Smells Like Teen Spirit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smells Like Teen Spirit
Nirvana, Smells Like Teen Spirit (Samuel Bayer).png
Dave Grohl e Kurt Cobain in uno screenshot tratto dal video del brano
Artista Nirvana
Tipo album Singolo
Pubblicazione 10 settembre 1991
Durata 5:02 (versione album)
4:30 (versione singolo)
Album di provenienza Nevermind
Dischi 1
Tracce 3
Genere Grunge[1]
Alternative rock[1]
Etichetta Geffen Records
Produttore Butch Vig
Registrazione gennaio 1991
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia[2]
(vendite: 15 000+)
Danimarca Danimarca[3]
(vendite: 15 000+)
Nirvana - cronologia
Singolo successivo
(1992)
Logo
Logo del disco Smells Like Teen Spirit

Smells Like Teen Spirit è un singolo del gruppo musicale statunitense Nirvana, il primo estratto dal secondo album in studio Nevermind e pubblicato il 10 settembre 1991..

Composto da Kurt Cobain, Krist Novoselic e Dave Grohl, e prodotto da Butch Vig, il brano è la traccia d'apertura dell'album e presenta la tipica struttura strofa-ritornello in cui il riff principale di quattro accordi in chiave di Fa minore è utilizzato durante l'introduzione e il ritornello con un'intensità alternata e dinamica.[4]

L'inaspettato successo che Smells Like Teen Spirit ebbe alla fine del 1991 portò Nevermind in cima alla classifiche all'inizio del 1992, sancendo l'entrata dell'alternative rock nella musica mainstream.[5] Smells Like Teen Spirit è stato il singolo dei Nirvana che ha avuto più successo, raggiungendo la sesta posizione nella classifica Billboard Hot 100[6] ed entrando nelle Top 10 di vari altri paesi tra 1991 e 1992.

Smells Like Teen Spirit fu acclamato dalla critica e vinse due MTV Video Music Awards per il suo videoclip promozionale,[7] ampiamente diffuso dalle emittenti televisive musicali. La canzone fu battezzata "l'inno dei ragazzi apatici" della Generazione X,[8][9] nonostante i membri del gruppo si mostrassero a disagio con il successo e le attenzioni che ricevettero da parte del pubblico. Anche dopo la morte di Kurt Cobain Smells Like Teen Spirit è considerata una delle canzoni più importanti della storia della musica rock.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Origine e registrazione[modifica | modifica sorgente]

Kathleen Hanna, colei che ha ispirato il titolo, durante un'esibizione con le Bikini Kill nel 1996.

In un'intervista concessa a Rolling Stone il 27 gennaio 1994, il frontman Kurt Cobain ha rivelato che Smells Like Teen Spirit fu un tentativo di scrivere una canzone nello stile dei Pixies, gruppo da lui molto ammirato:[10]

« Stavo provando a scrivere la perfetta canzone pop. Fondamentalmente stavo provando a plagiare i Pixies. Devo ammetterlo. Quando ho sentito i Pixies per la prima volta mi sono sentito così unito a loro che avrei potuto fare parte di quel gruppo o perlomeno di una cover band. Abbiamo usato il loro senso dinamico, essere prima sommessi e tranquilli e poi fragorosi ed energici. »

Cobain non iniziò a scrivere Smells Like Teen Spirit se non poche settimane prima dell'inizio delle registrazioni del loro secondo album Nevermind, nel 1991.[11] La prima volta che presentò il brano agli altri membri del gruppo, era costituito solo dal riff principale e dalla melodia vocale del ritornello,[11][12] che il bassista Krist Novoselic al tempo liquidò come "ridicola".[10] Per tutta risposta, Cobain fece suonare alla band il riff per "un'ora e mezza".[10] Nel 2001 Novoselic dichiarò che durante quella lunga sessione di prove pensò di rallentare il ritmo e iniziare a suonare la strofa mentre Dave Grohl lo accompagnava con la batteria.[13] Il brano risulta quindi l'unico di Nevermind che accredita tutti e tre i membri della band come autori.[14]

Kurt Cobain trasse ispirazione per il titolo durante una notte dedicata all'alcol e al vandalismo in compagnia della sua amica, nonché cantante principale della band riot grrrl Bikini Kill, Kathleen Hanna che tracciò sul muro della casa di Cobain con la vernice spray la scritta "Kurt smells like teen spirit" ("Kurt profuma di Teen Spirit") con l'intento di ridicolizzarlo. La frase si riferiva a un deodorante per adolescenti molto in voga all'epoca, il "Teen Spirit", che anche l'ex-ragazza, nonché membro della stessa band di Hanna, Tobi Vail utilizzava. Kurt, che ignorava l'esistenza del deodorante finché il singolo non raggiunse il successo, lo lesse invece come un apprezzamento riferito alla discussione a proposito di anarchia e punk rock che avevano avuto quella sera, concludendo che profumasse ancora di uno "spirito adolescenziale" e "rivoluzionario".[15]

Composizione[modifica | modifica sorgente]

Smells Like Teen Spirit è un brano in tonalità di Fa minore, il cui riff principale è costituito da quattro power chord (Fa5–Si♭5–La♭5–Re♭5) eseguiti in una sincope semicroma.[4] Gli accordi sono ottenuti attraverso la sovrapposizione di due tracce con lo scopo di "rendere il suono più potente", come ha dichiarato il produttore Butch Vig.[16]

Sono tracciabili alcune somiglianze con la hit del 1976 More Than a Feeling dei Boston.[11] Cobain stesso ha espresso simili opinioni dichiarando «Era un riff così stereotipato. Simile a un riff dei Boston o a Louie Louie [dei The Kingsmen].»[10]

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

La Fender Mustang Lake Placid Blue per mancini suonata da Kurt Cobain durante le riprese del videoclip, esposta al Seattle Experience Music Project.[17][18]
Uno dei volantini distribuiti per reclutare comparse.

Il videoclip promozionale per Smells Like Teen Spirit fu diretto da Samuel Bayer, sancendo l'inizio della sua carriera come regista. Bayer ha dichiarato di essere stato assunto probabilmente perché le sue riprese di prova erano così scadenti che il gruppo previde che la sua regia avrebbe avuto un'attitudine "punk" anziché "corporativista".[16][18] Il soggetto è stato ispirato dal film del 1979 Giovani guerrieri (Over the Edge) di Jonathan Kaplan e dal film del gruppo punk Ramones Rock 'n' Roll High School.[18][19] Girato il 17 agosto 1991 nello Studio 6 dei GMT Studios della cittadina californiana Culver City,[18] il video mostra i membri del gruppo esibirsi nella palestra di un liceo sotto gli occhi degli apatici studenti disposti sugli spalti e accompagnati dai balli di cheerleader sulle cui divise nere è stampato il simbolo anarchico dell'A cerchiata. Lo spettacolo degenera con la rivolta degli studenti che demoliscono il set e il frontman che sfascia la propria Fender Mustang.[17] La distruzione del set catturata dalle scene conclusive del video è il risultato di un malcontento genuino delle comparse, reclutate direttamente dai membri del gruppo attraverso la distribuzione di volantini a Los Angeles i due giorni precedenti.[18] I ragazzi che hanno riempito le gradinate sono stati costretti a stare seduti per numerose riprese durate un intero pomeriggio. Cobain convinse il regista di permettere al gruppo di comparse di "pogare" creando il caos. Cobain disse: «Una volta che i ragazzi cominciarono a ballare dissero semplicemente "Fuck You!" perché erano così stanchi di questa merda tutto il giorno.»[20] Cobain disapprovò la versione finale di Bayer e rimontò personalmente il video, realizzando la versione definitiva che venne diffusa. Una delle aggiunte più importanti di Cobain è stata la breve penultima inquadratura: un primo piano del suo volto dopo che era stato oscurato per la maggior parte del video.[20] Dalla versione finale furono escluse anche le scene di due docenti, uno con un cappello a punta e una lunga bacchetta di legno, l'altro assordato dalla musica che esce da un altoparlante.[21] In un'intervista Bayer fece notare che, a differenza degli artisti con cui ha lavorato successivamente, Cobain non era vanitoso e non si interessava della sua immagine e che "il video possedeva qualcosa che era a proposito di cosa loro erano veramente."[19] Il budget stimato per il video oscilla tra i 30,000 e i 50,000 dollari.[21] Le comparse femminili che impersonano le cheerleader tatuate provenivano da un locale di spogliarello della zona,[22] mentre il bidello è interpretato da Rudy Larosa.[21][23][24] La parola "chaka" scritta sulla grancassa della batteria suonata da Dave Grohl si riferisce al nome di un graffiti artist il cui vero nome è Daniel Ramos,[25] la parola "scream" stampata sulla maglietta si riferisce invece al gruppo hardcore punk Scream di cui Grohl ha fatto parte prima di militare nei Nirvana.[26]

