Free Soil Party

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Partito politico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Il Free Soil Party fu un partito politico attivo negli Stati Uniti nelle elezioni presidenziali del 1848 e del 1852.

La leadership del partito era costituita da membri antischiavisti del Whig Party e del Democratic Party. Il più grande scopo del Free Soil Party era quello di opporsi alla diffusione della schiavitù nei territori dell'est, sostenendo che uomini liberi su territori liberi costituivano un sistema moralmente ed economicamente superiore alla schiavitù. Il partito si oppose alla schiavitù in moltissimi stati e cercò di modificare le leggi che, in alcuni stati come l'Ohio, discriminavano i neri. Nelle elezioni del 1848 fu candidato l'ex presidente Martin Van Buren (1833-1841). Dopo la sconfitta alle elezioni del 1852 i membri del partito furono per la maggior parte assorbiti dal Partito Repubblicano nel 1854.