Novokuzneck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la città dell'oblast' di Penza, vedi Kuzneck.
Novokuzneck
località abitata
Новокузне́цк
Novokuzneck – Stemma Novokuzneck – Bandiera
Localizzazione
Stato Russia Russia
Distretto federale Siberiano
Soggetto federale Flag of Kemerovo oblast.svg Kemerovo
Rajon Novokuzneckij
Amministrazione
Sindaco Sergej Martin
Territorio
Coordinate 53°45′N 87°07′E / 53.75°N 87.116667°E53.75; 87.116667 (Novokuzneck)Coordinate: 53°45′N 87°07′E / 53.75°N 87.116667°E53.75; 87.116667 (Novokuzneck)
Altitudine 200 m s.l.m.
Abitanti 563 507[1] (2010)
Altre informazioni
Cod. postale 654000 (generale)
Prefisso +7 3843
Fuso orario UTC+7
Targa 42
Nome abitanti m: novokuznečanin,
f: novokuznečanka,
pl: novokuznečane
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Novokuzneck
Sito istituzionale

Novokuzneck (in russo: Новокузнецк?, ascolta[?·info]) è una città della Russia, nella Siberia sudoccidentale, sul fiume Tom', nell'Oblast' di Kemerovo; è la città capoluogo dell'omonimo distretto.

Fondata dai Cosacchi nel 1618 con il nome di Kuzneckij Ostrog (Кузне́цкий Остро́г)[2], rimase un insediamento relativamente piccolo e di poca importanza fino all'avvento, tre secoli dopo, dei bolscevichi e dei loro piani di industrializzazione della Siberia; questo trasformò la città in un grosso centro industriale e minerario, causando anche un grosso aumento di popolazione (nel 1989 sfiorava i 600.000 abitanti[3]).

Altri nomi[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma di Novokuzneck scolpito nel ghiaccio.

La città di Novokuzneck più volte ha cambiato nome:

  • 1618 - 1931: Kuzneckij Ostrog (Кузне́цкий Остро́г), Kuzneck-Severnyj (Кузне́цк-Се́верный);
  • 1931 - 1932: Sad-Gorod (Сад-Го́род);
  • 1932 - 1939: Stalinsk (Ста́линск);
  • 1939 - 1961: Stalinsk-Kuzneck (Ста́линск-Кузне́цк);
  • dal 1961: Novokuzneck (Новокузне́цк)[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Storia di Novokuzneck.
La fortezza di Kuzneck, la vecchia città di Novokuzneck

La base fondata nel 1618 dai militari russi diventò la città nel 1622. Inizialmente la città era una fortezza sulla confine della Russia per proteggersi dai calmucchi e dai chirghisi.

Fino al 1917 Kuzneck era una città tranquilla con un'attività economica principale artigianale[2], con l'agricoltura ben sviluppata e con un livello crescente degli scambi commerciali grazie alla sua posizione vicino alla Mongolia e alla Cina. Inoltre, Kuzneck era una delle principali città russe con miniere d'oro. Nel 1919 la città è stata occupata dalle armate rosse russe sotto la guida di Rogov, i partigiani rossi hanno ucciso molti cittadini e hanno derubato e distrutto la città.

Nel 1929 è stato fondato il KMK (in russo: Кузнецкий Металлургический Комбинат) ossia Kombinat Metallurgico di Kuzneck. KMK ha cambiato il nome in NKMK quando Kuzneck diventò Novokuzneck. I lavoratori del KMK hanno fondato Sad-Gorod (letteralmente Città Giardino) come la chiamò nella sua poesia il poeta rivoluzionario russo Vladimir Vladimirovič Majakovskij.

Nel 1932 la città è stata rinominata in Stalinsk in nome del leader del PCUS Iosif Vissarionovič Stalin.

Nel 1939 Stalinsk e la vecchia città di Kuzneck sono state unite sotto il nome di Stalinsk-Kuzneck[2].

La città, nel dopoguerra, ospitò anche un gulag.

Nel 1989 a Novokuzneck abitavano 608.000 persone[3]. Dal 1990 al 1998 i principali combinati della città sono stati portati alla bancarotta per privatizzarle al basso costo; in seguito la città era in una profonda crisi economica-sociale[2]. In seguito alla guerra degli oligarchi il gruppo EVRAZ[4] registrato a Lussemburgo sotto il controllo di Roman Abramovič ha privatizzato i principali combinati della città dopo la crisi indotta negli anni novanta.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Vista aerea di Novokuzneck (2006).

Novokuzneck si trova a 3.120 km a est di Mosca, a 5.462 km a nordest da Roma, a 5.406 km a nordest da Milano nella parte asiatica della Russia, nella Siberia Sudoccidentale.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 giugno 2010 è stato battuto il record delle temperature a Novokuzneck. La temperatura dell'aria ha raggiunto per la prima volta nella storia delle osservazioni meteorologiche +32,4 °C[9]

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Vista dell'Ulica Ordžonikidze a Novokuzneck
Panorama sulla Prospettiva Kurako a Novokuzneck

La città moderna di Novokuzneck è formata da sei distretti:

  • Il Distretto Centrale (in russo: Центральный) è stato fondato nel 1931 in seguito alla creazione dell'agenzia NKMK[10].
  • Il Distretto Zavodskoj (in russo: Заводской) è il più grande distretto di Novokuzneck.
  • Il Distretto Kujbyševskij (in russo: Куйбышевский) col passare del tempo ha cambiato il nome da Distretto Orientale (in russo: Южный).
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Distretto Kujbyševskij (Novokuzneck).
  • Il Distretto Kuzneckij (in russo: Кузнецкий) o Starokuzneck è la più vecchia parte della città situata a destra del fiume Tom'.
  • Il Distretto Ordžonikidzevskij (in russo: Орджоникидзевский) è stato cerato creato grazie allo sviluppo delle miniere di carbone a sinistra del fiume Tom'.
  • Il Distretto Novoil'inskij (in russo: Новоильинский) è il più recente distretto della città, diventato indipendente dal Distretto Zavodskoj nel 1999. Attualmente nel distretto abitano più di 70.000 persone nel totale di 206 condomini. Il distretto di Novoil'insky sarà ampliato fino a 300.000 abitanti grazie alle famiglie prevalentemente giovani[3]. Nel Distretto Novoil'insky sono presenti tutte le infrastrutture per renderlo autonomo: le scuole materne, le scuole medie, le scuole superiori, i licei, le farmacie e i supermercati, la polizia e i vigili del fuoco.

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Andamento demografico di Novokuzneck tra le 9 più grandi città della Siberia.
Torri in ulica Pavlovskogo a Novokuzneck.

Novokuzneck è una delle nove più grandi città della Siberia, in costante crescita[3]. La città occupa attualmente il 16º posto tra le città russe con 500 000 - 1 milioni abitanti prima di Orenburg al 17º posto con 525 637 abtinanti nel 2010 e dopo Vladivostok al 15º posto con 578 213 abitanti nel 2010.

Novokuzneck è una delle 100 più grandi città dell'Europa, nella classifica del 2010 la città occupava il 81º posto tra le più grandi città europee prima di Lisbona (Portogallo) all'82º posto con 563 000 abitanti e dopo Düsseldorf (Germania) all'80º posto con 569 000 abitanti.[11]

Anno Abitanti
1956 347 000
1989 608 000
1999 565 000
2002 550 100
2004 548 200
2005 563 000
2006 547 000
2007 560 900
2009 563 271
2010 563 507

Demograficamente i russi sono la maggioranza di Novokuzneck con circa 500 000 abitanti, gli ucraini sono al secondo posto con 15 000 residenti, mentre al terzo posto ci sono i tatari. Altri minoranze presenti in città sono i tedeschi, i bielorussi, i ciuvasci, gli šori.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La Sede Amministrativa della NKMK a Novokuzneck.
La panorama sulla Prospettiva Metallurgov a Novokuzneck.
La panorama sulla Prospettiva Palmiro Togliatti a Novokuzneck.

ZSMK[12][13] e NKMK sono attualmente è la proprietà di EVRAZ Group[14] sotto il controllo di Roman Abramovič (in russo: Рома́н Абрамо́вич). Fino al ottobre del 2006 italiana Duferco Group[15] creata nel 1979 a Brescia sotto il controllo di Bruno Bolfo faceva la parte del Consiglio dei Direttori di EVRAZ Group.

I giacimenti dell'Oblast' di Irkutsk, dell'Oblast' di Kemerovo, di Territorio di Krasnojarsk, della Chakassia sono le principali fonti dell'industria metallurgica della città di Novokuzneck[16].

Il 50% della produzione della città è esportata in Asia e in Cina[17].

Le azioni di NKMK e ZSMK sono quotati nella borsa russa RTS Board con EVRAZ Group. La capacità di ZMSK sono 5 milioni tonnellate di acciaio all'anno pari all'8% della produzione russa. NKMK produce il 70% dei binari in Russia ed il 9% dei binari (per le ferrovie, per la metro, per i tram) nel mondo[18].

NKAZ è la parte del gruppo svizzero-russo Alluminio Russo (in russo: Российский алюминий, in inglese: United Company Rusal, UC Rusal), il primo produttore dell'alluminio e dell'allumina al mondo sotto il controllo di Oleg Vladimirovič Deripaska (in russo: Олег Дерипаска) e di Viktor Veksel'berg (in russo: Виктор Вексельберг) registrato al Baliato di Jersey nelle Isole del Canale nelle dipendenze della Corona Inglese, ma che non sono parte del Regno Unito e dell'Unione europea[18].

A 50 km a nord di Novokuzneck si trova il distretto geologico economico Erunakovskij della compagnia d'estrazione di carbone Kuzbassrazrezugol'creata nel 2003 dopo la privatizzazione della compagnia sovietica Kuzbasskar'erugol'[19]. Il 24 maggio 2007 nella miniera "Jubilejnaja" vicino a Novokuzneck in seguito all'esplosione del gas metano sono morte 35 persone[20]. Nel marzo del 2007 nella miniera "Ul'janovskaja" vicino a Novokuzneck sono morte almeno 108 persone in seguito ad un'altra terribile esplosione del gas metano che è stata indicata come il più disastroso incidente nelle miniera della Russia moderna[21].

La compagnia russa Gazprom con la sua nuova acquisita compagnia geologica ed industriale "Kuzneck" ha la licenza di estrarre dal 2003 il gas metano nei pressi di Novokuzneck con le stime di estrazione in 25 anni di circa 13 trilioni di su un territorio di circa 5.000 km².[22][23]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Università
L'Accademia Statale Pedagogica di Kuzbass fondata nel 1939 a Novokuzneck
Filiale-Istituto di Novokuzneck dell'Università Statale di Kemerovo

Nel sistema di formazione professionale superiore operano 37 istituti statali di istruzione superiore universitaria, fra cui 10 istituti indipendenti e 27 filiali:

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Accademia Statale Pedagogica di Kuzbass.
  • SibGIU o l'Università Statale Industriale della Siberia (in russo: Сибирский государственный индустриальный университет) fondata nel 1930.
  • NFI KemGU o il Filiale-Istituto di Novokuzneck dell'Università Statale di Kemerovo (in russo: Новокузнецкий филиал Кемеровского государственного университета) dal 1997.
  • NFTPU o il Filiale di Novokuzneck dell'Università Politecnica di Tomsk (in russo:Новокузнецкий филиал Томского политехнического университета) dal 1996.
  • SF MIEP o il Filiale di Siberia dell'Università di Economia e di Giurisprudenza di Mosca (in russo: Сибирский филиал Московского института экономики и права) conosciuto anche come Filiale siberiana dell'Istituto Universitario Internazionale di Economia e Diritto dal 2000.
  • KUI o l'Università Giuridica di Kuzbass (in russo: Кузбасский юридический институт) conosciuta anche come l'Istituto Universitario di Economia e Diritto del Kuzbass dal 2007.
  • SibAGS o il Filiale della Siberiana dell'Accademia Statale del Management e della Gestione dello Stato (in russo: Новокузнецкий филиал Сибирской академии государственной службы).
  • NGI o l'Istituto Geologico di Novokuzneck (in russo: Новокузнецкий горный институт).
Biblioteche
  • Biblioteca del Palazzo di Cultura dei Metallurgi di Novokuzneck;
  • Sistema Bibliotecario Centralizzato per i giovani (undici filiali nella città);
  • Biblioteca Centrale Per i Giovani di Novokuzneck;
  • Biblioteca Scientifico Tecnica di ZapSib;
  • Biblioteca Scientifico Tecnica Principale in nome dell'Academico russo I.P.Bardin;
  • Biblioteca Nikolaj Gogol conosciuta anche come la Biblioteca Centrale di Novokuzneck.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Biblioteca Nikolaj Gogol.

Medicina[modifica | modifica wikitesto]

Vicino a Novokuzneck ci sono i centri reabilitativi e degli sport invernali famosi in tutta la Russia e nel mondo come la Taštagol e la Meždurečensk. Nella città ci sono sia i policlinici statali, sia privati. Inoltre, la città dispone di una rete degli istituti di aggiornamento per i medici e di ricerca medica.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Medicina a Novokuzneck, Meždurečensk e Taštagol.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Il Circo Comunale di Novokuzneck.
Il Club Culturale dei Costruttori di Novokuzneck.
Vista della città impressa su una scatola di cioccolatini prodotta dalla locale fabbrica.
Il Cinema "Ottobre" di Novokuzneck.
Il Museo Archeologico di Novokuzneck.
La Stele Commemorativa "50 Anni di Novokuzneck".
Il Monumento "Amicizia dei Popoli dell'URSS" a Novokuzneck.
Hotel "Novokuzneckaja", Ulica Kirova.

