Joel Campbell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joel Campbell
Uruguay - Costa Rica FIFA World Cup 2014 (21).jpg
Dati biografici
Nome Joel Nathaniel Campbell Samuels
Nazionalità Costa Rica Costa Rica
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Arsenal Arsenal
Carriera
Giovanili
2008-2010 Saprissa Saprissa
Squadre di club1
2009-2011 Saprissa Saprissa 3 (0)
2011 Puntarenas Puntarenas 5 (0)
2011 Arsenal Arsenal 0 (0)
2011-2012 Lorient Lorient 25 (3)
2012-2013 Betis Betis 28 (2)
2013-2014 Olympiakos Olympiakos 32 (8)
2014- Arsenal Arsenal 0 (0)
Nazionale
2009
2010
2011-
Costa Rica Costa Rica U-17
Costa Rica Costa Rica U-20
Costa Rica Costa Rica
3 (1)
9 (8)
37 (10)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 giugno 2014

Joel Nathaniel Campbell Samuels (San José, 26 giugno 1992) è un calciatore costaricano, attaccante dell'Arsenal e della Nazionale costaricana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Attaccante, indifferentemente prima o seconda punta, è dotato di grande rapidità e di un ottimo sinistro, nonché di una velocità fulminea sia in allungo che sul breve.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Dopo le prime partite nella formazione del Deportivo Saprissa, con cui esordisce in patria nel calcio professionistico, e grazie alle notevoli prestazioni nella Coppa America 2011, attira su di sé le attenzioni di numerosi osservatori europei e il 12 agosto 2011 viene acquistato dall'Arsenal per 2,5 milioni di euro, venendo poi subito girato in prestito al Lorient. Nella stagione 2011-2012 il giocatore scende in campo 25 volte mettendo a segno 3 gol nella Ligue 1 francese. L'11 luglio 2012 passa in prestito al Betis, squadra con la quale colleziona 28 presenze e 2 gol.[2]Alla fine della stagione la squadra spagnola ottiene la qualificazione all'Europa League. Per la stagione 2013-2014 Campbell viene girato in prestito all'Olympiakos, contribuendo con i suoi 8 gol alla vittoria del campionato greco. Nel luglio del 2014 il prestito alla squadra greca non viene rinnovato e il giocatore fa ritorno all'Arsenal.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Nazionali giovanili[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 partecipa al Campionato nordamericano di calcio Under-20. Esordisce il 30 marzo contro la Guai, contro cui realizza una doppietta; la partita si conclude sul risultato di 3-0 per la Costa Rica.[3] Contro il Canada, il primo aprile, nell'ultima partita del girone conclusasi con una vittoria per 3-0, segna la rete del 2-0 al 66'.[4] Con questa vittoria la Costa Rica si qualifica ai quarti di finale, in cui il 5 aprile affronta Cuba. Il risultato finale sarà di 6-1 per la Costa Rica, con Campbell protagonista in quanto autore di una tripletta.[5] L'8 aprile affronta in semifinale il Guatemala, contro cui la Costa Rica vince 2-1, ma non realizza nessun gol.[6] Nella finale contro il Messico dell'8 aprile la Costa Rica viene sconfitta per 3-1.[7] Avendo segnato 6 gol, Campbell si aggiudica il titolo di capocannoniere della competizione.

Dopo la sconfitta nel campionato nordamericano disputa il Campionato mondiale di calcio Under-20, in cui esordisce il 31 luglio con una sconfitta per 2-1 contro la Spagna. Il 3 agosto realizza i primi 2 gol nella partita vinta 3-2 contro l'Australia. Si qualifica agli ottavi, perdendo però per 3-2 contro la Colombia il 9 agosto.

Nazionale maggiore[modifica | modifica sorgente]

Il 5 giugno debutta nella CONCACAF Gold Cup nella sfida vinta 5-0 contro Cuba dove segna un gol. Il 18 giugno nei quarti di finale la Costa Rica viene eliminata dall'Honduras ai rigori con il risultato finale di 4-2. In questa partita, Campbell realizza il quinto rigore.

Durante la Coppa America 2011 ha giocato 46 minuti da titolare nella partita d'esordio del torneo, persa 1-0 contro la Colombia, per poi essere sostituito all'intervallo. Nella seconda partita ha segnato il raddoppio della Costa Rica al 78º minuto dopo il vantaggio segnato da Josué Martínez al 59º minuto.

Durante il mondiale 2014, ha realizzato il gol del pareggio che ha aperto le porte ad una storica vittoria della Costa Rica per 3-1 contro l'Uruguay.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 10 agosto 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010 Costa Rica Saprissa PD 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2010-2011 PD 2 0 - - - CCL 1 0 - - - 3 0
feb-ago. 2011 Costa Rica Puntarenas PD 5 0 - - - - - - - - - 5 0
2011-2012 Francia Lorient L1 25 3 CF+CdL 1+1 0+1 - - - - - -
27[modifica | modifica sorgente]
4
2012-2013 Spagna Betis PD 28 2 CR 5 0 - - - - - - 33 2
2013-2014 Grecia Olympiakos SL 32 8 CG 6 2 UCL 5 1 - - 43 11
2014-2015 Inghilterra Arsenal PL 0 0 FA+CL 0 0 UCL 0 0 CS 1 0 0 0
Totale carriera 93 13 13 3 6 1 1 0 113 17

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Olympiakos: 2013-2014
Arsenal: 2014

Individuale[modifica | modifica sorgente]

2011: (6 gol)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Costa Rica: scopriamo Joel Campbell, sportmediaset.mediaset.it.
  2. ^ Campbell in prestito al betis
  3. ^ Guadalupa-Costa Rica 0-3, globalsportsmedia.com, 30-03-2011. URL consultato il 30-12-2011.
  4. ^ Canada-Costa Rica 0-3, globalsportsmedia.com, 01-04-2011. URL consultato il 30-12-2011.
  5. ^ Costa Rica-Cuba 6-1, globalsportsmedia.com, 5-04-2011. URL consultato il 30-12-2011.
  6. ^ Costa Rica-Guatemala 2-1, globalsportsmedia.com, 5-04-2011. URL consultato il 30-12-2011.
  7. ^ Costa Rica-Messico 1-3, globalsportsmedia.com, 8-04-2011. URL consultato il 30-12-2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]