Henry Knox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox militare}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Henry Knox
Henry Knox by Gilbert Stuart 1806.jpeg

Segretario alla Guerra degli Stati Uniti
Durata mandato 12 settembre 1789 - 31 dicembre 1794
Successore Timothy Pickering

Dati generali
Partito politico Indipendente
Firma Firma di Henry Knox

Henry Knox (Boston, 25 luglio 1750Thomasthon, 25 ottobre 1806) è stato un generale statunitense, ricordato soprattutto per essere stato a capo dell'artiglieria americana durante la guerra d'indipendenza e per essere stato il primo Ministro della guerra degli Stati Uniti.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Knox nacque il 25 luglio 1750 nella città di Boston, in Massachusetts. Alla morte del padre, avvenuta nel 1762, iniziò a lavorare come commesso in una cartoleria che rilevò nel 1771.[1]

L'anno successivo, dopo essersi dedicato a lungo agli studi militari, divenne comandante in seconda del Corpo dei Granatieri, di stanza nella sua città natale.[1]

Nel 1774 riuscì a sposare la figlia di un aristocratico, Lucy Flucker, cosa che gli garantì la sicurezza economica.[1] Allo scoppio delle prime battaglie tra americani ed inglesi, nel 1775, entrò nell'Esercito Continentale come colonnello d'artiglieria. Venne incaricato dal generale Washington di trasportare a Boston i cannoni catturati al forte Ticonderoga per sgomberare la città dagli inglesi.[1]

Nel 1776 fu a capo dell'artiglieria americana nell'assedio di New York e nelle successive battaglie. Il 24 dicembre organizzò a George Washington l'attraversamento del fiume Delaware.[1]

Fu quindi promosso comandante dell'artiglieria per le battaglie di Princeton (3 gennaio 1777), di Brandywine (11 settembre 1777), di Germantown (4 ottobre 1777), di Monmouth (28 giugno 1778) e di Yorktown (ottobre 1781).[1]

Nel 1782 fu nominato comandante dell'Accademia Militare degli Stati Uniti di West Point e, nel 1789, divenne il primo Ministro della Guerra.[1]

Si ritirò a vita privata nel 1794 a Thomaston (contea di Knox), nel Maine, dove morì il 25 ottobre 1806.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Indro Montanelli, Mario Cervi, Volume 2 (pag. 29) in Due secoli di guerre, il risveglio dell'America, Milano, Editoriale nuova, 1980.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore: Segretario alla Guerra degli Stati Uniti Successore: Simbolo del Dipartimento di guerra degli Stati Uniti
Timothy Pickering
Segretari alla Guerra degli Stati Uniti
Knox · Pickering · McHenry · Dexter · Dearborn · Eustis · Armstrong · Monroe · W. Crawford · Calhoun · Barbour · P. Porter · Eaton · Cass · Poinsett · Bell · Spencer · J. Porter · Wilkins · Marcy · G. Crawford · Conrad · J. Davis · Floyd · Holt · S. Cameron · Stanton · Schofield · Rawlins · Belknap · A. Taft · J. Cameron · McCrary · Ramsey · Lincoln · Endicott · Proctor · Elkins · Lamont · Alger · Root · W. Taft · Wright · Dickinson · Stimson · Garrison · Baker · Weeks · D. Davis · Good · Hurley · Dern · Woodring · Stimson · Patterson · Royall

Controllo di autorità VIAF: 17657529 LCCN: n50042395