Agesilao (storico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Agesilao (in greco antico: Ἀγησίλαος, Aghēsílaos; prima del II secolo d.C. – ...) è stato uno storico greco antico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Non rimangono che frammenti di una sua opera sulla storia dell'Italia antica, conservati dallo pseudo-Plutarco[1], che cita da un terzo libro e dal Florilegium di Giovanni Stobeo[2].
Se nel caso dei Parallela Minora pseudo-plutarchei è fondato il dubbio sulla reale esistenza delle fonti citate[3], per Stobeo il dubbio non sussiste, sicché Agesilao dovrebbe essere esser stato uno storico vissuto quantomeno prima del II secolo d.C., data dello scritto plutarcheo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parallela minora, 312a.
  2. ^ IX 27; LIV 49; LXV 10.
  3. ^ B. Scardigli, Il concetto del tempo nei Parallela Minora di Plutarco, in H. Hefnter-H. Tomaschitz, Adfontes!, Wien, Fs. G. Dobesch, 2004, pp. 193-200.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]