A Night at the Opera (Queen)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A Night at the Opera
Artista Queen
Tipo album Studio
Pubblicazione 21 novembre 1975
Durata 43 min : 11 s
(album originale)
62 min : 02 s
(deluxe edition 2011)
Dischi 1
Tracce 12 (album originale)
18 (deluxe edition 2011)
Genere[1] Art rock
Rock progressivo
Hard rock
Glam rock
Etichetta EMI (UK)
Elektra Records
Hollywood Records (USA)
Produttore Queen e Roy Thomas Baker
Registrazione agosto - novembre 1975
Note Nella riedizione del 1991 della Hollywood Records sono state inserite 2 nuove tracce, dei remix di I'm In Love With My Car e You're My Best Friend.
Certificazioni
Dischi d'oro Austria Austria[2]
(vendite: 25 000+)
Finlandia Finlandia[3]
(vendite: 20 000)[4]
Dischi di platino Argentina Argentina[5]
(vendite: 60 000+)

Canada Canada[6]
(vendite: 100 000+)
Germania Germania[7]
(vendite: 500 000+)
Giappone Giappone[8]
(vendite: 200 000+)
Polonia Polonia (2)[9]
(vendite: 40 000+)
Regno Unito Regno Unito[10]
(vendite: 300 000+)

Stati Uniti Stati Uniti (3)[11]
(vendite: 3 000 000+)
Queen - cronologia
Album precedente
(1974)
Album successivo
(1976)
Singoli
  1. Bohemian Rhapsody
    Pubblicato: 31 ottobre 1975
  2. You're My Best Friend
    Pubblicato: 18 maggio 1976
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Ondarock Pietra miliare

A Night at the Opera è il quarto album in studio della rock-band britannica Queen, pubblicato per la prima volta in LP il 21 novembre 1975.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è considerato da larga parte della critica e dei fan dei Queen come il lavoro più rappresentativo della band inglese. Venne registrato in diversi studi: Trident Sarm, Roundhouse, Olympic, Rockfield, Scorpio e Lansdowne Studios, nel Regno Unito. Venne pubblicato nel Regno Unito dalla EMI e dalla Elektra Records negli Stati Uniti, per poi essere pubblicato nuovamente negli USA dalla Hollywood Records nel settembre 1991. Fu il primo disco dei Queen a cui fu assegnato un disco di platino[12]. Raggiunse la quarta posizione nella classifica USA, dove recentemente è stato certificato come triplo disco di platino (tre milioni di copie vendute). Il titolo dell'album, insieme a quello del seguente A Day at the Races (1976), è ispirato a due omonimi celebri film dei fratelli Marx, noti in Italia con i titoli tradotti di Una notte all'opera (1935) e Un giorno alle corse (1937). I due album dovevano inizialmente essere pubblicati insieme come album doppio (progetto a cui teneva tantissimo soprattutto May); la casa discografica, tuttavia, ritenne più prudente pubblicare i due lavori indipendentemente per contenere i costi, visto che l'album fu uno dei più costosi a causa delle grandi sperimentazioni[12] (vista anche l'atipicità dei contenuti musicali, che non davano certezze sul successo di vendite). Il gruppo gioca con l'alternanza e la fusione fra musica rock e musica classica (ne è un esempio Bohemian Rhapsody).

L'album è uno dei pochi titoli pubblicati nel raro stardard DVD-Audio (2002), con tracce in formato 96khz/24bit che garantiscono una resa sonora di gran lunga superiore a quella di qualsiasi Compact Disc.

Il 21 novembre 2005 dopo 30 anni dalla pubblicazione è uscito 30th Anniversary Collectors Edition, una riedizione dell'album contenente, oltre al CD completamente rimasterizzato, anche un DVD con le tracce audio in formato DTS 5.1 e videoclip, spezzoni di concerti e il commento audio dei membri del gruppo.

