Scurzolengo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scurzolengo
comune
Scurzolengo – Stemma
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
Provincia Provincia di Asti-Stemma.png Asti
Amministrazione
Sindaco Gianni Maiocco (lista civica) dal 2011
Territorio
Coordinate 44°57′57″N 8°16′49″E / 44.965833°N 8.280278°E44.965833; 8.280278 (Scurzolengo)Coordinate: 44°57′57″N 8°16′49″E / 44.965833°N 8.280278°E44.965833; 8.280278 (Scurzolengo)
Altitudine 253 m s.l.m.
Superficie 5,31 km²
Abitanti 610[1] (31-12-2010)
Densità 114,88 ab./km²
Frazioni Monterosso, Monterovere,Gioia
Comuni confinanti Calliano, Castagnole Monferrato, Portacomaro
Altre informazioni
Cod. postale 14030
Prefisso 0141
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 005103
Cod. catastale I555
Targa AT
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti scurzolenghesi
Patrono san Lorenzo
Giorno festivo 10 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Scurzolengo
Mappa di localizzazione del comune di Scurzolengo nella provincia di Asti
Mappa di localizzazione del comune di Scurzolengo nella provincia di Asti
Sito istituzionale

Scurzolengo (Scurslengh in piemontese) è un comune di 645 abitanti della provincia di Asti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Scurzolengo è tra le Città decorate al Valor Militare per la Guerra di Liberazione perché è stato insignito della medaglia di bronzo al valor militare per i sacrifici delle sue popolazioni e per la sua attività nella lotta partigiana durante la seconda guerra mondiale. Il paese ha dato i natali a Primo Nebiolo, che è stato Presidente della IAAF (la Federazione mondiale di atletica leggera) dal 1981 alla morte avvenuta nel 1999, e a Piero Dusio, industriale che fu tra le altre cose anche presidente della Juventus negli anni della seconda guerra mondiale e fondatore della Cisitalia, acronimo di Compagnia Industriale Sportiva Italiana, sulle cui vetture corse Tazio Nuvolari.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
Piemonte Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte