Socrate di Argo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Socrate di Argo (in greco antico: Σωκράτης, Sokràtēs; in latino Socrates; [[Argo]], V secolo a.C.?, ...) è stato uno storico greco antico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di lui non si hanno che scarse e incerte notizie biografiche a volte contraddittorie[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Delle sue opere sono ricordate una περιήγησις Ἄργους (Periegesi di Argo) e uno scritto A Idoteo, che trattava di diversi ritauli[2]. Probabilmente dalla prima opera perviene la nota leggenda della poetessa Telesilla, che doveva essere ricordata da questo periegeta illustrandone la statua eretta dai concittadini [3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Raccolte in FGrHist 310.
  2. ^ Diogene Laerzio, II 47; Schol. ad Pind. var. loc.; Schol. ad Eurip., Phoen., 45.
  3. ^ Plutarco, Moralia, 245f.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • P. A. Stadter, Plutarch's Historical Metods, Harvard, University Press, 1965, pp. 47, 52-53.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]