Stella (araldica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stella è un termine utilizzato in araldica per indicare una figura araldica di cinque punte o raggi. Se di sei, Stella (6) , di sette, Stella (7) , di otto, Stella (8) , di sedici, Stella (16)

La stella simboleggia l'aspirazione a cose superiori o ad azioni sublimi. Quando è chiamata col nome di Lucifero simboleggia il luminoso avvenire che si desidera per la discendenza.

I francesi considerano anche la stella di soli quattro raggi. Talora la stella è rappresentata radiante, cioè dotata di raggi acuti alternati a raggi ondeggianti, simili a quelli che si possono osservare nella rappresentazione del sole.

In Toscana la stella era contrassegno dei Guelfi, mentre in Romagna era portata dai Ghibellini.

In Francia il termine stella dei Baux indica la stella a 16 raggi. Si tratta del simbolo scelto dalla famiglia dei Baux, che asserivano di discendere dal re mago Baldassarre e in suo onore avevano assunto la stella della natività, illustrata proprio con 16 raggi.

Si trova anche, raramente, una stella costituita da sei raggi filiformi e ondulati nota, in latino, col termine stella anziché aster. È curioso notare che, col tempo, il termine latino stella sia poi passato a indicare la figura convenzionale di cinque raggi triangolari.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Vocabolario araldico ufficiale", a cura di Antonio Manno – edito a Roma nel 1907.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica