Joakim Nyström

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joakim Nyström
Dati biografici
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Dati agonistici
Ritirato 1996
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 265 - 142
Titoli vinti 13
Miglior ranking 7 (31 marzo 1986)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 4T (1983, 1984, 1985)
Francia Roland Garros QF (1985)
Regno Unito Wimbledon 3T (1987, 1988, 1987, 1988)
Stati Uniti US Open QF (1985, 1986)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 185 - 116
Titoli vinti 8
Miglior ranking 4 (10 novembre 1986)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open F (1984)
Francia Roland Garros SF (1985)
Regno Unito Wimbledon V (1986)
Stati Uniti US Open F (1986)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Joakim Nyström (Skellefteå, 20 febbraio 1963) è un ex tennista svedese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tennista di grande talento, ha fatto parte della grande generazione di tennisti svedesi apparsi sul circuito professionistico dopo Björn Borg, che comprendeva Henrik Sundström, Anders Järryd, Mikael Pernfors, Kent Carlsson, Stefan Edberg e Mats Wilander.

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce tra i professionisti nel 1981, a 20 anni e raggiunge la prima finale ATP il 16 maggio 1983 nel torneo di Monaco di Baviera contro il ceco Tomáš Šmíd. Il 12 dicembre 1983 vince il suo primo torneo, a Sydney, sconfiggendo lo statunitense Mike Bauer.

1984[modifica | modifica wikitesto]

Il 1984 è un anno prospero di soddisfazioni e vittorie nel circuito: il 9 luglio trionfa agevolmente a Gstaad contro Brian Teacher; il 30 luglio a North Conway e l'8 agosto a Basilea sconfigge l'americano Tim Wilkison, mentre il 15 ottobre si aggiudica anche il torneo indoor di Colonia contro Miloslav Mečíř.

1985[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 maggio 1985, due anni dopo la finale persa contro Tomáš Šmíd, riesce a vincere il torneo di Monaco di Baviera e l'8 luglio mantiene il titolo in Svizzera, a Gstaad. Le soddisfazioni più grandi giungono però nel doppio, dove, in coppia con Mats Wilander vince la Coppa Davis contro la Germania di Andreas Maurer e Boris Becker.

1986[modifica | modifica wikitesto]

Annata straordinaria, trionfa in Canada a Toronto il 3 febbraio e ottiene un grande successo a La Quinta contro Yannick Noah. Trionfa anche a Rotterdam e a Madrid, ma l'impresa più significativa la compie a Montecarlo dove riesce a sconfiggere l'idolo di casa Yannick Noah per la seconda volta consecutiva nella stagione. Il 31 marzo 1986 raggiunge il suo best ranking, piazzandosi al settimo posto della classifica ATP.

1987[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 luglio 1987 vince il derby in Svezia a Bastad contro Stefan Edberg, e sempre insieme a Mats Wilander si aggiudica per la seconda volta in carriera la Coppa Davis contro la coppia indiana Anand Amritraj / Vijay Amritraj.

Risultati in progressione[modifica | modifica wikitesto]

Torneo 1980 1981 1982 1983 1984 1985 1986 1987 1988 1989 Carriera SR Carriera V-S
Tornei del Grande Slam
Australian Open A 1T A 4T 3T 3T NH A A 1T 0 / 5 7–5
Open di Francia A 1T 4T 3T 2T QF 1T 4T 3T A 0 / 8 15–8
Wimbledon A 2T 1T A 2T 3T 3T 3T 3T A 0 / 7 10–7
US Open A A A 4T 4T QF QF 2T 1T A 0 / 6 16–6
SR 0 / 0 0 / 3 0 / 2 0 / 3 0 / 4 0 / 4 0 / 3 0 / 3 0 / 3 0 / 1 0 / 26 N/A
V-S 0–0 1–3 3–2 8–3 8–4 12–4 6–3 6–3 4–3 0–1 N/A 48–26
Torneo di fine anno
ATP World Tour Finals A A A A QF 1T RR A A A 0 / 3 2–4
Olimpiadi
Olimpiadi Non disputati A Non disputati A NH 0 / 0 0–0

NH = Torneo non disputato

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (13)[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1983 Australia Medibank International, Sydney Erba Stati Uniti Mike Bauer 2–6, 6–3, 6–1
2. 1984 Svizzera Allianz Suisse Open Gstaad, Gstaad Terra battuta Stati Uniti Brian Teacher 6–4, 6–2
3. 1984 Stati Uniti ATP Volvo International, North Conway Terra battuta Stati Uniti Tim Wilkison 6–2, 7–5
4. 1984 Svizzera Swiss Indoors, Basilea Cemento Stati Uniti Tim Wilkison 6–3, 3–6, 6–4, 6–2
5. 1984 Germania Cologne Grand Prix, Colonia Cemento (i) Slovacchia Miloslav Mečíř 7–6, 6–2
6. 1985 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra battuta Germania Hans Schwaier 6–1, 6–0
7. 1985 Svizzera Allianz Suisse Open Gstaad, Gstaad Terra battuta Germania Andreas Maurer 6–4, 1–6, 7–5, 6–3
8. 1986 Canada Toronto Indoor, Toronto Sintetico (i) Rep. Ceca Milan Šrejber 6–1, 6–4
9. 1986 Stati Uniti Indian Wells Masters, La Quinta Cemento Francia Yannick Noah 6–1, 6–3, 6–2
10. 1986 Paesi Bassi ATP Rotterdam, Rotterdam Sintetico (i) Svezia Anders Järryd 6–0, 6–3
11. 1986 Monaco Monte Carlo Masters, Monte Carlo Terra battuta Francia Yannick Noah 6–3, 6–2
12. 1986 Spagna Madrid Tennis Grand Prix, Madrid Terra battuta Svezia Kent Carlsson 6–1, 6–1
13. 1987 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Svezia Stefan Edberg 4–6, 6–0, 6–3

Finali perse (5)[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 1983 Germania BMW Open, Monaco di Baviera Terra battuta Rep. Ceca Tomáš Šmíd 0–6, 3–6, 6–4, 6–2, 5–7
2. 1984 Spagna Open Seat, Barcellona Terra battuta Svezia Mats Wilander 6–7, 4–6, 6–0, 2–6
3. 1985 Italia Campionati Internazionali di Sicilia, Palermo Terra battuta Francia Thierry Tulasne 2–6, 0–6
4. 1986 Italia Milan Indoor, Milano Sintetico Rep. Ceca Ivan Lendl 2–6, 2–6, 4–6
5. 1987 Francia Grand Prix de Tennis de Lyon, Lione Sintetico Francia Yannick Noah 4–6, 5–7

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (8)[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Anno Torneo Superficie Partner Avversari in finale Punteggio
1. 1983 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Svezia Mats Wilander Svezia Anders Järryd
Svezia Hans Simonsson
1–6, 7–6, 7–6
2. 1985 Stati Uniti U.S. Pro Indoor, Filadelfia Sintetico Svezia Mats Wilander Polonia Wojciech Fibak
Stati Uniti Sandy Mayer
3–6, 6–2, 6–2
3. 1985 Italia Campionati Internazionali di Sicilia, Palermo Terra battuta Regno Unito Colin Dowdeswell Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
6–4, 6–7, 7–6
4. 1986 Canada Toronto Indoor, Toronto Sintetico Polonia Wojciech Fibak Sudafrica Christo Steyn
Sudafrica Danie Visser
6–3, 7–6
5. 1986 Spagna Madrid Tennis Grand Prix, Madrid Terra battuta Svezia Anders Järryd Spagna Jesús Colás
Spagna David de Miguel Lapiedra
6–2, 6–2
6. 1986 Regno Unito Wimbledon, Londra Erba Svezia Mats Wilander Stati Uniti Gary Donnelly
Stati Uniti Peter Fleming
7–6, 6–3, 6–3
7. 1986 Spagna Open Seat, Barcellona Terra battuta Svezia Jan Gunnarsson Perù Carlos Di Laura
Italia Claudio Panatta
6–3, 6–4
8. 1988 Francia ATP Bordeaux, Bordeaux Terra battuta Italia Claudio Panatta Argentina Christian Miniussi
Italia Diego Nargiso
6–1, 6–4

Finali perse (12)[modifica | modifica wikitesto]

Nr. Anno Torneo Superficie Partner Avversari in finale Punteggio
1. 1982 Svezia Swedish Open, Båstad Terra battuta Svezia Mats Wilander Svezia Anders Järryd
Svezia Hans Simonsson
6–0, 3–6, 6–7
2. 1983 Svizzera Geneva Open, Ginevra Terra battuta Svezia Mats Wilander Rep. Ceca Stanislav Birner
Stati Uniti Blaine Willenborg
1–6, 6–2, 3–6
3. 1984 Germania Cologne Grand Prix, Colonia Cemento (i) Svezia Jan Gunnarsson Polonia Wojciech Fibak
Stati Uniti Sandy Mayer
1–6, 3–6
4. 1984 Australia Australian Open, Melbourne Erba Svezia Mats Wilander Australia Mark Edmondson
Stati Uniti Sherwood Stewart
2–6, 2–6, 5–7
5. 1985 Stati Uniti Cincinnati Masters, Cincinnati Cemento Svezia Mats Wilander Svezia Stefan Edberg
Svezia Anders Järryd
6–4, 2–6, 3–6
6. 1985 Stati Uniti Tennis Masters Cup, New York Sintetico Svezia Mats Wilander Svezia Stefan Edberg
Svezia Anders Järryd
1–6, 6–7
7. 1986 Monaco Monte Carlo Masters, Monte Carlo Terra battuta Svezia Mats Wilander Francia Guy Forget
Francia Yannick Noah
4–6, 6–3, 4–6
8. 1986 Svizzera Allianz Suisse Open Gstaad, Gstaad Terra battuta Svezia Stefan Edberg Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
3–6, 6–3, 3–6
9. 1986 Stati Uniti US Open, New York Cemento Svezia Mats Wilander Ecuador Andrés Gómez
Jugoslavia Slobodan Živojinović
6–4, 3–6, 3–6, 6–4, 3–6
10. 1987 Stati Uniti U.S. Pro Tennis Championships, Boston Terra battuta Svezia Mats Wilander Cile Hans Gildemeister
Ecuador Andrés Gómez
6–7, 6–3, 1–6
11. 1987 Stati Uniti U.S. Men's Clay Court Championships, Indianapolis Terra battuta Svezia Mats Wilander Australia Laurie Warder
Stati Uniti Blaine Willenborg
0–6, 3–6
12. 1988 Austria Interwetten Austrian Open Kitzbühel, Kitzbühel Terra battuta Italia Claudio Panatta Spagna Sergio Casal
Spagna Emilio Sánchez
4–6, 6–7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]