Alexander Zverev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alexander Zverev
BMW Open 2014 - Alexander Zverev 07 cropped.JPG
Alexander Zverev durante gli BMW Open 2014
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Altezza 198 cm
Peso 86 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 4-4 (50,00%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 161° (21 luglio 2014)
Ranking attuale 149° (30 settembre 2014)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 2-2
Titoli vinti 0
Miglior ranking 481° (21 luglio 2014)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 7 luglio 2014

Alexander Zverev (Amburgo, 20 aprile 1997) è un tennista tedesco.

È fratello minore di Miša Zverev.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

Juniores[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nel circuito ITF Junior Circuit nel gennaio 2011. Un anno dopo vince il suo primo torneo a Fujairah, negli Emirati Arabi Uniti, il primo successo importante arriva nel maggio 2013 quando batte il serbo Laslo Djere nella finale del Trofeo Bonfiglio, pochi giorni dopo raggiunge la finale dell'Open di Francia di categoria, ma viene sconfitto da Christian Garín in due set così come a Roehampton, agli US Open e all'Orange Bowl chiudendo l'anno al numero uno della classifica juniores. Nel 2014 si aggiudica gli Australian Open sconfiggendo in finale lo statunitense Stefan Kozlov, dopo questo successo abbandona il circuito juniores.

Professionismo[modifica | modifica wikitesto]

Disputa i primi incontri professionisti nella seconda parte del 2011 ed un anno dopo, nel novembre 2012, raggiunge la prima finale in carriera al Bradenton Open, dove viene sconfitto dal numero 327 del mondo Florian Reynet. Nel luglio 2013 partecipa grazie ad una wild card all'International German Open di Amburgo, perdendo al primo turno contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut. Il 5 luglio 2014 a soli 17 anni vince lo Sparkassen Open di Braunschweig, torneo di categoria challenger, sconfiggendo tra gli altri il numero 78 del mondo Tobias Kamke, il 56 Andrej Golubev ed in finale il numero 89 ed ex numero 12 Paul-Henri Mathieu, diventando il dodicesimo giocatore più giovane ad aver conquistato un torneo della categoria.[1]

Al torneo ATP World Tour 500 series di Amburgo 2014, accedendo con una wild card, vince il suo primo match a livello ATP, sconfiggendo al primo turno l'olandese Robin Haase per 6-0, 6-2. Il suo torneo prosegue con le vittorie su Michail Južnyj per 7-5 7-5, Santiago Giraldo per 6-4 7-6 e Tobias Kamke per 0-6, 7-5, 6-3 che gli valgono un inaspettato accesso in semifinale, in cui però viene sconfitto nettamente da David Ferrer. Zverev diventa così il primo under 18 a raggiungere una semifinale ATP dai tempi di Marin Čilić che nel 2006 raggiunse la semifinale nel torneo di Gstaad.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Tornei minori[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (1)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (1)
Futures (0)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 5 luglio 2014 Germania Sparkassen Open, Braunschweig Terra battuta Francia Paul-Henri Mathieu 1-6, 6-1, 6-4
Finali perse (1)[modifica | modifica wikitesto]
Legenda tornei minori
Challenger (0)
Futures (1)
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 18 novembre 2012 Stati Uniti Bradenton Open, Bradenton Terra battuta Francia Florian Reynet 0-6, 1-6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alexander Zverev, la speranza tedesca che cresce in fretta, ubitennis.org, 20 luglio 2014. URL consultato il 21 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]