Carlo Giuseppe Bonaparte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Joseph Bonaparte
CJBonaparte.jpg

37° Segretario della marina statunitense
Durata mandato 1 luglio 1905 - 16 dicembre 1906
Predecessore Paul Morton
Successore Victor Howard Metcalf

Carlo Giuseppe Bonaparte (Baltimora, 9 giugno 1851Bella Vista, 28 giugno 1921) è stato un politico statunitense.

Pronipote di Napoleone I,Fondò l'FBI il 26 luglio 1908.

Fu membro del Governo degli Stati Uniti d'America sotto il presidente Theodore Roosevelt, prima come ministro della Marina e poi come Ministro della Giustizia (Attorney General of the United States).

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il secondo figlio di Girolamo Napoleone Bonaparte e di Susan May Williams (1812 - 1881).

Laureatosi all'Università Harvard prima, ed alla corrispondente Scuola di Giurisprudenza, della quale sarà in futuro supervisore, poi, esercitò la professione forense in Baltimora e divenne un esponente in vista del movimento riformatore sia a livello locale che nazionale.

Il 1º settembre 1875 sposò Ellen Channing Day (1852 - 1924), figlia del procuratore Thomas Mills Day e di Ellen Cornelia (Jones) Pomeroy. Dal matrimonio non nacquero figli.

Divenne membro del Consiglio dei Commissari per gli indiani dal 1902 al 1904, presidente della Lega per la riforma del Servizio Civile Nazionale nello stesso anno e quindi fiduciario della Università Cattolica degli Stati Uniti d'America.

Nel 1905 il presidente Theodore Roosevelt lo nominò Ministro della Marina. Dal 1906 fino alla fine della Presidenza di Roosevelt fu Ministro della Giustizia (United States Attorney General).

Egli fu molto attivo nel perseguire i trust e si deve a lui la stroncatura del monopolio del tabacco. Nel 1908 fondò il BOI (Bureau of Investigation) che diverrà poi il famoso FBI.

Fu uno dei fondatori della Lega municipale nazionale, della quale fu presidente dal 1903 al 1910.[1]

Carlo Giuseppe Bonaparte morì della malattia nota come Ballo di San Vito e la sua salma fu inumata al Loudon Park Cemetery di Baltimora.

Discendenza da Carlo Maria Bonaparte e Maria Letizia Ramorino[modifica | modifica sorgente]

Carlo Maria Buonaparte (1746 - 1785) sposò Maria Letizia Ramolino (1750 - 1836)
       └──>Giuseppe Bonaparte (1768 - 1844)
       └──>Napoleone Bonaparte (1769 - 1821), 1º Imperatore dei Francesi
       └──>Luciano Bonaparte (1775 - 1840)
       └──>Elisa Bonaparte (1777 - 1820)
       └──>Luigi Bonaparte (1778 - 1846)
       └──>Paolina Bonaparte (1780 - 1825)
       └──>Carolina Bonaparte (1782 - 1839)
       └──> Girolamo Bonaparte  (1784 - 1860) da Elizabeth Patterson Bonaparte (1785 - 1879):
                 └──> Girolamo Napoleone Bonaparte (1805 - 1870) che sposò Susan May Wiliams (1812 - 1881)
                        ├──>Girolamo Napoleone Bonaparte II (1830 - 1893)
                        └──> Carlo Giuseppe Bonaparte (1851 - 1921)


Predecessore: Segretario alla Marina degli Stati Uniti d'America Successore: Simbolo del Dipartimento dela marina degli Stati Uniti
Paul Morton 1 luglio 1905 - 16 dicembre 1906 Victor Howard Metcalf
Gabinetto degli Stati Uniti d'Ameriica
StoddertSmithHamiltonJonesCrowninshieldS ThompsonSouthardBranchWoodburyDickersonPauldingBadgerUpshurHenshawGilmerMasonBancroftMasonPrestonGrahamKennedyDobbinTouceyWellesBorieRobesonR ThompsonGoffHuntChandlerWhitneyTracyHerbertLongMoodyMortonBonaparteMetcalfNewberryMeyerDanielsDenbyWilburAdamsSwansonEdisonKnoxForrestal
Dipartimento alla difesa degli Stati Uniti d'America
SullivanMatthewsKimballAndersonThomasGatesFrankeConnallyKorthNitzeIgnatiusChafeeWarnerMiddendorfClaytorHidalgoLehmanWebbBallGarrettO'KeefeDaltonDanzigEnglandWinterMabus

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La National Municipal League, divenuta successivamente National Civic League è un'organizzazione fondata a [[Filadelfia (Pennsylvania)|]] nel 1894 quale punto di incontro di politici, giornalisti, ed educatori, avente lo scopo di affrontare i problemi futuri delle città statunitensi e di promuovere la trasparenza e l'onestà nel governo della cosa pubblica a livello locale e nel contempo condividere le conoscenze dei problemi locali fra le città. Ne fecero parte fra gli altri Theodore Roosevelt, Louis Brandeis, Marshall Field e Frederick Law Olmsted.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

in inglese:

  • Joseph Bucklin Bishop, Charles Joseph Bonaparte: His Life and Public Services, (1922)
  • Eric F. Goldman, Charles J. Bonaparte: Patrician Reformer, His Earlier Career, (1943)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 1495701 LCCN: n86114029

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie