Miloslav Mečíř

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miloslav Mečíř
Dati biografici
Nazionalità Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Altezza 190 cm
Peso 81 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 1990
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 262 - 122
Titoli vinti 11
Miglior ranking 4 (22 febbraio 1988)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1989)
Francia Roland Garros SF (1987)
Regno Unito Wimbledon SF (1988)
Stati Uniti US Open F (1986)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Oro (1988)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 100 - 53
Titoli vinti 9
Miglior ranking 4 (7 marzo 1988)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (1987)
Francia Roland Garros 3T (1989)
Regno Unito Wimbledon 2T (1987, 1989)
Stati Uniti US Open 3T (1987, 1988)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Bronzo (1988)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Miloslav Mečíř (Bojnice, 19 maggio 1964) è un ex tennista cecoslovacco.

Vinse la medaglia d'oro nel singolo alle Olimpiadi estive di Seul del 1988 giocando per l'allora Cecoslovacchia e partecipò a due finali del Grande Slam sempre in singolare.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La sua prima vittoria in singolare avvenne a Rotterdam nel 1985. Raggiunse la prima finale del Grande Slam agli US Open del 1986, dove affrontò il connazionale cecoslovacco e numero 1 della classifica ATP Ivan Lendl: Lendl vinse la gara con il punteggio di 6-4, 6-2, 6-0. L'edizione del 1986 degli U.S. fu inoltre memorabile in quanto quattro tennisti cecoslovacchi si affrontarono in finale: Helena Suková e Martina Navrátilová nel singolare femminile ed appunto Mečíř e Lendl nel maschile.

Nel 1987, Mecir vinse 6 titoli di singolare e sei di doppio incontrando altre tre volte Ivan Lendl: vinse il Lipton International Players Championships, Key Biscayne, Florida, mentre perse l'German Open, Amburgo e le semifinali degli Open di Francia.

L'anno migliore della carriera di Mečíř fu il 1988 alle olimpiadi di Seul: nelle semifinali di singolare maschile sconfisse Stefan Edberg, detentore dell'ultimo titolo di Wimbledon, in cinque set con il punteggio 3-6, 6-0, 1-6, 6-4, 6-2, mentre nella finale vinse contro Tim Mayotte in quattro set con il punteggio di 3-6, 6-2, 6-4, 6-2. La vittoria con Mayotte gli valse l'oro olimpico. Nella stessa olimpiade vinse inoltre la medaglia di bronzo nel doppio maschile in coppia con Milan Šrejber.

Mečíř fu infine membro della squadra cecoslovacca che vinse la World Team Cup nel 1987 e la Hopman Cup nel 1989. Attualmente è il capitano di Coppa Davis della Slovacchia.

Durante la sua carriera, Mečíř vinse 11 titoli di singolare e 9 di doppio arrivando alla posizione numero 4 della classifica ATP. In carriera ha totalizzato premi per 2.632.538 dollari. La sua ultima vittoria in carriera nel singolare fu nel 1989 ad Indian Wells, mentre nel doppio fu nel 1989 a Rotterdam.

Mečíř fu soprannominato "gattone" per i suoi movimenti fluidi in campo e per l' "ingannevole" stile di gioco. Altro nomignolo fu quello di "ammazza-svedesi" per la facilità con cui, sornione, faceva fuori uno dietro l'altro i temibili tennisti scandinavi.

Finali nei tornei del Grande Slam[modifica | modifica sorgente]

Perse (2)[modifica | modifica sorgente]

Anno Torneo Avversario in finale Punteggio in finale
1986 Stati Uniti U.S. Open Cecoslovacchia Ivan Lendl 4-6, 2-6, 0-6
1989 Australia Australian Open Cecoslovacchia Ivan Lendl 2-6, 2-6, 2-6

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Singolare[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (11)[modifica | modifica sorgente]

Legenda
Grande Slam (0)
Tennis Masters Cup (0)
Medaglia d'oro olimpica (1)
ATP Masters Series (3)
ATP Tour (7)
No. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 18 marzo 1985 Paesi Bassi ABN AMRO World Tennis Tournament, Rotterdam Sintetico Svizzera Jakob Hlasek 6-1 6-2
2. 29 aprile 1985 Germania Hamburg Masters, Amburgo Terra rossa Svezia Henrik Sundstrom 6-4 6-1 6-4
3. 4 aprile 1986 Austria Generali Open, Kitzbühel Terra rossa Ecuador Andrés Gómez 6-4 4-6 6-1 2-6 6-3
4. 5 gennaio 1987 Nuova Zelanda Heineken Open, Auckland Cemento Paesi Bassi Michiel Schapers 6-2 6-3 6-4
5. 26 gennaio 1987 Australia New South Wales Open, Sydney Cemento Australia Peter Doohan 6-2 6-4
6. 23 febbraio 1987 Stati Uniti Miami Masters, Miami Cemento Cecoslovacchia Ivan Lendl 7-5 6-2 7-5
7. 7 aprile 1987 Stati Uniti WCT Finals, Dallas Sintetico Stati Uniti John McEnroe 6-0 3-6 6-2 6-2
8. 13 luglio 1987 Germania Stuttgart Outdoor, Stoccarda Terra rossa Svezia Jan Gunnarsson 6-0 6-2
9. 27 luglio 1987 Paesi Bassi Dutch Open, Hilversum Terra rossa Argentina Guillermo Pérez Roldán 6-4 1-6 6-3 6-2
10. 20 settembre 1988 Corea del Sud Olimpiadi di Seoul, Seul Cemento Stati Uniti Tim Mayotte 3-6 6-2 6-4 6-2
11. 13 marzo 1989 Stati Uniti Indian Wells Masters, Indian Wells Cemento Francia Yannick Noah 3-6 2-6 6-1 6-2 6-3

Doppio[modifica | modifica sorgente]

Vittorie (9)[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Membro di II Classe dell'Ordine di Ľudovít Štúr - nastrino per uniforme ordinaria Membro di II Classe dell'Ordine di Ľudovít Štúr
— 2004
Membro di I Classe dell'Ordine di Ľudovít Štúr - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine di Ľudovít Štúr
— 2006

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 84046578