Amaroni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amaroni
comune
Amaroni – Stemma Amaroni – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaCoat of Arms of the Province of Catanzaro.svg Catanzaro
Amministrazione
SindacoLuigi Ruggiero (lista civica "Democrazia È Partecipazione") dal 31-5-2015 (2º mandato dal 21-9-2020)
Territorio
Coordinate38°48′N 16°27′E / 38.8°N 16.45°E38.8; 16.45 (Amaroni)Coordinate: 38°48′N 16°27′E / 38.8°N 16.45°E38.8; 16.45 (Amaroni)
Altitudine378 m s.l.m.
Superficie9,88 km²
Abitanti1 773[1] (31-12-2019)
Densità179,45 ab./km²
FrazioniSan Luca (Amaroni)
Comuni confinantiGirifalco, Squillace, Vallefiorita
Altre informazioni
LingueLingua italiana, Dialetto catanzarese
Cod. postale88050
Prefisso0961
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT079003
Cod. catastaleA255
TargaCZ
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Cl. climaticazona D, 1 513 GG[3]
Nome abitantiamaronesi
Patronosanta Barbara
Giorno festivo4 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Amaroni
Amaroni
Amaroni – Mappa
Posizione del comune di Amaroni all'interno della provincia di Catanzaro
Sito istituzionale

Amaroni ([a'maroni], Lamàruni in calabrese[4]) è un comune italiano di 1 773 abitanti della provincia di Catanzaro in Calabria.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il paese è posizionato alle falde del monte Carbonara (Preserre), su una collina a 378 m s.l.m. che si affaccia sull'ampia vallata del torrente Ghetterello. Il territorio comunale è attraversato anche dal torrente Ferrera.[5][6]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del comune di Amaroni è stato concesso con Decreto del presidente della Repubblica del 17 maggio 1978.

«D'argento alla corona all'antica di rosso, cimata da una croce a tau d'oro. Ornamenti esteriori da Comune.»

(D.P.R. 17.05.1978[7])

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[8]

Frazioni

Nel territorio comunale di Amaroni sorge una piccola frazione, San Luca (Amaroni)

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 aprile 1995 13 giugno 1999 Valerio Gesualdo Partito Popolare Italiano sindaco
13 giugno 1999 13 giugno 2004 Antonio Ruggiero lista civica Indipendente sindaco
13 giugno 2004 7 giugno 2009 Luigi Foderaro lista civica sindaco
7 giugno 2009 25 maggio 2014 Arturo Bova Partito Democratico sindaco
25 maggio 2014 23 febbraio 2015 Arturo Bova lista civica "Democrazia è Partecipazione" sindaco
23 febbraio 2015 31 maggio 2015 commissario straordinario
31 maggio 2015 21 settembre 2020 Luigi Ruggiero lista civica "Democrazia è Partecipazione" sindaco
21 settembre 2020 in carica Luigi Ruggiero lista civica "Democrazia È Partecipazione" sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2019.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 25.
  5. ^ Amaroni, su GAL Serre Calabresi. URL consultato il 4 maggio 2020.
  6. ^ G.A.L. Serre Calabresi, Le terre del Sole, Calabria Letteraria Editrice, 2015.
  7. ^ Statuto del Comune di Amaroni (PDF), su dait.interno.gov.it, 3 marzo 2001. URL consultato il 17 novembre 20202.
  8. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28 dicembre 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN248297252 · GND (DE4759594-2
Calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Calabria