Lewis Cass

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Foto di Lewis Cass.

Lewis Cass (Exeter, 9 ottobre 1782Detroit, 17 giugno 1866) è stato un politico statunitense, è stato governatore territoriale del Territorio del Michigan, rappresentò lo Stato, entrato nella Federazione, al Senato e si candidò alla presidenza nel 1848[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Governatore territoriale[modifica | modifica wikitesto]

Durante la guerra del 1812 Cass fu brigadier generale e partecipò alla battaglia di Thames. Come ricompensa per il suo servizio militare, fu nominato governatore territoriale del Territorio del Michigan dal Presidente degli Stati Uniti James Madison il 29 ottobre 1813, carica che mantenne fino al 1831. Cass fu frequentemente assente e molti segretari territoriali ebbero il privilegio di sostituirlo.

Nel 1817 fu uno dei due delegati, insieme a Duncan McArthur, che approvarono il Trattato di Fort Meigs, firmato il 29 settembre dello stesso anno da molte tribù di nativi americani.

Nel 1820 eseguì una spedizione a nord dei Grandi Laghi, all'epoca parte del Territorio ma oggi parte dello Stato del Minnesota, per correggere le carte geografiche in caso di errori e per scoprire la sorgente del fiume Mississippi. La sorgente del fiume, fino ad allora sconosciuta, risultò essere in un punto indeterminato tra gli Stati Uniti d'America e l'America britannica. Il lago che formava, secondo Cass, la sorgente del fiume, venne chiamata lago Cass. La vera sorgente fu però trovata nel 1832 da Henry Schoolcraft, geologo di Cass durante la sua spedizione. Schoolcraft identificò la sorgente del fiume Mississippi come il lago Itasca.

Senatore statunitense e fine della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il I agosto 1831 Cass si dimise dal ruolo di governatore del Territorio del Michigan e accettò il compito di Segretario di Guerra, consigliatogli dal Presidente Andrew Jackson, posizione che tenne fino al 1836. Cass fu poi eletto ambasciatore francese fino al 1842.

Cass rappresentò lo Stato del Michigan nel Senato degli Stati Uniti dal 1845 al 1848. Fu il presidente del comitato degli affari militari durante il 30º Congresso degli Stati Uniti. Nel 1848 si dimise dal ruolo di senatore e si candidò per diventare il Presidente statunitense. William Orlando Butler era il suo delegato. Cass supportava la dottrina della sovranità popolare che consentiva agli abitanti di un dato territorio di decidere se abolire o meno la schiavitù, solo localmente; inoltre egli supportava il Free Soil Party. La sua candidatura causò la rottura del Partito Democratico. Cass voleva anche l'unione del Texas agli Stati Uniti. Dopo aver perso le elezioni contro Zachary Taylor, ritornò al Senato, lavorandovi dal 1849 al 1857. Dal 1857 al 1860 Cass lavorò col segretario del Presidente James Buchanan.[2] Si dimise il 13 dicembre del 1860 a causa del fallimento di Buchanan.[3] Morì nel 1866 e fu sepolto nell'Elmwood Cemetery a Detroit, in Michigan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia di Lewis Cass
  2. ^ Ellen Collier, Instances of Use of United States Forces Abroad, 1798 - 1993. CRS Issue Brief Congressional Research Service, Library of Congress, Washington DC, 1993.
  3. ^ Andrew McLaughlin, Lewis Cass Houghton. Mifflin, Boston, 1891, pagine 345 e 346. OCLC 4377268

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America Successore
William L. Marcy 1857-1860 Jeremiah S. Black
Predecessore: Segretario alla Guerra degli Stati Uniti Successore: Simbolo del Dipartimento di guerra degli Stati Uniti
John Henry Eaton 1 agosto 1831 - 5 ottobre 1836 Joel Roberts Poinsett
Segretari alla Guerra degli Stati Uniti
Knox · Pickering · McHenry · Dexter · Dearborn · Eustis · Armstrong · Monroe · W. Crawford · Calhoun · Barbour · P. Porter · Eaton · Cass · Poinsett · Bell · Spencer · J. Porter · Wilkins · Marcy · G. Crawford · Conrad · J. Davis · Floyd · Holt · S. Cameron · Stanton · Schofield · Rawlins · Belknap · A. Taft · J. Cameron · McCrary · Ramsey · Lincoln · Endicott · Proctor · Elkins · Lamont · Alger · Root · W. Taft · Wright · Dickinson · Stimson · Garrison · Baker · Weeks · D. Davis · Good · Hurley · Dern · Woodring · Stimson · Patterson · Royall

Controllo di autorità VIAF: 74646968 LCCN: n50034113

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie