-0 Vittoria 2004 AFC Asian Cup
1º gennaio 2004 Kuwait City Yemen Yemen 4-0 Vittoria Amichevole
31 marzo 2004 Kuantan Malesia Malesia 2-0 Vittoria 2006 FIFA World Cup
9 giugno 2004 Kuwait City Hong Kong Hong Kong 4-0 Vittoria 2006 FIFA World Cup
19 luglio 2004 Doha Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 3-1 Vittoria 2004 AFC Asian Cup
17 novembre 2004 Kuwait City Malesia Malesia 6-1 Vittoria 2006 FIFA World Cup
11 dicembre 2004 Doha Arabia Saudita Arabia Saudita 2-1 Vittoria Amichevole
17 dicembre 2004 Doha Yemen Yemen 3-0 Vittoria Amichevole
6 settembre 2006 Kuwait City Australia Australia 2-0 Vittoria 2007 AFC Asian Cup
17 gennaio 2007 Abu Dhabi Yemen Yemen 1-1 Pareggio Amichevole
23 gennaio 2007 Abu Dhabi Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 3-2 Sconfitta Amichevole
11 agosto 2010 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1-1 Pareggio Amichevole
3 settembre 2010 Kuwait City Siria Siria 3-0 Vittoria Amichevole
14 novembre 2009 Kuwait City Indonesia Indonesia 2-1 Vittoria 2011 AFC Asian Cup
14 novembre 2010 Abu Dhabi India India 9-1 Vittoria Amichevole
14 novembre 2010 Abu Dhabi India India 9-1 Vittoria Amichevole
14 novembre 2010 Abu Dhabi India India 9-1 Vittoria Amichevole
14 novembre 2010 Abu Dhabi India India 9-1 Vittoria Amichevole
28 novembre 2010 Abyan Yemen Yemen 3-0 Vittoria 2010 Coppa delle Nazioni del Golfo
28 novembre 2010 Abyan Yemen Yemen 3-0 Vittoria 2010 Coppa delle Nazioni del Golfo
2 dicembre 2010 Aden Iraq Iraq 2-2 Pareggio 2010 Coppa delle Nazioni del Golfo
31 dicembre 2010 Città del 6 ottobre Zambia Zambia 4-0 Vittoria Amichevole
12 gennaio 2011 Doha Uzbekistan Uzbekistan 2-1 Sconfitta 2011 AFC Asian Cup

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2010

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2010 (3 gol, a pari merito con Abdul-Zahra)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 149 (45) se si considerano i match non FIFA.
  2. ^ Bader Al-Mutawa and Malaga FC, uptill1.com, 16 gennaio 2010. URL consultato il 16 gennaio 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]