Basili (storico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Basili (Βάσιλις; ... – ...) è stato uno storico greco antico, di epoca ellenistica.

Attivo tra il III e il II secolo a.C., compose una Storia dell'India (Ἰνδικά).

Ne restano tre brevi frammenti trasmessi da Ateneo[1], Plinio il Vecchio[2] e Agatarchide[3], dai quali si intuisce che l'opera aveva anche ambizioni letterarie.

Edizione[modifica | modifica wikitesto]

  • K. Müller, Fragmenta historicorum Graecorum, 4. Paris: Didot, 1841-1870: 346.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ateneo, Deipnosophistae, 390b.
  2. ^ Naturalis Historia, VI 35.
  3. ^ in un passo del De mari rubro riportato da Fozio (Biblioteca, cod. 250).