Lo sviluppo culturale a Novokuzneck è stato indotto dal crescente fabbisogno della popolazione di Kuzbass nell'Epoca sovietica e dall'evacuazione in città siberiana negli anni della Seconda guerra mondiale (1941 - 1945) di alcuni teatri e dei musei dalla capitale russa Mosca e dalla capitale culturale San Pietroburgo.

Arte[modifica | modifica wikitesto]

L'arte a Novokuzneck ha un carattere provinciale rispetto alle città maggiori della Siberia. Comunque, si può distinguere uno stile particolare tra gli artisti russi di Novokuzneck che hanno preso i diversi stili dagli artisti dagli altri regioni siberiani.

Tra gli artisti contemporanei a Novokuzneck i più importanti tra i 100 artisti siberiani sono i seguenti nomi: Aleksandr Suslov, Aleksandr Gavrilov, Nicolai Rotko, Igor' Bessonov, Vitalij Karmanov[24], Igor' Smirnov.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Teatro di Drama di Novokuzneck

Il Teatro è il principale teatro di Novokuzneck fondato nel 1931.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Novokuzneckij dramatičeskij teatr.
Teatro delle marionette di Novokuzneck

Il Teatro delle marionette di Novokuzneck (in russo: Новокузнецкий кукольный театр) venne fondato l'8 febbraio 1942[25].

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Novokuzneckij kukol'nyj teatr.
Teatro-Studio Sintesi

Registri teatrali[modifica | modifica wikitesto]

Lev Dodin è un regista teatrale russo nato a Novokuzneck.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lev Abramovič Dodin.

Cantanti teatrali[modifica | modifica wikitesto]

Olga Guryakova (traslitt. anche Ol'ga Gurjakova) è una cantante solista (soprano) nata a Novokuzneck il 14 aprile 1971[26]. Nel 1999 la giovane cantante fu chiamata da Mstislav Leopol'dovič Rostropovič interpretando con grande successo il ruolo di Marija (Mazepa, opera di Pëtr Il'ič Čajkovskij) al Teatro alla Scala di Milano nell'allestimento da lui diretto. La cantante russa partecipò ai numerosi eventi teatrali vincendo diversi premi nel tutto il mondo[27].

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Ottobre con due schermi;
  • Plamja (in italiano: Fiamma);
  • Kino im. Kino (in italiano: Cinema in nome del Cinema) con due schermi nel Centro commerciale Continent;
  • Cinema multisala "Planeta Kino" (in italiano: Pianeta Cinema) (sei schermi) nel Centro commerciale Globus,
  • Cinema "Planeta Kino" (in italiano: Pianeta Cinema) (due schermi) nel centro commerciale Parus.

Musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Museo archeologico di Novokuzneck,
  • Museo "Fortezza di Kuzneck",
  • Museo di arte di Novokuzneck,
  • Museo di scienze e di tecnologie di NKMK,
  • Museo di storia di ZSMK,
  • Casa-museo di Fëdor Dostoevskij,
  • Museo di storia di Počta Rossii (in italiano: Poste russe) fondato nel 1997.[28]

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Monumento a Aleksandr Vasil'evič Suvorov a Novokuzneck.
Monumento a Vladimir Vladimirovič Majakovskij a Novokuzneck.
  • Giardino pubblico dei Fautori di Rivoluzione (in russo: Сквер Борцов революции)
  • Giardino pubblico in nome del primo cosmonauta Jurij Gagarin
  • Stela Commemorativa "50 Anni di Novokuzneck"
  • Monumento "Amicizia dei Popoli dell'URSS"
  • Monumento di Aleksandr Vasil'evič Suvorov
  • Monumento di Vladimir Majakovskij

Religione[modifica | modifica wikitesto]

Chiesa ortodossa russa

La Chiesa ortodossa russa (la maggioranza dei credenti sono i russi) conta undici chiese.

Chiesa cattolica

La Chiesa cattolica (la maggioranza dei credenti sono i tedeschi ed ucraini) a Novokuzneck è presente dagli anni 50 del XX secolo. Dal 1970 la comunità cattolica si riuniva alla Colonia Alta (la zona nord di Novokuzneck). Dal 1982 fino agli anni 90 una casa privata in via Gjelskaja era il posto di riferimento per i cattolici della città che contano 100 cattolici-praticanti, ma il numero dei battesati con il rito cattolico supera 5000 persone. Dal ottobre 2007 a Novokuzuneck è stata aperta la nuova chiesa cattolica, la prima chiesa cattolica nella regione di Kuzbass ed in Siberia Sudoccidentale.

Altri religioni

A Novokuzneck ci sono anche minoranze di altri religioni, ad esempio la Religione sciamanica dei tatari siberiani, la religione ebraica degli ebrei russi.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Stadi di Novokuzneck[modifica | modifica wikitesto]

  • Stadio Metallurg

Lo Stadio Metallurg è il campo domestico della squadra di calcio russa FC Metallurg-Kuzbass Novokuzneck. Lo stadio può ospitare 8 500 spettatori.

  • Stadio Zapsibovec
  • Stadio Bajdaevec
  • Stadio Alluminščik

Discipline sportive[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di hockey su ghiaccio del Metallurg Novokuzneck[29] è stata fondata nel 1949 e gioca nella massima serie russa, la Kontinental Hockey League.

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

FC Metallurg-Kuzbass[30] della Novokuzneck è la squadra di calcio fondata nel 1946. La squadra gioca attualmente nella prima divisione russa (serie B italiana). I colori ufficiali della FC Metallurg-Kuzbass sono il verde, il bianco.

Pallacanestro[modifica | modifica wikitesto]

Nikita Morgunov (anno 1975) dalla Novokuzneck gioca/giocava nella Nazionale russa di Pallacanestro e nelle squadre russe di basket: MBK Dinamo Mosca, PBK CSKA Mosca.

Pallavolo[modifica | modifica wikitesto]

La SibGIU è la squadra dell'Università Statale Industriale Siberiana.

Rugby[modifica | modifica wikitesto]

Femminile

RC Burevestnik (in italiano: Club di Rugby Burevestnik)

Maschile

RC Novokuzneck[31] (in italiano: Club di Rugby di Novokuzneck)[32]

Snowboard[modifica | modifica wikitesto]

La prima campionessa del Mondo in snowboard nella storia della moderna Russia è stata Ekaterina Tudegeševa (in russo: Екатерина Тудегешева) originaria dalla città di Taštagol nella Provincia di Novokuzneck.

Sollevamento pesi[modifica | modifica wikitesto]

Roman Konstantinov è diventato il Campione del Mondo nel sollevamento pesi nella categoria "fino a 94 kg", sollevando in totale 397 kg durante il Campionato del Mondo LXXVI che si è svolto a Chiang Mai (Thailandia) nel 2007.

Evgenij Čeghišev nato a Novokuzneck il 28 maggio 1979 ha conquistato il terzo posto nella categoria "oltre 105 kg", sollevando in totale 195 kg durante il Campionato d'Europa che si è svolto a Lignano Sabbiadoro (Italia) nel 2008.[33].

Scacchi[modifica | modifica wikitesto]

Novokuzneck ha una tradizione storica per quanto riguarda gli scacchi. Nella città sono attivi 4 club che possono ospitare in contemporanea 500 giocatori. Pavel Smirnov è il campione mondiale tra gli studenti universitari del 2007. Per questo a Novokuzneck dal 3 marzo 2008 all'11 marzo 2008 si è svolto il X° Campionato Mondiale dei Scacchi tra gli Studenti Universitari).

Anche il grande maestro Gata Kamskij è nato qui.

Festività cittadine, eventi e commemorazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'Albero di Natale sulla Piazza degli Eventi Popolari.
L'Arco di ghiaccio sulla Piazza degli Eventi Popolari.

Ogni prima domenica di luglio va festeggiata come La Giornata di Novokuzneck.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Ferrovie[modifica | modifica wikitesto]

La città di Novokuzneck è collegata con le Ferrovie russe con Abakan in Chakassia, con Kemerovo nel Kuzbass, Novosibirsk nell'Oblast' di Novosibirsk, Barnaul nel territorio dell'Altaj. A Novokuzneck è sviluppata la rete dei tram e dei treni locali e suburbani delle Ferrovie russe che collegano le parti più remote della città con il centro culturale e amministrativo.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Stazione di Novokuzneck.

Aeroporto[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto di Novokuzneck è situato a sud-est di Prokop'evsk ed è gestito dalla compagnia aerea russa Aerokuzbass. Dall'aeroporto di Novokuzneck si effettuano attualmente i voli di linea giornalieri per la capitale russa Mosca, i voli di linea stagionali per la capitale curturale russa San Pietroburgo, inoltre nel periodo estivo si effettuano i voli di linea stagionali per l'Estremo Oriente Russo: Chabarovsk, Vladivostok, Irkutsk e per le località turistiche sul Mar Nero: Anapa, Soči e nel periodo invernale si effettuano i voli di linea stagionali per Novosibirsk e Ufa.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Aerokuzbass e Aeroporto di Novokuzneck.

Strade[modifica | modifica wikitesto]

La rete stradale statale collega Novokuzneck con le principali località dell'Oblast' di Kemerovo, del Territorio dell'Altaj, e dell'Oblast' di Novosibirsk. Le linee giornaliere collegano Novokuzneck con Barnaul, Abakan, Kemerovo, Novosibirsk.

Autostazione[modifica | modifica wikitesto]

L'autostazione di Novokuzneck si trova vicino alla stazione ferroviaria ed è collegata con numerose corse giornaliere con le località di Kuzbass (47 linee) e con l'oblast' di Novosibirsk, il Territorio dell'Altaj e la Chakassia.

Mobilità urbana[modifica | modifica wikitesto]

Bus municipale in servizio sulla linea 53 a Novokuzneck.
Un furgone-taxi e un bus privato in servizio sulla linea 55 a Novokuzneck.
Tram municipale in servizio sulla linea 12, Prospettiva Metallurgov, Novokuzneck.

La rete urbana conta circa 750 km di linee giornaliere degli autobus, filobus, tram. Per spostarsi nella città si usa anche la linea ferroviaria della RŽD che con i suoi treni locali collega tutti i Distretti di Novokuzneck con dei paesi satelliti.

Rete automobilistica

la rete automobilistica urbana è composta da 93 linee d'autobus gestiti dalla Azienda Municipale dei Trasporti di Novokuzneck e dalle aziende private.

Rete filoviaria

Dal 1979 la parte centrale e la parte occidentale della città di Novokuzneck sono collegati dalla prima linea di filobus. Rete filoviaria di Novokuzneck è composta da 4 linee. Nel Distretto Centrale funzionano: 1, 3, 5, 6; nel Distretto Zavodskoj: 1. Le linee 2 e 4 sono attivabili nel caso dei lavori o degli eventi nella città. I veicoli che compongono il parco filoviario di Novokuzneck sono 61 filobus russi ZiU-682.

Rete tranviaria

Dal 1937 la parte centrale, la stazione e la vecchia parte della città, il distretto Kuzneckij, sono stati collegati dal primo tram. Attualmente a Novokuzneck ci sono 9 linee di tram.

Porto[modifica | modifica wikitesto]

La città è collegata con i traghetti che partano dal Porto Fluviale di Novokuzneck (in russo: Новокузнецкий речной вокзал) dal mese di maggio al mese di ottobre verso il villaggio Jačmenjucha (in russo: Ячменюха)[34].

Mass Media[modifica | modifica wikitesto]

Giornali
  • Dorogoe Udovol'stvie-Kuzbass (Дорогое Удовольствие-Кузбасс, "La costosa soddisfazione-Kuzbass") - rivista specializzata in generi di lusso[35]
  • Domino-Novokuzneck (rivista specializzata su divertimenti e tempo libero a Novokuzneck)
  • Extra-N
  • Giornale pedagogico della città di Novokuzneck
  • Le Notizie di EVRAZ Group
  • Frant (dal 1995) (Il giornale della casa editrice Frant di Novokuzneck)
  • Moskovskij Komsomoleč-Novokuzneck (MK-Novokuzneck)
  • Madre dalla A alla Z
  • Naš gorod (in italiano: La nostra città)
  • Novokuzneck (dal 2005 il giornale ufficiale dell'Amministrazione di Novokuzneck)
  • Profi-Novokuzneck (Studio, Lavoro, Business, Carriera)
  • Ot rassveta do zakata (in italiano: "Dall'alba al tramonto")
  • Kuzneckij Rabočij (Кузнецкий Рабочий)[36]
  • Kuzneckij Trakt
  • SibDačia ("La dacia siberiana")
  • TeleLuč
  • TeleSputnik
  • Novokuzneckaja Rajonnaja Gazeta (in russo: Новокузнецкая Районная Газета)
  • Čas Pik-Kuzbass (in russo: Час Пик-Кузбасс, in italiano: "L'ora di punta-Kuzbass")
  • 7 riviste specializzate delle fabbriche e dell'università
Televisione
  • MP Novo-TV
  • TRK Apex
  • 10kanal (La TV indipendente di Novokuzneck)[37]
  • Muz-TV
  • STS/STS-Kuzbass
  • Zapsib-TV
  • Telegruppo Južnyj Kuzbass (in italiano: Kuzbass Meridionale)
TV via cavo
  • Luč
  • Streem-TV
  • Novotelecom
  • TV-studio Orion
  • Rete Radiotelevisiva della Città
  • RT
  • National Geographic Channel(Russia)
  • History Channel (Russia)
  • MTV (Russia)
  • RUTV (Musica russa - Top 40)
Radio
  • Apex Radio (FM 100.5)[38]
  • Autoradio Novokuzeck (FM 105.0)
  • Europa Plus Novokuzneck (FM 104.4)[39]
  • Kuzbass FM (FM 103.0)[40]
  • Kuzneckij Express (FM 106.2)
  • Maximum Novokuzneck (FM 104.0)
  • Militseiskaya Volna RCM (FM 101.1)
  • Promstock-FM - la prima on-line radio di Novokuzneck[41]
  • Radio Mayak (FM 68.87)
  • Radio Rossii - Radio Kuzbassa (FM 66.20)[42]
  • Retro FM Novokuzneck (FM 101.5)
  • Russkoe Radio Novokuzneck (FM 105.5)

