Torneo Godó

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torneo Godó
Altri nomi Trofeo Conde de Godó
Open Sabadell Atlántico
Open SEAT
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Tipo singolare
doppio
Categoria ATP World Tour 500 series
Paese Spagna Spagna
Luogo Barcellona
Impianto Real Club de Tenis Barcelona
Superficie Terra rossa
Cadenza annuale
Sito Internet barcelonaopenbancsabadell.com
Storia
Fondazione 1953
Numero edizioni 61
Detentore Giappone Kei Nishikori
singolare
Paesi Bassi Jesse Huta Galung
Francia Stéphane Robert
doppio
Ultimo vincitore Torneo del 2010:
(versione senior dal 2006 al 2010)
Croazia Goran Ivanišević
Maggiori titoli Spagna Rafael Nadal (8)
Ultima edizione Barcelona Open Banc Sabadell 2014
Prossima edizione Barcelona Open Banc Sabadell 2015

Il Torneo Godó, conosciuto anche come Trofeo Conde de Godó, Open Sabadell Atlántico o Open SEAT (nome dal 1995 al 2007), è un torneo di tennis maschile con cadenza annuale per tennisti professionisti. Il torneo si disputa a Barcellona, Spagna, su campi di terra rossa. È di categoria ATP World Tour 500 series ed è il secondo torneo per importanza della Spagna secondo solo al Master di Madrid. Solitamente si svolge l'ultima settimana di aprile.

Immagine del trofeo

Storia[modifica | modifica sorgente]

Le origini[modifica | modifica sorgente]

Per commemorare l'apertura della nuova sede del Real Club de Tenis Barcelona, Carlos Valls Godo, Conde de Godo, e presidente della società, decise di donare un trofeo che doveva essere messo in palio in un torneo internazionale, che avesse continuato la tradizione iniziata dal club nel 1903, con giocatori provenienti da tutto il mondo. La prima edizione fu disputata dal 3 al 7 giugno 1953 e venne vinta dallo statunitense Vic Seixas, che s'impose in finale sull'argentino Enrique Morea. Il riconoscimento internazionale per il successo della prima edizione del torneo Trofeo Conde de Godo permise di modificare la data della competizione che fu stabilita in concomitanza dell'inizio della stagione europea sulla terra battuta come i tornei di Monte Carlo e Roma.

Il crescente successo[modifica | modifica sorgente]

Il crescente successo del torneo permise la costruzione di un nuovo campo centrale. Il nuovo impianto ebbe una capacità fissa di 3.000 spettatori. L'apertura del nuovo campo coincise con la prima vittoria di uno spagnolo nel torneo. Andrés Gimeno, giocatore del Barcellona RCT 1899, vince in finale contro l'italiano Giuseppe Merlo.
Nel 1961 l'australiano Roy Emerson ottenne il primo dei tre titoli in singolare: nella finale sconfisse un giovane spagnolo che puntava in alto nel panorama internazionale: Manolo Santana.
Nel 1962 Manolo Santana divenne il secondo giocatore spagnolo a ottenere la vittoria nel Trofeo Conde de Godo battendo in finale l'indiano Ramanathan Krishnan.
Il 1965 fu l'anno di Juan Gisbert che sconfigge in finale l'australiano Martin Mulligan e divenne così il terzo giocatore spagnolo ad alzare il Trofeo Conde de Godo.
Il successo del Trofeo Conde de Godo, e il boom di successi sperimentato dalla squadra spagnola di Coppa Davis nel campo centrale del Barcellona RCT portò ad una nuova ristrutturazione. Furono migliorati gli spogliatoi e le infrastrutture che nello spareggio contro il Sudafrica nella Coppa Davis 1967 raggiungerà una capacità di 8.500 persone. In quell'anno Martin Mulligan sconfisse in finale il messicano Rafael Osuna.
Nel 1968 Il Trofeo Conde de Godo raggiunse un accordo con federazione spagnola di tennis e divenne il Campionato Internazionale di Spagna.
Manuel Orantes, giocatore che detiene i più importanti record di questo torneo, vinse il primo dei suoi tre titoli nel 1969 sconfiggendo nella prima finale tutta spagnola il connazionale Manuel Santana 6-4, 7-5, 6-4. Il torneo finale si tenne quattro mesi dopo la data prevista a causa della pioggia e gli impegni presi dai giocatori.

