Changsha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Changsha
città-prefettura
(ZH) 长沙市 (Zhǎngshā shì)
Changsha – Veduta
Localizzazione
StatoCina Cina
ProvinciaHunan
Amministrazione
PrefettoZhang Jiangfei
Territorio
Coordinate28°11′55.46″N 112°58′15.13″E / 28.19874°N 112.97087°E28.19874; 112.97087 (Changsha)
Altitudine63 m s.l.m.
Superficie11 815,96 km²
Abitanti7 044 118 (2010)
Densità596,15 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale410000
Prefisso+86/731
Fuso orarioUTC+8
Codice UNS43 01
Targa湘A
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Changsha
Changsha
Changsha – Mappa
Changsha all'interno dell'Hunan
Sito istituzionale

Changsha (長沙, 长沙 Chángshā, Chang-sha) è il capoluogo dell'Hunan, una provincia della Cina centro-meridionale.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Bagnata dal fiume Xiangjiang, il maggiore affluente del fiume Yangtze, la città copre un'area di 11.819 chilometri quadrati ed ha una popolazione di 7.044.118 (2010) di abitanti. Luogo in cui Mao Zedong passò gran parte dei suoi anni formativi, in suo ricordo nel 2009 è stata inaugurata l'enorme Statua del giovane Mao Zedong, in granito. La città ha lo status di città-prefettura.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Nella città è in progetto la realizzazione di Sky City, che potrebbe diventare il più alto grattacielo al mondo.[1] A Changsha è anche in corso la costruzione di un sistema di due linee di metropolitana, la cui apertura è prevista nel 2015. È stato costruito un ponte pedonale in acciaio a fine settembre 2016 che, secondo i progettisti della NEXT Architects, ricorda il nastro di Möbius. Esso fa parte dello sviluppo dello spazio pubblico del parco fluviale intorno al lago Meixi. La struttura si sviluppa per 184 metri in lunghezza e 22 metri in altezza.[2][3] La città è collegata all'Aeroporto di Changsha-Huanghua tramite una linea maglev.

Monumenti e luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Tra i principali siti di interesse vi sono il palazzo del Changsha Meixihu International Culture and Arts Centre progettato da Zaha Hadid Architects situato nei pressi del lago Meixi, la Statua del giovane Mao Zedong, la Finestra del Mondo e il Changsha Ice World.[4]

Di prestigio storico vi sono il Museo provinciale dello Hunan, che possiede 180.000 artefatti che vanno dalla dinastia Zhou alla dinastia Qing,[5] e il sito di Mawangdui, posto a 22 km a est dalla città,[6] dove sono stati rinvenuti oggetti artistici e tombe della dinastia Han, nonché striscioni funebri di seta.[7][8]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sorgerà in Cina il grattacielo più alto del mondo - National Geographic, su nationalgeographic.it. URL consultato il 24 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2012).
  2. ^ Il Post - In Cina c’è un ponte a forma di nodo
  3. ^ NEXT Architects bridge, su nextarchitects.com.
  4. ^ (EN) Impossible Builds | Episode 5 Preview | Ice World. URL consultato il 17 maggio 2022.
  5. ^ Hunan museum, su hnmuseum.com. URL consultato il 17 maggio 2022 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2017).
  6. ^ Lee, Sherman E., 1994, A History of Far Eastern Art, Fifth edition, Prentice Hall
  7. ^ Hsu, Mei-Ling, 1978, The Han Maps and Early Chinese Cartography. Annals of the Association of American Geographers, 68(1): 45–60
  8. ^ 马王堆汉墓陈列全景数字展厅--湖南省博物馆, su hnmuseum.com (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2016).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124344581 · LCCN (ENn81066397 · GND (DE4009742-0 · J9U (ENHE987007564526805171 · NDL (ENJA00641497 · WorldCat Identities (ENlccn-n81066397
  Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Cina