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Novokuzneck è gemellata con:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Popolazione della Russia al 1º gennaio 2010. URL consultato il 27-01-2011.
  2. ^ a b c d e (EN) Storia di Novokuzneck. URL consultato l'11-01-2008.
  3. ^ a b c d (EN) Demografia di Novokuzneck. URL consultato l'11-01-2008.
  4. ^ Il Sito ufficiale della EVRAZ Group S.A.. URL consultato l'11-01-2008.
  5. ^ It.Weather.Yahoo.Com - Previsioni meteo - Kemerovskaya Oblast - Novokuzneck. URL consultato il 27-01-2011.
  6. ^ Previsioni del tempo a Novokuzneck sul sito del Ministero degli Affari Esteri - Viaggiare Sicuri. URL consultato il 27-01-2011.
  7. ^ (EN) WorldClimate.com - Novokuzneck. URL consultato il 27-01-2011.
  8. ^ (EN) Weather.uk.msn.com - Novokuzneck. URL consultato il 27-01-2011.
  9. ^ (RU) LIFENEWS.RU - Рекорды тепла побиты в 4 городах России.. URL consultato il 10-06-2010.
  10. ^ (RU) EVRAZ GROUP - ОАО "Новокузнецкий металлургический комбинат" - НАУЧНО-ТЕХНИЧЕСКИЙ МУЗЕЙ ИМЕНИ И.П.БАРДИНА. URL consultato il 27-01-2011
  11. ^ (RU) Citymayors.com - The results for World Mayor 2010 were announced on 7 December 2010 - Europe's largest cities - Cities ranked 1 to 100. URL consultato il 08-06-2011.
  12. ^ (EN) West-siberian HPP (RTD:ZSMK) sul wikinvest.com URL consultato il 25-08-2010.
  13. ^ (RU) Sito ufficiale del ZSMK. URL consultato il 27-01-2011.
  14. ^ (RU) EVRAZ Group - Sito ufficiale del NKMK S.p.a. - ОАО "Новокузнецкий металлургический комбинат". URL consultato il 27-01-2011.
  15. ^ (EN) Sito ufficiale del Duferco Group. URL consultato il 27-01-2011.
  16. ^ (RU) Miniere in Russia. URL consultato il 12-01-2008.
  17. ^ (RU) Economia della Russia. URL consultato il 12-01-2008.
  18. ^ a b (RU) Economia di Novokuzneck. URL consultato il 12-01-2008.
  19. ^ (RU) Il sito ufficiale della Kuzbassrazrezugol'. URL consultato il 04-03-2008.
  20. ^ (EN) La notizia sul sito della CNN - 35 die in Russia mine gas blast. URL consultato il 27-01-2011.
  21. ^ (EN) La notizia sul sito della BBC - Russia buries mine blast victims.. URL consultato l'11-02-2009.
  22. ^ (RU) Il Gazprom estraga il gaz di Kuzbass dal kommersant.ru. URL consultato il 27-01-2011.
  23. ^ (RU) City-N.Ru - 15-02-2011 - «Газпром» пробурит 8 новых скважин под Новокузнецком. URL consultato il 16-02-2011.
  24. ^ (EN) Il pittore Vitalij Karmanov tra le opere nel suo studio a Novokuzneck. URL consultato il 17-11-2010.
  25. ^ (RU) Il sito del Teatro delle Marionette. URL consultato il 03-04-2008.
  26. ^ IMG Artists - Olga Guryakova - SOPRANO - Full Biography. URL consultato il 27-01-2011.
  27. ^ Notizie dal Videoarchivio dell'Opera e del Balletto - Anno XII;N.5 - 43 settembre-ottobre 1999. - Dizionario biografico degli artisti lirici dei Paesi dell'ex Unione Sovietica (1917-1991). (DOC). URL consultato il 27-01-2011.
  28. ^ (RU) Sito ufficiale delle Poste russe. URL consultato il 27-01-2011.
  29. ^ (EN) La galleria fotografica della HK Metallurg Novokuznetsk sul visualrian.com URL consultato il 17-11-2010.
  30. ^ (RU) Il sito ufficiale della Metallurg-Kuzbass. URL consultato il 28-03-2008.
  31. ^ (EN) La galleria fotografica di Rugby Club Novokuznetsk sul visualrian.com. URL consultato il 17-11-2010.
