Lista delle lauree honoris causa conferite dall'Università di Bologna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il 13 giugno 1888, in occasione dei festeggiamenti per l'VIII centenario della sua fondazione, l'Università di Bologna conferì, per la prima volta, il riconoscimento di lauree honoris causa a 120 illustri studiosi che componevano le delegazioni giunte a Bologna dai principali atenei europei.
Tra essi possiamo ritrovare i maggiori rappresentanti della cultura di fine Ottocento, ad esempio: William Gladstone, Robert Bunsen, Lord Kelvin William Thomson, Ernest Renan, Herbert Spencer, Rudolf von Jhering, Heinrich Fitting, Louis Pasteur e Robert Koch.
Da allora l'Ateneo bolognese ha conferito circa 380 lauree honoris causa a illustri personalità del mondo scientifico, ma anche a rappresentanti di particolare valore nel campo delle arti, della vita politica, civile o religiosa, italiani e stranieri.
Accanto a questi, si vollero ricordare anche gli studenti caduti nei diversi conflitti che si sono succeduti negli anni: l'assegnazione della laurea honoris causa fu il modo prescelto con il quale l'Alma Mater assunse il compito di preservarne la memoria.

Elenco dei laureati honoris causa[modifica | modifica wikitesto]

Lauree honoris causa conferite per le celebrazioni dell'VIII centenario dell'Alma Mater Studiorum[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1917 e il 1919 furono conferite 159 lauree in memoria degli studenti caduti nella I guerra mondiale

Il 7 dicembre 1946 furono conferite 205 lauree in memoria degli studenti caduti nella II guerra mondiale, altre 23 furono conferite il 25 aprile 1950 in occasione delle celebrazioni del 5º Anniversario della liberazione ed altre 5 il 12 gennaio 1952

Lauree honoris causa conferite per le celebrazioni del IX centenario dell'Alma Mater Studiorum[modifica | modifica wikitesto]

Le seguenti lauree sono state conferite da Fabio Alberto Roversi Monaco per le celebrazioni del IX centenario dell'Alma Mater Studiorum (1088-1988):

Lauree honoris causa conferite successivamente al IX centenario dell'Alma Mater Studiorum[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Daniel Pennac: leggere per buona educazione — UniboMagazine, su www.magazine.unibo.it. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  2. ^ Bologna, laurea honoris causa ad Aung San Suu Kyi il prossimo 30 ottobre, su Il Fatto Quotidiano. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  3. ^ Laurea ad honorem dell'Università di Bologna a Massimo Cacciari — UniboMagazine, su www.magazine.unibo.it. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  4. ^ Laurea ad honorem dell'Università di Bologna a Toni Servillo — UniboMagazine, su www.magazine.unibo.it. URL consultato il 27 febbraio 2016.
  5. ^ Laurea ad honorem a Romeo Castellucci, su comune.bologna.it/. URL consultato il 12 luglio 2016.
  6. ^ L’Alma Mater laurea Francisco Rico lo studioso di Petrarca e Don Chisciotte, su corrieredibologna.corriere.it. URL consultato il 12 luglio 2016.
  7. ^ Joseph Rykwert laureato ad honorem dell'Università di Bologna, su www.magazine.unibo.it. URL consultato il 12 luglio 2016.
  8. ^ Bologna, laurea ad honorem per il professor Umiltà, su www.ilrestodelcarlino.it. URL consultato il 12 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]