Democrito di Efeso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Democrito di Efeso (Efeso, III secolo a.C. circa – ...) è stato uno storico e antiquario greco antico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di Democrito non sappiamo altro che fosse di Efeso, probabilmente di epoca ellenistica[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Sappiamo che aveva scritto un'opera sulla città di Samotracia e un'altra, intitolata Sul tempio di Efeso, sul famoso Artemision della città di Efeso. Proprio l'unico frammento giuntoci proviene da Sul Tempio di Efeso[2], in più libri, che descrive la lussuosa raffinatezza mostrata dagli Efesini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ F. Jacoby, Kommentar, in Die Fragmente der Griechischen Historicher, Berlin-Leiden, Weidmann-Brill, 1923-1998, n. 267, vol. III A, p. 76.
  2. ^ Citato da Ateneo XII, 525c-e.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) F. Jacoby (ed.), Die Fragmente der Griechischen Historicher, Berlin-Leiden, Weidmann-Brill, 1923-1998, 267, vol. III A, p. 76.