Nel 2011 l'album è stato rimasterizzato in digitale dalla Island/Universal ed è stato distribuito in due formati:

  • standard edition, contenente l'album originale
  • deluxe edition 2 CD, contenente l'album originale ed un EP bonus

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Death on Two Legs – 3:43 (Mercury)
  2. Lazing on a Sunday Afternoon – 1:07 (Mercury)
  3. I'm in Love with my Car – 3:05 (Taylor)
  4. You're My Best Friend – 2:52 (Deacon)
  5. '39 – 3:31 (May)
  6. Sweet Lady – 4:04 (May)
  7. Seaside Rendezvous – 2:16 (Mercury)
  8. The Prophet's Song – 8:21 (May)
  9. Love of My Life – 3:39 (Mercury)
  10. Good Company – 3:23 (May)
  11. Bohemian Rhapsody – 5:55 (Mercury)
  12. God Save the Queen – 1:15 (Tradizional, arr. May)
Bonus tracks (riedizione CD del 1991 della Hollywood Records)
  1. I'm In Love With My Car (1991 Bonus remix by Mike Shipley) – 3:28 (Taylor)
  2. You're My Best Friend (1991 Bonus remix by Matt Wallace) – 2:52 (Deacon)
EP bonus nella riedizione CD del 2011 della Island/Universal
  1. Keep Yourself Alive (Long-Lost Retake, June 1975) – 4:04 (May)
  2. Bohemian Rhapsody (Operatic Section A-cappella Mix) – 1:03 (Mercury)
  3. You're My Best Friend (Backing Track Mix 2011) – 2:57 (Deacon)
  4. I'm in Love With My Car (Guitar & Vocal Mix 2011) – 3:18 (Taylor)
  5. '39 (Live at Earl's Court, June 1977) – 3:46 (May)
  6. Love of My Life (South American Live Single, June 1979) – 3:43 (Mercury)

DVD bonus (30th Anniversary Collectors Edition)[modifica | modifica wikitesto]

Quella che segue è la lista dei video che è stata inclusa nel DVD uscito insieme alla versione rimasterizzata dell'album il 21 novembre 2005. Insieme a questa lista sono presenti anche un video in cui i Queen raccontano delle registrazioni dell'album, nonché un altro in cui vengono mostrati i testi delle canzoni sullo schermo.

  1. Death on Two Legs - Esibizione live della canzone
  2. Lazing on a Sunday Afternoon - Galleria fotografica nella quale vengono mostrate alcune immagini inedite del gruppo.
  3. I'm in Love With My Car - Esibizione live della canzone
  4. You're My Best Friend - Video promozionale della canzone
  5. '39 - Video di un'esibizione della canzone eseguita da Brian May a Sheffield nel 2005.
  6. Sweet Lady - Esibizione live della canzone
  7. Seaside Rendezvous - Video mostrante paesaggi di mare.
  8. Prophets Song - Esibizione live della canzone.
  9. Love of My Life - Esibizione live della canzone.
  10. Good Company - Video con immagini tratte dall'archivio video dei Queen.
  11. Bohemian Rhapsody - Video promozionale della canzone.
  12. God Save the Queen - Esibizione live della canzone.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A Night at the Opera su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ Austrian album certifications, IFPI Austria.Bisogna inserire Queen nel campo Interpret, digitare poi A Night at the Opera nel campo Titel e cliccare sul bottone Suchen.
  3. ^ Kultalevyjen myöntämisrajat, Musiikkituottajat.
  4. ^ Queen, Musiikkituottajat.
  5. ^ (ES) Discos de oro y platino, Cámara Argentina de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 16 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2011).
  6. ^ (EN) Gold Platinum Database - A Night at the Opera, Music Canada. URL consultato il 7 agosto 2014.
  7. ^ (DE) Gold/Platin Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 22 ottobre 2014.
  8. ^ Oricon Album Chart Book: Complete Edition 1970–2005, Roppongi, Tokyo, Oricon Entertainment, 2006, ISBN 4-87131-077-9.
  9. ^ (PL) Przyznane w 2009 roku, ZPAV. URL consultato il 4 agosto 2014.
  10. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. Digitare "Queen" in "Keywords", dunque premere "Search".
  11. ^ (EN) Gold & Platinum Searchable Database, RIAA. URL consultato il 13 maggio 2015.
  12. ^ a b Recensione: Queen, A Night at the Opera - TrueMetal.it

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]