Montemagno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Montemagno (disambigua).
Montemagno
comune
Montemagno – Stemma Montemagno – Bandiera
Panorama di Montemagno
Panorama di Montemagno
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Asti-Stemma.png Asti
Amministrazione
Sindaco Paolo Porta (lista civica La tua voce per il paese) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°59′02″N 8°19′35″E / 44.983889°N 8.326389°E44.983889; 8.326389 (Montemagno)Coordinate: 44°59′02″N 8°19′35″E / 44.983889°N 8.326389°E44.983889; 8.326389 (Montemagno)
Altitudine 260 m s.l.m.
Superficie 15,90 km²
Abitanti 1 203[1] (31-12-2010)
Densità 75,66 ab./km²
Frazioni San Carlo, Santo Stefano
Comuni confinanti Altavilla Monferrato (AL), Casorzo, Castagnole Monferrato, Grana, Refrancore, Viarigi
Altre informazioni
Cod. postale 14030
Prefisso 0141
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 005077
Cod. catastale F556
Targa AT
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climatica zona E, 2 701 GG[2]
Nome abitanti montemagnesi
Patrono san Martino di Tours
Giorno festivo 11 novembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montemagno
Mappa di localizzazione del comune di Montemagno nella provincia di Asti
Mappa di localizzazione del comune di Montemagno nella provincia di Asti
Sito istituzionale
(PMS)
« … c'mè in gran vantoji duèrt o c'me na gran mesa roja che par cerc ad fèr a l'ò il mirajion; pì as sì, par ragi a l'ò i vicul con il so citi casetti c'as tenu sì jinna con l'atra, p'in sì ancura, par bῦsula a l'ò la Cesa Granda e a la fen, ansima a tit, par asàl a l'ò 'l Castè… »
(IT)
« … come un grande ventaglio aperto o come una grande mezza ruota che per cerchio di ferro ha il muraglione; più in su, per raggi ha i vicoli con le loro piccole casette che si tengono su l'una con l'altra, più su ancora, per mozzo ha la Chiesa Grande e alla fine, sopra a tutto, per asse centrale ha il Castello… »
(un nostalgico ottantenne, La Vita Casalese, 29 gennaio 1976)

Montemagno (Montmagn in piemontese) è un comune italiano di 1.228 abitanti[1] della provincia di Asti in Piemonte.

Fondato intorno all'anno 1000, Montemagno è un borgo costituito da dodici vicoli contrassegnati da numeri romani che ne connotano l'identità, ed è inserito nel circuito dei "Castelli Aperti" del Basso Piemonte.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Di valore storico sono la Casa sul portone, l'ultima porta rimasta della cinta muraria, e la scalinata barocca in pietra di Cumiana.

Apprezzabile sotto l'aspetto architettonico è la chiesa di San Vittore, la chiesa romanica intitolata a san Vittore[quale?], affiancata da un'alta torre campanaria.

Immersa nella campagna si trova la chiesa campestre di Santa Maria di Vallinò, la chiesetta campestre intitolata alla Madonna di Vallinò, luogo di pellegrinaggi frequenti da parte della popolazione locale. Negli ultimi anni la chiesetta è diventata luogo anche di pic-nic da parte di turisti, grazie alla sua privilegiata posizione al centro di una conca fra le colline del paese.

Sul quotidiano La Stampa, la piazza della chiesa parrocchiale dei Santi Martino e Stefano è citata come una delle più belle piazze del Piemonte, in quanto la scalinata e la chiesa che la dominano sono molto simili a quelle presenti a Piazza di Spagna a Roma.[3]

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Dal 1911 al 2011 la popolazione del comune è diminuita del 64%:

Abitanti censiti[4]

Persone legate a Montemagno[modifica | modifica sorgente]

Economia[modifica | modifica sorgente]

Agricoltura[modifica | modifica sorgente]

Montemagno è uno dei sette comuni di produzione del vino Ruché di Castagnole Monferrato.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Andrea Rossi, Speciale piazze del Piemonte - Alla riscoperta di uno spazio che si rinnova - L'itinerario attraverso 32 piazze storiche piemontesi tra fascino, porticati medievali e spazi ruderizzati in La Stampa, 28 giugno 2006, pp. 40-41. URL consultato l'8 aprile 2012.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte