Skull and Bones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'album dei Cypress Hill, vedi Skull & Bones (album).
Stemma della confraternita
Alloggio sulla Deer Island

La Skull and Bones (lett. teschio e ossa) è associazione universitaria degli Stati Uniti ed ha la sua sede presso l'Università di Yale.

Essa è oggetto di diverse teorie del complotto.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fu fondata nel 1832 da William Huntington Russell[1] e Alphonso Taft, due studenti che non vennero ammessi alla Phi Beta Kappa, una fraternity dell'Università di Yale, a New Haven nel Connecticut. La prima riunione, o coorte, degli Skull and Bones è del 1833.

William Huntington Russell (1809-85), poi generale, era il cognato di Samuel Russell fondatore della "Russell and Co." che stabilì il monopolio mondiale del traffico di oppio. Alphonso Taft, anch'egli di famiglia nobile come quasi tutti gli studenti di Yale, fu il padre del presidente degli Stati Uniti William Howard Taft.

La società è conosciuta con svariati pseudonimi, che comprendono L'ordine della morte (in inglese Brotherhood of Death[2]), L'Ordine, Il club eulogiano, e Loggia 322. Gli iniziati sono comunemente chiamati i Bonesmen[3], i Cavalieri di Eulogia o i Ragazzi del branco. Le ragazze, di recente ammesse, vengono sempre chiamate Bonesmen senza quindi distinzione, Dame di Eulogia o Ragazze del branco.

La denominazione sociale ufficiale dell'organizzazione è Russell Trust Association (nel 1999 dichiarava un patrimonio sociale di 4.133.246 dollari).[senza fonte]

La leggenda di Geronimo[modifica | modifica sorgente]

La tomba Skull and Bones all'inizio del Novecento

Skull & Bones è balzata all'attenzione delle cronache per un processo intentato dai discendenti di una tribù di pellerossa. La leggenda della setta vuole che due prodi studenti siano riusciti a trafugare i resti dell'ultimo grande capo Apache Geronimo e che l'abbiano portate all'interno della "Tomba" per usarle nei rituali. Uno degli artefici di questa impresa sarebbe stato Prescott Sheldon Bush (nonno dell'ex presidente degli Stati Uniti)[senza fonte]. Il processo avrebbe accertato che le spoglie conservate nella cripta non sono di pellerossa. Secondo il giornale universitario altri "bonesmen" recentemente sarebbero riusciti ad impossessarsi del teschio del comandante ribelle messicano Pancho Villa.

Membri noti[modifica | modifica sorgente]

Alcuni illustri "bonesmen" serebbero stati: Harold Stanley, William Howard Taft, Percy Avery Rockefeller, Averell Harriman, Edward Roland Harriman, Robert Abercrombie Lovett, George Herbert Walker, Prescott Sheldon Bush, George Bush senior, John Kerry, Davide Colombo, William Donaldson, Henry Luce, Henry Lewis Stimson, James Woosley, McGeorge Bundy, William Putman Bundy, John Hay Whitney, Dean Gooderham Acheson, William Buckley, John R. Bolton, Scooter Libby, H.C.Niemann, James Whitmore, Jodie Foster.[senza fonte]

Sia George W. Bush (presidente degli Stati Uniti dal 2000 al 2008) che il senatore John F. Kerry (candidato democratico alle presidenziali 2004, poi sconfitto dallo stesso Bush) sono membri degli Skull and Bones. Bush si rifiutò di parlare della loro comune appartenenza all'Ordine della morte durante l'incontro con la stampa del 9 febbraio 2004. Per quanto riguarda Kerry, durante un incontro con degli universitari della Florida avvenuto il 18 settembre 2007, è stato interrogato da uno studente chiamato Andrew Meyer con una serie di domande, tra cui una riguardante la sua appartenenza a questa società segreta, ma il ragazzo è stato per questo motivo arrestato dalla polizia e costretto al silenzio con il Taser (una pistola elettrica)[4].

Bush: "È talmente segreto che non posso dire niente al riguardo."
Tim Russert: "Che significato ha per l'America? I teorici del complotto diventeranno furiosi."
Bush: "Son sicuro che lo sono già, ma non so, non ho ancora visitato i loro siti internet. (ride)"

Aspetti discussi[modifica | modifica sorgente]

La Skull and Bones è proprietaria di un'isola, la Deer Island situata in un canale navigabile tra Canada e Stati Uniti, la quale fu donata all'Ordine dalla famiglia di uno dei suoi primi membri. Essa ha forti caratteristiche settarie e ha sede principale in un edificio all'interno del vecchio campus di Yale chiamato "la tomba" (da cui prende ispirazione il film omonimo) o la "cripta".

Alexandra Robbins, autrice del libro "Secret of the Tomb", sostiene che «Riti e rituali di questa setta sono una via di mezzo fra Harry Potter e il conte Dracula con alterni ruoli per personaggi come il Diavolo, il Papa e Don Chisciotte, che nomina "cavaliere di Euloga" il nuovo entrato posandogli una spada sulla spalla sinistra»[5].

Influenza nei media[modifica | modifica sorgente]

L'organizzazione è citata in un gran numero di romanzi ed opere di fantasia, di pubblicazioni sulle teorie del complotto, di film e non mancano le parodie. Nel film The Good Shepherd di Robert De Niro, gli avvenimenti sono raccontati attraverso il personaggio interpretato da Matt Damon, l'agente Edward Wilson. Questi è un giovane e brillante studente di poesia all'Università di Yale che viene cooptato nell'organizzazione studentesca degli Skull and Bones, fucina di leader dalla quale saranno arruolati i futuri quadri dell'intelligence statunitense.

In una puntata della serie animata I Simpson c'è una parodia della Skull & Bones in cui il ricchissimo Charles Montgomery Burns ne diventa membro nel 1914. Molti sceneggiatori della serie si sono laureati ad Harvard e spesso trovano l'occasione di prendere in giro i "rivali" di Princeton e Yale. Lo stesso avviene in una puntata della serie animata I Griffin dove il padre di Lois, Carter Pewterschmidt, riesce a far inserire il nipote Chris nella setta chiamata "Teschi e Ossa".

La setta è citata nel telefilm "Gossip Girl" durante la visita dei protagonisti alle università dell'Ivy League, precisamente proprio a Yale (ep. 2x06 "Il nuovo paradiso può attendere").

Anche la pellicola The Skulls - I teschi del 2000, diretta da Rob Cohen e interpretata, tra gli altri, da Joshua Jackson, narra le vicende di uno studente desideroso di entrare a far parte dell'organizzazione dei Teschi.

Anche nel telefilm Gilmore Girls, Una mamma per amica viene fatto riferimento a Skull and Bones ma sotto il nome di "Brigata della vita e della morte" di cui il fidanzato di Rory, Logan Huntzberger fa parte. La puntata in cui il gruppo è protagonista di intitola You Jump, I Jump, Jack. Puntata numero 7 della quinta stagione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Change In Skull And Bones.; Famous Yale Society Doubles Size of Its House — Addition a Duplicate of Old Building". The New York Times, 13 settembre 1903.
  2. ^ (EN) Sutton, Antony C. America's Secret Establishment: An Introduction to the Order of Skull & Bones. 2003.)
  3. ^ (EN) Stevens, Albert C. (1907). Cyclopedia of Fraternities: A Compilation of Existing Authentic Information and the Results of Original Investigation as to the Origin, Derivation, Founders, Development, Aims, Emblems, Character, and Personnel of More Than Six Hundred Secret Societies in the United States. E. B. Treat and Company. p. 338.
  4. ^  L'episodio. YouTube
  5. ^ v. Alexandra Robbins - "Secret of the Tomb" - Littel, Brown & Co - 2003

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • "An Introduction to The Order of Skull & Bones, by Anthony Sutton" dello storico Anthony C. Sutton, Liberty House Press, Billings, Montana - 1986

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]