Cima Ventosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cima Ventosa
Cima Ventosa da sud.png
Vista da sud
StatiItalia Italia
Francia Francia
Regione  Piemonte
Blason région fr Provence-Alpes-Côte d'Azur.svg Provenza-Alpi-Costa Azzurra
Provincia  Cuneo
Arms of Nice.svg Alpi Marittime
Altezza2 135[1] m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate44°04′58.48″N 7°42′59.33″E / 44.08291°N 7.71648°E44.08291; 7.71648
Altri nomi e significatiCime Ventose (FR)
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cima Ventosa
Cima Ventosa
Mappa di localizzazione: Alpi
Cima Ventosa
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Sud-occidentali
SezioneAlpi Liguri
SottosezioneAlpi del Marguareis
SupergruppoCatena del Saccarello
GruppoGruppo del Monte Saccarello
SottogruppoNodo del Monte Saccarello
CodiceI/A-1.II-A.1.a

La Cima Ventosa (Cime Ventose in francese) è una montagna di 2.135 m s.l.m. delle Alpi Liguri (sottosezione Alpi del Marguareis).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Panorama dalla cima verso sud con i monti Tanarello, Saccarello, Frontè e la Cima Garlenda

La montagna è situata sulla catena principale alpina, sullo spartiacque che separa la valle Tanaro dalla valle Roia. È separata dal monte Tanarello dal passo omonimo, mentre una sella a 2.098 m di quota la divide dalla Cima Farenga (2.206 m s.l.m.). Per il versante italiano transita a mezza costa lo sterrato che collega il Passo Tanarello con il Colle di Tenda, tramite vari colli intermedi tra i quali il Colle delle Selle Vecchie e quello dei Signori.

La vetta è collocata in territorio francese (comune di La Brigue) a brevissima distanza dal confine di stato tra l'Italia (provincia di Cuneo) e la Francia (dipartimento delle Alpi Marittime)[1].

Accesso alla cima[modifica | modifica wikitesto]

Il Cima Ventosa può essere facilmente raggiunta per un sentiero segnalato da ometti a partire dal vicino passo Tanarello[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La montagna, un tempo appartenente completamente all'Italia, è oggi divisa tra Italia e Francia: il trattato di Parigi fa infatti transitare il confine tra le due nazioni a breve distanza dal suo punto culminante[3], sul versante padano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cartografia ufficiale dell'Istituto Geografico Nazionale, on-line su www.geoportail.gouv.fr
  2. ^ utente Giada, Missun (Cima) da Valcona, anello per Cima Farenga e Cima Ventosa, su gulliver.it. URL consultato il 25 novembre 2017.
  3. ^ I documenti diplomatici italiani, Libreria dello Stato, 1997, p. 374.

Cartografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]