Così come il brano, il videoclip di Smells Like Teen Spirit ricevette un'accoglienza positiva da parte dei critici. David Fricke di Rolling Stone descrisse il video come «il più grande concerto immaginabile». Oltre a piazzarsi al primo posto della classifica dei singoli, il brano raggiunse anche la vetta della classifica dei videoclip redatta da The Village Voice nel 1991.[27] Il video rese il gruppo vincitore delle categorie Best New Artist and Best Alternative Group agli MTV Video Music Awards del 1992.[7] Nel 2000 il Guinness dei primati ha nominato Smells Like Teen Spirit il video più volte mandato in onda da MTV Europe.[28] Negli anni successivi Amy Finnerty, precedentemente parte dell'emittente MTV, ha affermato che il video «ha cambiato interamente il look di MTV» dandole «una nuova generazione a cui vendere».[16] L'emittente VH1 ha considerato il debutto del video come l'ottavo dei "100 Greatest Rock & Roll Moments on TV" facendo notare come il video abbia inaugurato «il rock alternativo come una forza della cultura commerciale e pop».[29] La stessa emittente nel 2001 ha poi messo il video alla quarta posizione della classifica "100 Greatest Videos".[30]

Il video è stato parodiato in Rock This Party (Everybody Dance Now) di Bob Sinclar e da "Weird Al" Yankovic in Smells Like Nirvana, in cui appare Rudy Larosa nuovamente nella parte del bidello.[21] Larosa ha fatto da comparsa anche nel video successivo di Al Yankovic You Don't Love Me Anymore, parodia del video More Than Words degli Extreme, ma ambientato nello stesso set di Smells Like Nirvana.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Smells Like Teen Spirit – 4:30
  2. Even in His Youth – 3:03
  3. Aneurysm – 4:45

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Successo commerciale[modifica | modifica sorgente]

Smells Like Teen Spirit è al nono posto nella classifica delle 500 canzoni migliori della storia stilata da Rolling Stone. Mentre la rivista musicale Kerrang! ha eletto la canzone come il singolo più bello di tutti i tempi (100 Greatest Singles of All Time).[31] La canzone si è piazzata al primo posto tra "Le 100 migliori canzoni degli anni '90" andato in onda su MTV e nel 2003 tra "Le 100 migliori canzoni degli ultimi 25 anni" secondo VH1.[32]

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (1991) Posizione
massima
Regno Unito 7
Stati Uniti (alternative songs)[33] 1
Svezia[34] 3
Classifica (1992) Posizione
massima
Australia[35] 5
Austria[36] 8
Italia[37] 29

Cover e parodie[modifica | modifica sorgente]

"Weird Al" Yankovic imita Kurt Cobain durante un concerto.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • L'artista pop Avril Lavigne ha dichiarato che Smells Like Teen Spirit è la sua canzone preferita.
  • Nella serie di video web Atop The Fourth Wall di Lewis Lovehaug, noto anche come Linkara, la canzone accompagna i siparietti del personaggio 90's Kid.
  • Nella serie The Vampire Diaries, c'è un episodio della terza stagione che si intitola proprio Smells Like Teen Spirit.
  • Con la frase «here we are now, entertain us» Cobain cita se stesso, questa frase infatti è la stessa da lui pronunciata a ogni arrivo a una festa.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Smells Like Teen Spirit in Allmusic, All Media Network. URL consultato l'8 maggio 2013.
  2. ^ Archivio, FIMI.it. URL consultato il 16 maggio 2013.
  3. ^ (DA) Certificazione Danimarca. URL consultato il 16 agosto 2013.
  4. ^ a b (EN) Jon Chappell, Nirvana's Music in Guitar, giugno 1993.
  5. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Nirvana in Allmusic, All Media Network.
  6. ^ a b c d Nirvana—Artist Chart History, Billboard. URL consultato il 14 aprile 2007 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2007).
  7. ^ a b Past Winners Database, Los Angeles Times, 2006. URL consultato il 29 ottobre 2006 (archiviato dall'url originale il 31 ottobre 2006).
  8. ^ Winners of 1991 in TIME, 6 gennaio 1992. URL consultato il 15 aprile 2007.
  9. ^ Sold On Song Top 100, Smells Like Teen Spirit in BBC. URL consultato il 29 ottobre 2006.
  10. ^ a b c d (EN) David Fricke, Kurt Cobain: The Rolling Stone Interview in Rolling Stone, 27 gennaio 1994.
  11. ^ a b c Azerrad, 1994, op. cit., p. 176.
  12. ^ (EN) Nirvana – Smells Like Teen Spirit in Rolling Stone, 7 dicembre 2000.
  13. ^ (EN) Charles Cross, Requiem for a Dream in Guitar World, ottobre 2001.
  14. ^ Berkenstadt-Cross, 2003, op. cit., p. 66.
  15. ^
    « One night, Kurt and Kathleen Hanna from Bikini Kill had gone out drinking and then went on a graffiti spree, spray painting Olympia with "revolutionary" and feminist slogans (including the ever-popular "GOD IS GAY"). When they got back to Kurt's apartment, they continued talking about teen revolution and writing graffitti on Kurt's walls. Hanna wrote the words "Kurt smells like Teen Spirit." "I took that as a compliment" says Kurt "I thought that was a reaction to the conversation we were having but it really meant that I smelled like the deodorant. I didn't know that the deodorant spray existed until months after the single came out. I've never worn any cologne or underarm deodorant." »

    Azerrad, 1994, op. cit., pp. 211-212.

  16. ^ a b c Classic Albums—Nirvana: Nevermind [DVD]. Isis Productions, 2004.
  17. ^ a b (EN) Guitars, kurtsequipment.com. URL consultato il 18 agosto 2012.
  18. ^ a b c d e (EN) Nirvana “Smells Like Teen Spirit” Video Shoot Details, feelnumb.com, 29 ottobre 2009. URL consultato il 18 agosto 2012.
  19. ^ a b "The Making of the 'Smells Like Teen Spirit' Video". Classic Albums—Nirvana: Nevermind [DVD]. Isis Productions, 2004.
  20. ^ a b Azerrad, 1994, op. cit., pp. 190-191.
  21. ^ a b c d (EN) Caryn Ganz, "Smells Like Teen Spirit" Smells Like It’s 19 Today, Yahoo!, 10 settembre 2010. URL consultato l'11 gennaio 2011.
  22. ^ (EN) Jessica Winter, 'Smells Like Teen Spirit' (1991) - 20 Years of Nevermind - Time in TIME, 22 settembre 2011. URL consultato il 23 settembre 2011.
  23. ^ St. Thomas, Kurt (2004). Nirvana: The Chosen Rejects. St. Martin's Press. p. 104. ISBN 0-312-20663-1.
  24. ^ George-Warren, Holly; Romanowski, Patricia; Bashe, Patricia Romanowski; Pareles, Jon (2001). The Rolling stone encyclopedia of rock & roll. Fireside. p. 1092. ISBN 0743201205
  25. ^ (EN) “CHAKA” Tagged On Dave Grohl’s Drums In Nirvana Smells Like Teen Spirit Video, feelnumb.com, 3 novembre 2009. URL consultato il 18 agosto 2012.
  26. ^ (EN) Dave Grohl Wore His Old Band “Scream” Shirt In The Nirvana “Smells Like Teen Spirit” Video, feelnumb.com, 5 agosto 2012. URL consultato il 18 agosto 2012.
  27. ^ Robert Christgau, The 1991 Pazz & Jop Critics Poll, RobertChristgau.com, 3 marzo 1992. URL consultato il 19 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 7 maggio 2006).
  28. ^ ABC News: Achieving Nirvana: Grunge Band's 'Teen Spirit' is Top Song of Past Two Decades, ABC News, 27 novembre 2006. URL consultato il 1º dicembre 2006.
  29. ^ 100 greatest rock & roll moments on tv (20–1), VH1. URL consultato il 7 aprile 2007.
  30. ^ Gary Susman, News Summary: Model Patient, EW.com, 2 maggio 2001. URL consultato il 9 aprile 2007.
  31. ^ Rocklistmusic.co.uk
  32. ^ VH1's '100 Greatest Songs of the Past 25 Years' - smh.com.au
  33. ^ (EN) Nirvana—Artist Chart History, Billboard. URL consultato il 14 aprile 2007 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2007).
  34. ^ Nirvana - Smells Like Teen Spirit (song), SwedishCharts.com. URL consultato il 14 aprile 2007.
  35. ^ Nirvana - Smells Like Teen Spirit (song), Australian-Charts.com. URL consultato il 14 aprile 2007.
  36. ^ Nirvana - Smells Like Teen Spirit (song), AustrianCharts.at. URL consultato il 14 aprile 2007.
  37. ^ a b I singoli più venduti del 1992, Hit Parade Italia. URL consultato il 26 agosto 2012.
  38. ^ Nirvana - Smells Like Teen Spirit (song), LesCharts.com. URL consultato il 14 aprile 2007.
  39. ^ Nirvana - Smells Like Teen Spirit (song), NorweiganCharts.com. URL consultato il 14 aprile 2007.
  40. ^ Nirvana - Smells Like Teen Spirit (song), SwissCharts.com. URL consultato il 14 aprile 2007.
  41. ^ Nirvana - Charts & Awards - Billboard Singles (song), Allmusic.com. URL consultato il 14 aprile 2007.
  42. ^ (EN) What We Know About Jay-Z's "Magna Carta Holy Grail" So Far, Complex.com, 29 giugno 2013. URL consultato il 5 luglio 2013.
  43. ^ UTEZ - In Calabria 2 - YouTube

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock