Ingo Schulze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ingo Schulze

Ingo Schulze (Dresda, 15 dicembre 1962) è uno scrittore tedesco. Cresciuto nella ex Germania orientale, ha studiato Filologia classica presso l'Università di Jena. Ha lavorato come consulente presso il Teatro di Stato di Altenburg, prima di trasferirsi per alcuni mesi a San Pietroburgo, base per il suo debutto di scrittore. Nel 1995 ha pubblicato una raccolta di trentatré racconti brevi intitolata 33 Attimi di Felicità. Dal 1993 vive a Berlino.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 33 Attimi di Felicità, (33 Augenblicke des Glücks ,1995)
  • Semplici Storie, (Simple Storys, 1998), Milano, Feltrinelli, 1998
  • Der Brief meiner Wirtin
  • Von Nasen, Faxen und Ariadnefäden
  • Mr. Neitherkorn und das Schicksal
  • Würde ich nicht lesen, würde ich auch nicht schreiben
  • Vite Nuove (Neue Leben, 2005), Milano, Feltrinelli, 2007
  • Bolero Berlinese, (Handy. Dreizehn Storys in alter Manier, 2007), Milano, Feltrinelli, 2008
  • Adam e Evelyn, (Adam und Evelyn, 2008), Milano, Feltrinelli, 2009
  • Il Signor Agostino, (Der Herr Augustin, 2008), Bazzano (BO), Artebambini, 2011
  • Was Wollen Wir? Essays, Reden, Skizzen, 2009
  • Arance e Angeli, (Orangen und Engel. Italienische Skizzen, 2010), Milano, Feltrinelli, 2011
  • I nostri bei vestiti nuovi, (Unsere schönen neuen Kleider, 2012) Milano, Feltrinelli, 2013
  • Henkerslos. Ein Märchenbrevier, 2013

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14917294 · ISNI (EN0000 0001 2319 9006 · LCCN (ENnr95042745 · GND (DE120526107 · BNF (FRcb13325992p (data)