Martin Dahlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Dahlin
Dati biografici
Nome Martin Nathaniel Dahlin
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 184 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1987-1991 Malmo FF Malmö FF 87 (45)
1991-1996 Borussia M'bach Borussia M'bach 106 (50)
1996 Roma Roma 3 (0)
1996-1997 Borussia M'bach Borussia M'bach 19 (10)
1997-1998 Blackburn Blackburn 27 (4)
1998-1999 Amburgo Amburgo 8 (0)
Nazionale
1991-1999 Svezia Svezia 60 (29)
Palmarès
Coppa mondiale.svg  Mondiali di calcio
Bronzo Stati Uniti 1994
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Martin Dahlin (Uddevalla, 16 aprile 1968) è un ex calciatore e procuratore sportivo svedese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Nato da padre di nazionalità venezuelana (porta il cognome della madre perché non è mai stato riconosciuto), ha iniziato la sua carriera professionistica nel Malmö FF, dove giocò al 1987 al 1991, quando si trasferì al Borussia Mönchengladbach, dove segnò 50 reti in 106 partite, dal 1991 al 1996. Nel 1996 si trasferì nella Serie A, alla Roma, dove giocò soltanto 3 partite, senza segnare. Tornò quindi al Borussia M'gladbach, prima di firmare per il Blackburn Rovers e per l'Hamburger SV, dove chiuse la carriera.

Procuratore[modifica | modifica sorgente]

Appesi gli scarpini al chiodo, ha intrapreso la carriera da procuratore per la MD Management. Attualmente rappresenta calciatori professionisti come Ola Toivonen e Andreas Granqvist.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Malmö: 1987, 1988, 1990
Malmö: 1988
Malmö: 1989

Coppagermania.png Coppa di Germania: 1

Borussia M'gladbach: 1994-1995

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1993