Minas Gerais

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la portaerei, vedi Minas Gerais (A-11).
Minas Gerais
stato federato
Minas Gerais – Stemma Minas Gerais – Bandiera
Localizzazione
Stato Brasile Brasile
Amministrazione
Capoluogo Belo Horizonte
Governatore Antônio Anastasia (PSDB) dal 2011
Territorio
Coordinate
del capoluogo
19°49′01″S 43°57′21″W / 19.816944°S 43.955833°W-19.816944; -43.955833 (Minas Gerais)Coordinate: 19°49′01″S 43°57′21″W / 19.816944°S 43.955833°W-19.816944; -43.955833 (Minas Gerais)
Superficie 586 528,293 km²
Abitanti 19 595 309 (2010)
Densità 33,41 ab./km²
Mesoregioni 12
Microregioni 66
Comuni 853
Altre informazioni
Fuso orario UTC-3
ISO 3166-2 BR-MG
Nome abitanti mineiro
PIL (nominale) 282,522 miliardi di R$
PIL procapite (nominale) 14.519 R$
Rappresentanza parlamentare Camera: 53
Senato: 3
Regione Sud-Est
Inno Hino de Minas Gerais
Motto Libertas Quæ Sera Tamen
Cartografia

Minas Gerais – Localizzazione

Sito istituzionale

Il Minas Gerais è uno stato del Brasile situato nella regione geografica del Sudeste. La sua capitale è la città di Belo Horizonte. Confina a nord con lo Stato di Bahia, a est con Bahia ed Espirito Santo, a sud con Rio de Janeiro e San Paolo e a ovest con San Paolo, Mato Grosso do Sul e Goiás.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio dello Stato è montuoso e comprende altipiani a nord e serre a sud. Il punto più elevato è raggiunto dal Pico da Bandeira. I climi prevalenti in Minas Gerais sono o Tropicale e Altitudine Tropical. Le regioni più elevate e il sud dello stato hanno temperature più basse, raggiungendo marcature vicino a 0 °C. Nel sud, sud-est, est e centro dello stato sono la più alta piovosità registrati. All'altro estremo, nelle porzioni a nord e nord-est, le scarse precipitazioni e temperature elevate rendono questi settori molto sensibili alla siccità.

I fiumi principali sono il São Francisco ed il Rio Grande.

Ouro Preto, Minas Gerais

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stato di Minas Gerais (o semplicemente Minas, come è chiamato comunemente) è un importante produttore di caffè, soia, latte, carne, canna da zucchero, banane e altri prodotti agricoli, e anche di minerali: ferro, alluminio, calcare e altri. Attualmente anche l'industria è molto importante: trasformazione dei minerali, siderurgia (produzione di acciaio), elettronica, automobili (Fiat, Iveco e Mercedes Benz possiedono fabbriche), ma anche di tessili, alimentari e bibite. Per il prodotto interno lordo il settore dei servizi ha la maggiore percentuale: al 47.1%, seguito da quello industriale al 44.1%. L'agricoltura rappresenta l'8.8% del PIL (2004) e le esportazioni sono costituite: da minerale di ferro al 26.1%, siderurgia al 20.9%, caffè al 12.8%, metalli non ferrosi al 7.2%, altri prodotti agricoli al 6.2%, veicoli al 5.9% (2002).

Città principali[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Comuni del Minas Gerais.

Belo Horizonte, Juiz de Fora, Uberlândia, Contagem, Uberaba, Governador Valadares, Betim, Montes Claros, Ipatinga.

Comunità italiana[modifica | modifica wikitesto]

Fra il 1892 e il 1910, 70.000 italiani emigrarono nel Minas Gerais. La maggioranza erano contadini dell'Emilia-Romagna, Veneto, Calabria e Campania. Oggi gli oriundi italiani in Minas Gerais sono 2 milioni di persone (10,6% della popolazione), di cui 1 milione vive nella città di Belo Horizonte e il resto soprattutto nel sud dello Stato.

Popolazione italiana nel Minas Gerais[1]
Anno Numero
1920 42.943
1940 18.819
1950 11.704
1970 5.227
Ingresso di immigrati italiani nel Minas Gerais[2]
1894 1895 1896 1897 1898 1899 1900 1901
4.410 6.422 18.999 17.303 2.111 650 21 41

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) O papel da migração internacional na evolução da população brasileira (1872 a 1972), 2008. URL consultato l'8 luglio 2008.
  2. ^ Do Outro Lado do Atlântico - Um Século de Imigração Italiana no Brasil

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile