Cessna 208 Caravan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cessna 208 Caravan
Un 208B Grand Caravan (N218PA) in fase di atterraggio all'Aeroporto Internazionale di Toronto-Pearson (2008)
Un 208B Grand Caravan (N218PA) in fase di atterraggio all'Aeroporto Internazionale di Toronto-Pearson (2008)
Descrizione
Tipo aereo executive
aereo da trasporto leggero
Equipaggio 1
Costruttore Stati Uniti Cessna Aircraft
Data primo volo 9 dicembre 1982
Data entrata in servizio 1984
Utilizzatore principale Stati Uniti FedEx Feeder
Esemplari circa 2 000 (in produzione)
Costo unitario $ 2 132 348 (equipaggiamento tipico)
Altre varianti Soloy Pathfinder 21
Dimensioni e pesi
Lunghezza 11,46 m (37 ft 7 in)
Apertura alare 15,87 m (52 ft 1 in )
Altezza 4,53 m (14 ft 11 in)
Superficie alare 25,96 (279 ft²)
Peso max al decollo 3 629 kg (8 000 lb)
Passeggeri 8-13
Capacità 1 495 kg (3 060 lb)
Capacità combustibile 1 257 L (332 gal)
Propulsione
Motore un turboelica Pratt & Whitney Canada PT6A-114A
Potenza 675 shp (505 kW)
Prestazioni
Velocità di stallo 113 km/h (61 kcas)
Velocità di crociera 344 km/h (186 ktas)
Velocità di salita 376 mpm (1 234 fpm)
Corsa di decollo 626 m (2 055 ft) (S.L., ISA, MTOW)
Atterraggio 495 m (1 625 ft) (S.L., ISA, MLW)
Autonomia 1 758 km (949 nm)
Tangenza 7 620 m (25 000 ft)
Note dati relativi alla versione Caravan 675

i dati sono estratti da Cessna Aircraft Company[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Cessna 208 Caravan è un aereo executive, monomotore turboelica, monoplano ad ala alta sviluppato dall'azienda aeronautica statunitense Cessna Aircraft nei primi anni ottanta.

Realizzato in numerose versioni, alcune esclusivamente cargo, il Caravan risulta, al marzo 2012, ancora in produzione nei modelli più recenti.

Storia del progetto[modifica | modifica sorgente]

Nei primi anni ottanta l'ufficio progetti della Cessna mise mano allo sviluppo di un nuovo velivolo che si affermasse nel campo del trasporto leggero.

La nuova macchina si presentava dall'architettura semplice e spartana, ma dalla struttura solida e capace di offrire buone prestazioni con costi di acquisto e utilizzo abbastanza contenuti.

Il prototipo volò il 9 dicembre 1982 e fin dalle prime prove in volo dimostrò grande affidabilità e manovrabilità combinate a prestazioni notevoli.[2]

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Civili[modifica | modifica sorgente]

208A Caravan I
prima versione del Caravan prodotta in serie per il mercato civile.
208A Caravan 675
l'attuale versione "basica" del Caravan prodotta in serie equipaggiata con il più potente motore PT6A-114A.
208A Cargomaster
versione esclusivamente cargo del Caravan sviluppata in collaborazione con la FedEx; questa ne acquisì 40 esemplari
208B Grand Caravan
versione ingrandita del 208A, con fusoliera allungata di 1,2 m (4 ft) ed equipaggiata con un motore PT6A-114A.
208B Super Cargomaster
versione cargo del 208B: la FedEx ne acquisì 260 esemplari.

Militari[modifica | modifica sorgente]

  • U-27A: È la prima versione militare del modello 208A Caravan I.
  • C-98: Designazione adottata dalla Força Aérea Brasileira per il modello U-27A.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Militari[modifica | modifica sorgente]

Bahamas Bahamas
ha in organico un solo Ce-208B Grand Caravan impiegato per il trasporto leggero;
Bangladesh Bangladesh
impiega un solo 208B Grand Caravan per compiti di ricognizione;
Brasile Brasile
opera con 8 esemplari della versione 208A Caravan (C-98) e 10 della variante 208B Grand Caravan (C-98B) utilizzati per il collegamento e il trasporto leggero;

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Caravan 675 - Performance & Specs in Cessna Aircraft Company, http://www.cessna.com/index.html. URL consultato il 3 marzo 2012.
  2. ^ C. Chant & M.J.H. Taylor "Storia degli aerei" - IdeaLibri, 2004.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Velivoli comparabili[modifica | modifica sorgente]

Francia Francia
Stati Uniti Stati Uniti
Svizzera Svizzera

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]