Gunnar Heiðar Þorvaldsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gunnar Þorvaldsson
Gunnar Heiðar Þorvaldsson.jpg
Dati biografici
Nome Gunnar Heiðar Þorvaldsson
Nazionalità Islanda Islanda
Altezza 182 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Hacken Häcken
Carriera
Squadre di club1
1999-2004 IBV Vestmannaeyja ÍBV Vestmannæyja 72 (37)
2004-2006 Halmstad Halmstad 38 (16)
2006-2007 Hannover 96 Hannover 96 7 (0)
2007-2008 Valerenga Vålerenga 16 (4)
2008-2009 Esbjerg Esbjerg 24 (2)
2010 Reading Reading 4 (0)
2010 Fredrikstad Fredrikstad 10 (4)
2010-2011 Esbjerg Esbjerg 0 (0)
2011-2013 Norrköping IFK Norrköping 70 (34)
2013-2014 Konyaspor Konyaspor 12 (1)
2014- Hacken Häcken 0 (0)
Nazionale
1998
2000
2002-2003
2005-
Islanda Islanda U-17
Islanda Islanda U-19
Islanda Islanda U-21
Islanda Islanda
3 (0)
5 (1)
7 (0)
24 (5)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 luglio 2014

Gunnar Heiðar Þorvaldsson (traslitterazione anglosassone: Gunnar Heidar Thorvaldsson; Vestmannaeyjar, 1º aprile 1982) è un calciatore islandese, attaccante dello Häcken e della Nazionale islandese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nella Úrvalsdeild (il massimo livello del campionato islandese) con la maglia dell'ÍBV nel 1999. Nel 2004 con 12 reti vince il titolo di capocannoniere del torneo. Nel luglio del 2004 svincolato si trasferisce all'Halmstad, militante nel massimo campionato svedese. Rimane per tre stagioni, mettendo a segno 16 reti nell'Allsvenskan 2005 che gli valsero il titolo di campocannoniere del campionato.

Nel luglio del 2006 viene ceduto all'Hannover 96, militante nel massimo campionato tedesco. Nella Bundesliga 2006-2007 colleziona appena 7 presenze e al termine della stagione viene ceduto in prestito al Vålerenga[1], militante nell'Eliteserien, il massimo livello del campionato norvegese. Il 30 giugno 2008, non riscattato rientra all' Hannover 96, che nella stessa sessione di mercato lo cede a titolo definitivo all'Esbjerg, nel massimo campionato danese.

Nel gennaio 2010 venne ceduto in prestito al Reading[2], nella Championship inglese, dove colleziona appena 4 presenze in campionato. Rientrato dal prestito, nell'agosto 2010 viene ceduto nuovamente in prestito al Fredrikstad, nella 1. divisjon (secondo livello del campionato norvegese), dove conquista lo stesso anno la promozione nell'Eliteserien, chiudendo il torneo con un bottino di 3 reti in 7 partite.

Nel dicembre 2010 rientra all'Esbjerg e nel marzo 2011 rimasto svincolato si accorda con l'IFK Norrköping, militante nel massimo campionato svedese. Il 20 aprile 2011 sigla la sua prima rete in campionato nella vittoria casalinga per 2-0 contro l'Halmstad. Chiude l'Allsvenskan 2011 con 8 reti in 26 partite. Nell'Allsvenskan 2012 realizza 17 reti in 29 partite consentedogli di classificarsi al 2º posto nella classifica marcatori.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha vestito le maglie dell'Under-17, Under-19 e Under-21.

Ha esordito in Nazionale maggiore il 30 marzo 2005 allo Stadio Euganeo di Padova, in occasione dell'amichevole contro l'Italia (conclusasi 0-0), subentrando nei minuti finali.[3] L'8 giugno 2005 ha segnato la sua prima rete in Nazionale maggiore nel corso della sfida Islanda-Malta (4-1), valevole per le qualificazioni al Mondiale 2006.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2004 (12 gol)
2005 (16 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) OFFICIAL, Hannover yield Thorvaldsson, transfermarketweb.com, 31-08-2007. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ Reading, Thorvaldsson scalpitante per l'esordio, tuttomercatoweb.com, 31-12-2009. URL consultato il 25 aprile 2013.
  3. ^ Italia vs. Islanda 0 - 0, soccerway.com. URL consultato il 25/04/2013.
  4. ^ Islanda vs. Malta 4 - 1, soccerway.com. URL consultato il 25/04/2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]