William Pierce Rogers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Pierce Rogers
William P. Rogers, U.S. Secretary of State.jpg

55° Segretario di Stato degli Stati Uniti
Durata mandato 22 gennaio 1969 - 3 settembre 1973
Predecessore Dean Rusk
Successore Henry Kissinger

63° Procuratore generale degli Stati Uniti
Durata mandato 23 ottobre 1957 - 20 gennaio 1961
Predecessore Herbert Brownell, Jr.
Successore Robert F. Kennedy

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Firma Firma di William Pierce Rogers

William Pierce Rogers (Norfolk, 23 giugno 1913Bethesda, 2 gennaio 2001) è stato un politico statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu il cinquantacinquesimo segretario di Stato degli Stati Uniti sotto il presidente degli Stati Uniti d'America Richard Nixon (37º presidente). Cresciuto con il nonno studiò al Colgate University e frequentò la Cornell Law School, lavorò con Thomas E. Dewey (1902 – 1971) dal 1938 al 1942.

Su suo ordine il 9 dicembre 1957, fu creata, all'interno del Dipartimento di Giustizia, la Divisione per i Diritti Civili. In questo modo l'Assistente Procuratore Generale ai diritti civili aveva adesso una specifica divisione dove esercitare, mentre prima di quel momento gli avvocati intentanti cause per i diritti civili erano costretti a rivolgersi alla Divisione Criminale del Dipartimento di Giustizia, rallentando così l'iter dei processi giudiziari sui diritti civili. Durante la famosa visita di Nixon in Cina del 1972 venne escluso dal viaggio. Alla sua morte il corpo venne seppellito nel cimitero nazionale di Arlington.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Predecessore Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America Successore
Dean Rusk 22 gennaio 1969 - 3 settembre 1973 Henry Kissinger

Controllo di autorità VIAF: 52715990 LCCN: n/50/48035