Argusto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Argusto
comune
Argusto – Stemma Argusto – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Calabria.svg Calabria
Provincia Provincia di Catanzaro-Stemma.png Catanzaro
Amministrazione
Sindaco Valter Matozzo (Lista civica Amare Argusto) dal 2011
Territorio
Coordinate 38°41′N 16°26′E / 38.683333°N 16.433333°E38.683333; 16.433333 (Argusto)Coordinate: 38°41′N 16°26′E / 38.683333°N 16.433333°E38.683333; 16.433333 (Argusto)
Altitudine 530 m s.l.m.
Superficie 6,88 km²
Abitanti 530[1] (31-12-2015)
Densità 77,03 ab./km²
Frazioni San Pietro, Scamardi
Comuni confinanti Cardinale, Chiaravalle Centrale, Gagliato, Petrizzi
Altre informazioni
Cod. postale 88060
Prefisso 0967
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 079007
Cod. catastale A397
Targa CZ
Cl. sismica zona 1 (sismicità alta)
Cl. climatica zona D, 1 773 GG[2]
Nome abitanti argustesi
Patrono sant'Ilario di Poitiers
Giorno festivo 13 gennaio-4 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Argusto
Argusto
Argusto – Mappa
Posizione del comune di Argusto all'interno della provincia di Catanzaro
Sito istituzionale

Argusto è un comune italiano di 530 abitanti della provincia di Catanzaro in Calabria.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Argusto potrebbe derivare dal latino Arbustum ossia "piantagione di alberi", dal greco Argastos la cui traduzione è "non lavorato" o per altri deriverebbe da un cognome di origine greca non specificato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Le maggiori architetture storiche sono il Palazzo Parisi, con uno splendido portone in legno; il Palazzo Principe; il Palazzo Grassi con una balconata in ferro di pregevole fattura; altri luoghi storici molto importanti sono il ponte di Sofia, che prende il nome da una ragazza protagonista di una leggenda su questo ponte di epoca medievale (sec. XI-XII); il rudere del monastero di Santa Maria della Sanità; i resti di un antico fabbricato in località Campo; infine la Chiesa matrice intitolata al patrono sant'Ilario di Poitiers.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

L'amministrazione è retta dal 2011 dal sindaco Valter Matozzo (lista civica Amare Argusto), precedentemente dal sindaco Vincenzo Daniele (centro sinistra).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 agosto 2011.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calabria