L'era Open[modifica | modifica sorgente]

Nel 1970 nel bel mezzo della rivoluzione dei tornei di tennis di tutto il mondo e l'arrivo del professionismo, il Trofeo Conde de Godo divenne un torneo Open aprendo la competizione sia ai professionisti che ai dilettanti. Manuel Santana vinse la prima edizione Open del torneo battendo in finale Rod Laver. Juan Gisbert e Manuel Orantes ottennero la prima vittoria di una coppia tutta spagnola nel doppio nel 1972.
Il Real Club de Tenis Barcelona celebrò il suo 75º anniversario nel 1974 e la maggior parte delle ricorrenze si tennero nel Trofeo Conde de Godo. Venne indetto un concorso, il festival di Design Català con scuole di design di tutta la città che dovevano preparare il poster del torneo. il rumeno Ilie Năstase vinse il suo secondo titolo consecutivo dopo aver battuto in finale Manuel Orantes 8-6, 9-7, 6-3.
Lo svedese Björn Borg vinse l'edizione del 1975 sconfiggendo in finale l'italiano Adriano Panatta. Manuel Orantes vinse il terzo Trofeo Conde de Godo l'anno successivo battendo in finale lo statunitense Eddie Dibbs 6-1, 2-6, 2-6, 7-5, 6-4.
Nel 1980 Il torneo divenne il più importante della stagione autunnale e uno dei punti di riferimento del calendario professionistico. In quell'anno il cecoslovacco Ivan Lendl sconfisse in finale l'argentino Guillermo Vilas 6-4, 5-7, 6-4, 4-6, 6-1. Mentre lo svedese Mats Wilander nell'edizione del 1982 vinse il primo dei suoi tre titoli conquistati nel Real Club de Tenis Barcelona 1899. L'argentino Guillermo Vilas perse per il quarto anno consecutivo la finale del Trofeo Conde de Godo.
Nel 1985 Carlos Valls, Conde de Godo, ricevette l'Ordine olimpico dalle mani di Juan Antonio Samaranch, presidente del Comitato olimpico internazionale, in una cerimonia che venne celebrata prima della finale vinta dal francese Thierry Tuslane.

La nascita dell'ATP Tour[modifica | modifica sorgente]

Con il riordino del calendario internazionale dell'ATP Tour del 1990, il Trofeo Conde de Godo fu posizionato nel pieno della stagione europea sulla terra battuta che porta al Roland Garros.
Emilio Sánchez Vicario nel 1991 pose fine al digiuno dei tennisti spagnoli durato 15 edizioni. Il giocatore del Barcellona 1899 RCT s'impose su Sergi Bruguera in una delle finali più memorabili nella storia del torneo. Carlos Costa, giocatore del Barcellona RCT-1899, nell'anno successivo divenne il quinto giocatore spagnolo a vincere il Trofeo Conde de Godo. Costa sconfisse in finale lo svedese Magnus Gustafsson 6-4, 7-6, 6-4.
Nel 1995 Thomas Muster dimostrò di essere il suo numero uno del mondo vincendo il primo dei due titoli conquistati consecutivamente.
Nella terza finale del torneo interamente spagnola del 1997, e rinviata a lunedì a causa della pioggia, Albert Costa, che giocava per il RCT Barcellona 1899 s'ipose su Albert Portas. La S.A.R. Infanta Cristina consegnò il Trofeo Conde de Godo al nuovo campione.
Il Real Club de Tenis Barcelona festeggiò il suo centenario del 1999 con una serie di manifestazioni che culminò con la vittoria di Félix Mantilla, membro del RCT Barcellona 1899.