  32. ^ (RU) City-N.Ru - 17-08-2010 - СПОРТ: Новокузнецкие регбисты снова проиграли. URL consultato il 17-08-2010.
  33. ^ (EN) Sito ufficiale del EWC Lignano 2008. URL consultato il 27-01-2011.
  34. ^ (RU) City-N.Ru - 30-04-2008 - В Ячменюху с сегодняшнего дня можно добраться по воде. URL consultato il 27-12-2010.
  35. ^ (RU) Sito ufficiale della rivista "Dorogoe Udovol'stvie-Kuzbass". URL consultato il 16-04-2008.
  36. ^ (RU) Il Sito ufficiale del Kuzneckij Rabočij. URL consultato l'08-04-2008.
  37. ^ (RU) Sito ufficiale della rete televisiva 10 Kanal. URL consultato il 27-01-2011.
  38. ^ (RU) Sito web ufficiale di radio "Apex Radio".. URL consultato il 13-03-2008.
  39. ^ (RU) Sito web ufficiale di radio "Europa Plus" Novokuzneck.. URL consultato il 13-03-2008.
  40. ^ (RU) Sito web ufficiale di radio "Kuzbass FM".. URL consultato il 13-03-2008.
  41. ^ (RU) Sito web ufficiale di radio "Promstock FM".. URL consultato l'08-05-2008.
  42. ^ (RU) Sito web ufficiale di radio "Radio Rossii". URL consultato il 27-01-2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Business Information Agency, МЕДИЦИНА: ЛЕЧЕБНЫЕ УЧРЕЖДЕНИЯ. Россия (том 2). Business. ISBN 1-4187-5429-3
  • Business Information Agency, ТОРГОВЛЯ. ПРОДОВОЛЬСТВЕННЫЕ ТОВАРЫ (том 1). Business. ISBN 1-4187-5417-X
  • Business Information Agency, ОПТОВАЯ ТОРГОВЛЯ. МАШИНЫ, СЫРЬЕ, ОБОРУДОВАНИЕ (том 4). Business. ISBN 1-4187-5420-X
  • Business Information Agency, ТОРГОВЛЯ. АВТОМОБИЛИ, МОТОЦИКЛЫ, ЗАПЧАСТИ (том 3). Business. ISBN 1-4187-5419-6
  • Business Information Agency, СТРОИТЕЛЬСТВО. Россия: Дальневосточный, Сибирский. Business. ISBN 1-4187-5422-6
  • Business Information Agency, СВЯЗЬ: операторы связи, производители оборудования. Business. ISBN 1-4187-5426-9
  • R. R. Bowker, World Guide to Libraries: Internationales Bibliotheks-Handbuch. Bowker LLC, 1974. ISBN 3-7940-1788-9
  • Gala Press, Novokuzneck 380: kak načinalsja gorod Kuzneckij 1618-1998. Gala Press, 1998. ISBN 5-89442-003-2
  • PrizmaDo, Novokuzneck 380: gorod i sud'by: 1618-1998. PrizmaDo, 1998. ISBN 5-89442-002-4
  • André Heck, StarGuides 2001: A World-wide Directory of Organizations. Springer, 2001. ISBN 0-7923-6509-7
  • Matthias Heeke, Reisen zu den Sowjets: Der ausländische Tourismus in Russland. LIT Verlag Berlin-Hamburg-Münster, 2003. ISBN 3-8258-5692-5
  • Società geologica italiana, Bollettino della Società geografica italiana. Società geologica italiana, 1964.
  • Emanuele Greco, Storia dell'urbanistica. Laterza, 1991.
  • Aleksandr Nikolaevič Syrovatkin, Novokuzneck Kn. izd-vo, 1973.
  • Robert MacHenry, The New Encyclopaedia Britannica. Encyclopaedia Britannica, 1993. ISBN 0-85229-571-5

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Gallerie fotografiche[modifica | modifica wikitesto]


Stemma dell'Oblast' di Kemerovo Città dell'Oblast' di Kemerovo Bandiera della Russia
Capoluogo: Kemerovo

Anžero-Sudžensk | Belovo | Berëzovskij | Gur'evsk | Jurga | Kaltan | Kiselëvsk | Leninsk-Kuzneckij | Mariinsk | Meždurečensk | Myski | Novokuzneck | Osinniki | Polysaevo | Prokop'evsk | Salair | Tajga | Taštagol | Topki


Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia