William Barry Taylor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Barry Taylor
WBarry.jpg

Direttore generale delle poste degli Stati Uniti
Durata mandato 9 marzo 1829 - 10 aprile 1835
Predecessore John McLean
Successore Amos Kendall

William Barry Taylor (5 febbraio 1784Liverpool, 30 agosto 1835) è stato un politico statunitense, 7° Direttore delle Poste.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu il settimo direttore generale delle poste degli Stati Uniti sotto il presidente degli Stati Uniti d'America Andrew Jackson (7º presidente). Nato vicino a Lunenburg, stato della Virginia, i suoi genitori furono John Barry, e Susannah (Dozier) Barry.

Nella sua vita ricoprì innumerevoli cariche, fra cui:

Inoltre fu candidato al titolo di Governatore del Kentucky nel 1828. Morì in servizio, quando si fermò a Liverpool nel viaggio per recarsi in Spagna.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

In suo onore sono state chiamate la contea di Barry, stato del Missouri e la contea di Barry stato del Michigan.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore: Direttore generale delle poste degli Stati Uniti d'America Successore: Simbolo del reparto delle poste degli Stati Uniti
John McLean 9 marzo 1829 - 10 aprile 1835 Amos Kendall
Direttori generali delle poste degli Stati Uniti d'America
Osgood · Pickering · Habersham · G. Granger · Meigs · McLean Barry · Kendall · Niles · F. Granger · Wickliffe · Johnson · Collamer · Hall · Hubbard · Campbell · A. Brown · Holt · King · Blair · Dennison · Randall · Creswell · Marshall · Jewell · Tyner · Key · Maynard · James · Howe · Gresham · Hatton · Vilas · Dickinson · Wanamaker · Bissell · Wilson · Gary · Smith · Payne · Wynne · Cortelyou · Meyer · Hitchcock · Burleson · Hays · Work · New · W. Brown · Farley · Walker · Hannegan · Donaldson · Summerfield · Day · Gronouski · O'Brien · Watson · Blount

Controllo di autorità VIAF: 72854128 LCCN: n85363430