Il nuovo millennio[modifica | modifica sorgente]

Nel 2000 la Regina di Spagna presiedette alla fine del Trofeo Conde de Godo e consegnò i premi al vincitore, il russo Marat Safin e al finalista:lo spagnolo Juan Carlos Ferrero.
Il grande momento che stava attraversando il tennis spagnolo nel 2001, si concluse con una gran finale tra Juan Carlos Ferrero e Carlos Moyá con la vittoria del primo che s'impose in cinque set emozionanti per 4-6, 7-5, 6-3, 3-6, 7-5. Gastón Gaudio sconfisse Albert Costa nella finale del Giubileo d'oro della competizione che si concluse con una cerimonia emozionante sul campo centrale.
Nel 2003 Il maiorchino Carlos Moyá divenne il decimo giocatore spagnolo a registrare il tuo nome nell'albo d'oro, sconfiggendo il russo Marat Safin nella prima finale della storia del torneo che si concluse con il ritiro di uno dei finalisti.
Nella seconda finale argentina-spagnola della storia del 2004, Tommy Robredo sconfisse Gastón Gaudio 6-3, 4-6, 6-2, 3-6, 6-3.

Il dominio di Rafael Nadal[modifica | modifica sorgente]

Rafael Nadal ha vinto il torneo per 8 volte

Nel 2005 Rafael Nadal vinse il torneo un paio di settimane prima di vincere il Roland Garros, diventando il primo giocatore spagnolo e l'ottavo nella storia ad ottenere entrambi i titoli dello stesso anno. Seat festeggiò 10 anni in qualità di sponsor del torneo.
L'anno successivo Rafael Nadal replicò l'impresa del 2005 con il secondo titolo nel Torneo Godò e al Roland Garros. Galo Blanco e Albert Costa annunciarono il loro ritiro dal tennis professionistico, giocando le loro ultime partite. Il torneo ospitò la prima edizione della Champions Cup SEAT per i giocatori senior, con la partecipazione di John McEnroe, che sconfisse Sergi Bruguera.
Con la sua vittoria consecutiva numero 72 sulla terra, lo spagnolo Rafael Nadal nel 2007 diventa il quarto giocatore in 55 anni a vincere per tre volte il torneo di Barcellona, e il secondo a farlo consecutivamente, dopo lo svedese Mats Wilander tra 1982 e 1984. L'imposizione di nuove regole da parte dell'ATP stabilì che la finale non fosse più disputata al meglio dei 5 set, ma al meglio dei 3.
Rafael Nadal entra nella storia del torneo nel 2008 come primo giocatore a vincere il titolo per la quarta volta e consecutivamente. Il giudice del centro di Barcellona RCT 1899 aumentò di 800 sedi e registrò il record di presenze con oltre 110 000 visitatori.
Nel 2009 Nadal si aggiudica il titolo del torneo per il quinto anno consecutivo, traguardo mai raggiunto da qualsiasi altro giocatore. Il club ricevette una replica del trofeo come omaggio. È anche la quarta volta nella storia del torneo che il n° 1 del mondo vince il trofeo e la quarta si ripete la finale dell'anno precedente. Albert Agustí vive il suo primo torneo come nuovo presidente del RCT Barcellona 1899, e Albert Costa come nuovo allenatore.
Lo spagnolo Fernando Verdasco vince il trofeo nel 2010 dopo aver vinto in tre set contro il top ten Robin Söderling, approfittando anche dell'assenza di Nadal, ma l'anno successivo il maiorchino torna a prendersi lo scettro, vincendo per la sesta volta il torneo e incontrando in finale per la terza volta David Ferrer.
Anche nel 2012 arrivano in fondo Nadal e Ferrer, ha la meglio il numero due al mondo chiudendo il match con il risultato di 7-61, 7-5 e vincendo per la settima volta il torneo. Nel 2013 arriva l'ottavo titolo per Nadal, che sconfigge in finale Nicolás Almagro per 6-4, 6-3.

Il trofeo[modifica | modifica sorgente]

Il Trofeo Conde de Godo è stato progettato nel 1953 da Soler Jewelers Cabot. Realizzato in argento sterling con un peso approssimativo di 13 chili, ha una base americana. Il trofeo è stato completamente rinnovato da J. Gioiellerie Rock, aumentando le dimensioni della base per registrare in essa i nomi di tutti i vincitori del concorso. Il libro riproduce un campo da tennis in miniatura situato sulla palpebra superiore, mentre un intaglio decorativo copre l'intero bicchiere. Il tempo di completamento del trofeo è stato di icirca 800 ore, e il suo valore è stato stimato in circa 36.000 €.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Anno Vincitore Finalista Punteggio
1953 Stati Uniti Vic Seixas Argentina Enrique Morea 6-3, 6-4, 22-20
1954 Stati Uniti Tony Trabert Stati Uniti Vic Seixas 6-0, 6-1, 6-3
1955 Stati Uniti Art Larsen Stati Uniti Budge Patty 7-5, 3-6, 7-5, 2-6, 6-4
1956 Stati Uniti Herbert Flam Australia Mervyn Rose 6-2, 6-3, 6-0
1957 Stati Uniti Herbert Flam Australia Mervyn Rose 6-4, 4-6, 6-3, 6-4
1958 Svezia Sven Davidson Australia Mervyn Rose 4-6, 6-2, 7-5, 6-1
1959[1] Australia Neale Fraser Australia Roy Emerson 6-2, 6-4, 3-6, 6-2
1960 Spagna Andrés Gimeno Italia Giuseppe Merlo 6-1, 6-2, 6-1
1961 Australia Roy Emerson Spagna Manuel Santana 6-4, 6-4, 6-1
1962 Spagna Manuel Santana India Ramanathan Krishnan 3-6, 6-3, 6-4, 8-6
1963 Australia Roy Emerson Spagna Juan Manuel Couder 0-6, 6-4, 6-3, 4-6, 6-3
1964 Australia Roy Emerson Spagna Manuel Santana 2-6, 7-5, 6-3, 6-3
1965 Spagna Juan Gisbert Australia Martin Mulligan 6-4, 4-6, 6-1, 2-6, 6-2
1966 Brasile Thomaz Koch Jugoslavia Nikola Pilić 6-3, 6-2, 3-6, 7-5
1967 Australia Martin Mulligan Messico Rafael Osuna 5-7, 7-5, 6-4, 6-3
1968 Australia Martin Mulligan Germania Ovest Ingo Buding 6-0, 6-1, 6-0
1969 Spagna Manuel Orantes Spagna Manuel Santana 6-4, 7-5, 6-4
1970 Spagna Manuel Santana Australia Rod Laver 6-4, 6-3, 6-4
1971 Spagna Manuel Orantes Stati Uniti Bob Lutz 6-4, 6-3, 6-4
1972 Cecoslovacchia Jan Kodeš Spagna Manuel Orantes 6-3, 6-2, 6-4
1973 Romania Ilie Năstase Spagna Manuel Orantes 2-6, 6-1, 8-6, 6-4
1974 Romania Ilie Năstase Spagna Manuel Orantes 8-6, 9-7, 6-3
1975 Svezia Björn Borg Italia Adriano Panatta 1-6, 7-6, 6-3, 6-2
1976 Spagna Manuel Orantes Stati Uniti Eddie Dibbs 6-1, 2-6, 2-6, 7-5, 6-4
1977 Svezia Björn Borg Spagna Manuel Orantes 6-2, 7-5, 6-2
1978 Ungheria Balázs Taróczy Romania Ilie Năstase 1-6, 7-5, 4-6, 6-3, 6-4
1979 Cile Hans Gildemeister Stati Uniti Eddie Dibbs 6-4, 6-3, 6-1
1980 Cecoslovacchia Ivan Lendl Argentina Guillermo Vilas 6-4, 5-7, 6-4, 4-6, 6-1
1981 Cecoslovacchia Ivan Lendl Argentina Guillermo Vilas 6-0, 6-3, 6-0
1982 Svezia Mats Wilander Argentina Guillermo Vilas 6-3, 6-4, 6-3
1983 Svezia Mats Wilander Argentina Guillermo Vilas 6-0, 6-3, 6-1
1984 Svezia Mats Wilander Svezia Joakim Nyström 7-6, 6-4, 0-6, 6-2
1985 Francia Thierry Tulasne Svezia Mats Wilander 0-6, 6-2, 3-6, 6-4, 6-0
1986 Svezia Kent Carlsson Germania Ovest Andreas Maurer 6-2, 6-2, 6-0
1987 Argentina Martín Jaite Svezia Mats Wilander 7-6, 6-4, 4-6, 0-6, 6-4
1988 Svezia Kent Carlsson Austria Thomas Muster 6-3, 6-3, 3-6, 6-1
1989 Ecuador Andrés Gómez Austria Horst Skoff 6-4, 6-4, 6-2
1990 Ecuador Andrés Gómez Argentina Guillermo Pérez Roldán 6-0, 7-6, 3-6, 0-6, 6-2
1991 Spagna Emilio Sánchez Spagna Sergi Bruguera 6-4, 7-67, 6-2
1992 Spagna Carlos Costa Svezia Magnus Gustafsson 6-4, 7-63, 6-4
1993 Ucraina Andrij Medvedev Spagna Sergi Bruguera 67-7, 6-3, 7-5, 6-4
1994 Paesi Bassi Richard Krajicek Spagna Carlos Costa 6-4, 7-66, 6-2
1995 Austria Thomas Muster Svezia Magnus Larsson 6-2, 6-1, 6-4
1996 Austria Thomas Muster Cile Marcelo Ríos 6-3, 4-6, 6-4, 6-1
1997 Spagna Albert Costa Spagna Albert Portas 7-5, 6-4, 6-4
1998 Stati Uniti Todd Martin Spagna Alberto Berasategui 6-2, 1-6, 6-3, 6-2
1999 Spagna Félix Mantilla Marocco Karim Alami 7-62, 6-3, 6-3
2000 Russia Marat Safin Spagna Juan Carlos Ferrero 6-3, 6-3, 6-4
2001 Spagna Juan Carlos Ferrero Spagna Carlos Moyá 4-6, 7-5, 6-3, 3-6, 7-5
2002 Argentina Gastón Gaudio Spagna Albert Costa 6-4, 6-0, 6-2
2003 Spagna Carlos Moyá Russia Marat Safin 5-7, 6-2, 6-2, 3-0 (ritirato)
2004 Spagna Tommy Robredo Argentina Gastón Gaudio 6-3, 4-6, 6-2, 3-6, 6-3
2005 Spagna Rafael Nadal Spagna Juan Carlos Ferrero 6-1, 7-64, 6-3
2006 Spagna Rafael Nadal Spagna Tommy Robredo 6-4, 6-4, 6-0
2007 Spagna Rafael Nadal Argentina Guillermo Cañas 6-3, 6-4
2008 Spagna Rafael Nadal Spagna David Ferrer 6-1, 4-6, 6-1
2009 Spagna Rafael Nadal Spagna David Ferrer 6-2, 7-5
2010 Spagna Fernando Verdasco Svezia Robin Söderling 6-3, 4-6, 6-3
2011 Spagna Rafael Nadal Spagna David Ferrer 6-2, 6-4
2012 Spagna Rafael Nadal Spagna David Ferrer 7-61, 7-5
2013 Spagna Rafael Nadal Spagna Nicolás Almagro 6-4, 6-3
2014 Giappone Kei Nishikori Colombia Santiago Giraldo 6-2, 6-2

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Anno Vincitore Finalista Punteggio
1953 Argentina Enrique Morea
Stati Uniti Vic Seixas
Spagna Jaime Bartrolí
Svezia Lennart Bergelin
6-3, 3-6, 6-3, 6-1
1954 Stati Uniti Vic Seixas
Stati Uniti Tony Trabert
Australia Jack Arkinstall
Stati Uniti Malcolm Fox
6-3, 6-4, 6-2
1955 Australia Mervyn Rose
Australia George Worthington
Stati Uniti Art Larsen
Stati Uniti Budge Patty
6-2, 2-6, 6-2, 6-1
1956 Australia Don Candy
Australia Lewis Hoad
Australia Bob Howe
Stati Uniti Art Larsen
6-1, 6-1, 6-2
1957 Australia Bob Howe
Australia Mervyn Rose
Stati Uniti Herbert Flam
Stati Uniti Sydney Schwartz
6-3, 6-3, 5-7, 6-1
1958 Regno Unito Jaroslav Drobný
Stati Uniti Budge Patty
Australia Mervyn Rose
Australia Warren Woodcock
7-5, 6-3, 6-2
1959 Australia Roy Emerson
Australia Neale Fraser
Cile Luis Ayala
Australia Rod Laver
6-2, 4-6, 6-4, 13-11
1960 Australia Roy Emerson
Australia Neale Fraser
Spagna José Luis Arilla
Spagna Andrés Gimeno
6-4, 6-0, 6-4
1961 Australia Bob Hewitt
Australia Fred Stolle
Australia Bob Mark
Spagna Manuel Santana
2-6, 6-3, 6-4, 6-4
1962 Australia Roy Emerson
Australia Neale Fraser
Australia Bob Hewitt
Australia Fred Stolle
8-6, 8-6, 6-4
1963 Australia Roy Emerson
Spagna Manuel Santana
Spagna José Luis Arilla
Argentina Eduardo Soriano
5-7, 6-2, 3-6, 7-5, 6-3
1964 Australia Roy Emerson
Australia Ken Fletcher
Brasile Jose Mandarino
Argentina Eduardo Soriano
6-3, 8-6, 1-6, 5-7, 6-3
1965 Australia Roy Emerson
India Ramanathan Krishnan
Spagna José Luis Arilla
Spagna Manuel Santana
6-2, 6-1, 6-1
1966 Australia Roy Emerson
Australia Fred Stolle
Brasile Thomaz Koch
Brasile Jose Mandarino
9-7, 6-4
1967 Brasile Thomaz Koch
Brasile Jose Mandarino
India Ramanathan Krishnan
Messico Rafael Osuna
6-2, 6-4, 8-6
1968 Brasile Carlos Fernandez
Cile Patricio Rodríguez
Brasile Thomaz Koch
Brasile Jose Mandarino
6-2, 3-6, 6-3, 6-1, 6-4
1969 Spagna Manuel Orantes
Cile Patricio Rodríguez
Australia Terry Addison
Australia Ray Keldie
8-10, 6-3, 6-1, 5-7, 6-2
1970 Australia Lew Hoad
Spagna Manuel Santana
Spagna Andrés Gimeno
Australia Rod Laver
6-4, 9-7, 7-5
1971 Jugoslavia Željko Franulović
Spagna Juan Gisbert
Sudafrica Cliff Drysdale
Spagna Andrés Gimeno
7-6, 6-2, 7-6
1972 Spagna Juan Gisbert
Spagna Manuel Orantes
Sudafrica Frew McMillan
Romania Ilie Năstase
6-3, 3-6, 6-4
1973 Romania Ilie Năstase
Paesi Bassi Tom Okker
Spagna Antonio Muñoz
Spagna Manuel Orantes
4-6, 6-3, 6-2
1974 Spagna Juan Gisbert
Romania Ilie Năstase
Spagna Manuel Orantes
Argentina Guillermo Vilas
3-6, 6-0, 6-2
1975 Svezia Björn Borg
Argentina Guillermo Vilas
Polonia Wojciech Fibak
Germania Ovest Karl Meiler
3-6, 6-4, 6-3
1976 Stati Uniti Brian Gottfried
Messico Raúl Ramírez
Australia Bob Hewitt
Sudafrica Frew McMillan
7-6, 6-4
1977 Polonia Wojciech Fibak
Cecoslovacchia Jan Kodeš
Australia Bob Hewitt
Sudafrica Frew McMillan
6-0, 6-4
1978 Jugoslavia Željko Franulović
Cile Hans Gildemeister
Francia Jean-Luis Haillet
Francia Gilles Moretton
6-1, 6-4
1979 Italia Paolo Bertolucci
Italia Adriano Panatta
Brasile Carlos Kirmayr
Brasile Cássio Motta
6-4, 6-3
1980 Stati Uniti Steve Denton
Stati Uniti Ivan Lendl
Cecoslovacchia Pavel Složil
Ungheria Balázs Taróczy
6-2, 6-7, 6-3
1981 Svezia Anders Järryd
Svezia Hans Simonsson
Ecuador Andrés Gómez
Cile Hans Gildemeister
6-1, 6-4
1982 Svezia Anders Järryd
Svezia Hans Simonsson
Brasile Carlos Kirmayr
Brasile Cássio Motta
6-3, 6-2
1983 Svezia Anders Järryd
Svezia Hans Simonsson
Stati Uniti Jim Gurfein
Stati Uniti Erick Iskersky
7-5, 6-3
1984 Cecoslovacchia Pavel Složil
Cecoslovacchia Tomáš Šmíd
Argentina Martín Jaite
Paraguay Víctor Pecci
6-2, 6-0
1985 Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
Svezia Jan Gunnarsson
Danimarca Michael Mortensen
6-3, 6-3
1986 Svezia Jan Gunnarsson
Svezia Joakim Nyström
Perù Carlos di Laura
Italia Claudio Panatta
6-3, 6-4
1987 Slovacchia Miloslav Mecír
Cecoslovacchia Tomáš Šmíd
Argentina Javier Frana
Argentina Christian Miniussi
6-1, 6-2
1988 Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
Svizzera Claudio Mezzadri
Uruguay Diego Pérez
6-4, 6-3
1989 Argentina Gustavo Luza
Argentina Christian Miniussi
Spagna Sergio Casal
Cecoslovacchia Tomáš Šmíd
6-3, 6-3
1990 Ecuador Andrés Gómez
Spagna Javier Sánchez
Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
7-6, 7-5
1991 Argentina Horacio de la Peña
Italia Diego Nargiso
Germania Boris Becker
Germania Eric Jelen
3-6, 7-6, 6-4
1992 Ecuador Andrés Gómez
Spagna Javier Sánchez
Stati Uniti Ivan Lendl
Cecoslovacchia Karel Nováček
6-4, 6-4
1993 Stati Uniti Shelby Cannon
Stati Uniti Scott Melville
Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
7-6, 6-1
1994 Russia Evgenij Kafel'nikov
Rep. Ceca David Rikl
Stati Uniti Jim Courier
Spagna Javier Sánchez
5-7, 6-1, 6-4
1995 Stati Uniti Trevor Kronemann
Stati Uniti David Macpherson
Italia Andrea Gaudenzi
Croazia Goran Ivaniševic
5-7, 6-1, 6-4
1996 Argentina Luis Lobo
Spagna Javier Sánchez
Regno Unito Neil Broad
Sudafrica Piet Norval
6-2, 6-4
1997 Spagna Alberto Berasategui
Spagna Jordi Burillo
Argentina Pablo Albano
Spagna Àlex Corretja
6-3, 7-5
1998 Paesi Bassi Jacco Eltingh
Paesi Bassi Paul Haarhuis
Sudafrica Ellis Ferreira
Stati Uniti Rick Leach
7-5, 6-0
1999 Paesi Bassi Paul Haarhuis
Russia Evgenij Kafel'nikov
Italia Massimo Bertolini
Italia Cristian Brandi
7-5, 6-3
2000 Svezia Nicklas Kulti
Svezia Mikael Tillström
Paesi Bassi Paul Haarhuis
Australia Sandon Stolle
6-2, 6-7, 7-6
2001 Stati Uniti Donald Johnson
Stati Uniti Jared Palmer
Spagna Tommy Robredo
Spagna Fernando Vicente
7-6, 6-4
2002 Australia Michael Hill
Rep. Ceca Daniel Vacek
Argentina Lucas Arnold Ker
Argentina Gastón Etlis
6-4, 6-4
2003 Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
Sudafrica Chris Haggard
Sudafrica Robbie Koenig
6-4, 6-3
2004 Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
Argentina Mariano Hood
Argentina Sebastián Prieto
4-6, 6-3, 6-4
2005 India Leander Paes
Serbia e Montenegro Nenad Zimonjić
Spagna Feliciano López
Spagna Rafael Nadal
6-3, 6-3
2006 Bahamas Mark Knowles
Canada Daniel Nestor
Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski
6-2, 6-7, 10-5
2007 Romania Andrei Pavel
Germania Ovest Alexander Waske
Spagna Rafael Nadal
Spagna Tomeu Salvà
6-3, 7-6
2008 Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski
6-3, 6-2
2009 Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
India Mahesh Bhupathi
Bahamas Mark Knowles
6-3, 7-6
2010 Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
Australia Lleyton Hewitt
Bahamas Mark Knowles
4–6, 6–3, [10-6]
2011 Messico Santiago González
Stati Uniti Scott Lipsky
Stati Uniti Bob Bryan
Stati Uniti Mike Bryan
5-7, 6–2, [12-10]
2012 Polonia Mariusz Fyrstenberg
Polonia Marcin Matkowski
Spagna Marcel Granollers
Spagna Marc López
2-6, 7-67, [10-8]
2013 Austria Alexander Peya
Brasile Bruno Soares
Svezia Robert Lindstedt
Canada Daniel Nestor
5-7, 7-67, [10-4]
2014 Paesi Bassi Jesse Huta Galung
Francia Stéphane Robert
Canada Daniel Nestor
Serbia Nenad Zimonjić
6-3, 6-3

Senior[modifica | modifica sorgente]

Anno Finale e risultato Finale 3º posto e playoff Round Robin
2006 Spagna S. Bruguera ha battuto in finale Spagna C. Costa
6-1, 6-4
Paesi Bassi R. Krajicek ha battuto in finale Stati Uniti J. McEnroe
6-7, 6-4, 10-7
Gruppo A: Svezia M. Wilander e Argentina M. Jaite
Gruppo B: Ecuador A. Gómez e Spagna J. Sánchez
2007 Spagna S. Bruguera ha battuto in finale Spagna J. Arrese
4-6, 6-1, 10-2
Francia C. Pioline ha battuto in finale Stati Uniti J. McEnroe
6-2, 7-5
Gruppo A: Germania C. Steeb e Paesi Bassi R. Krajicek
Gruppo B: Austria T. Muster e Francia H. Leconte
2008 Cile M. Ríos ha battuto in finale Germania M. Stich
6-3, 6-3
Francia C. Pioline ha battuto in finale Spagna A. Costa
7-6, 3-1, rit.
Gruppo A: Svezia M. Larsson e Francia H. Leconte
Gruppo B: Spagna S. Bruguera e Germania C. Steeb
2009 Spagna F Mantilla ha battuto in finale Spagna A. Costa
6–4, 6–1
Svezia M. Gustafsson ha battuto in finale Svezia A. Järryd
6–7, 6–2, [11–9]
Gruppo A: Paesi Bassi R. Krajicek e Australia P. Cash
Gruppo B: Francia C. Pioline e Germania M Stich
2010 Croazia G. Ivanišević ha battuto in finale Svezia T. Enqvist
6–4, 6–4
Spagna J. Balcells ha battuto in finale Sudafrica W. Ferreira
6–0, 6–3
Gruppo A: Spagna S. Bruguera
Gruppo B: Svezia M. Pernfors

Record[modifica | modifica sorgente]

Rafael Nadal ha vinto 8 volte la competizione di cui 5 consecutive. Dietro allo spagnolo c'è lo svedese Mats Wilander che ha vinto il torneo dal 1982 al 1984 oltre ad aver perso due finali. A vincere 2 volte il torneo sono stati anche Ilie Năstase, Björn Borg, Ivan Lendl, Andrés Gómez e Thomas Muster e Kent Carlsson, specialista della terra battuta. Guillermo Vilas ha raggiunto quattro finali consecutive tutte perse. Nel 1997 Albert Portas raggiunse la finale partendo dalle qualificazioni. Dal 2007 la finale si gioca al meglio dei 3 set. Nelle precedenti 39 occasioni, solo otto volte è terminata al quinto. Nel doppio si sono contraddistinti gli svedesi Anders Järryd e Hans Simonsson con tre vittorie consecutive dal 1981 al 1983, lo spagnolo Javier Sánchez con due successi e Mark Knowles vincitore in coppia con Daniel Nestor. Năstase (2 volte), Borg e Gomez sono stati gli unici a vincere il singolare e il doppio nello stesso anno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Finale disputata al coperto

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]