Lea Michele

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lea Michele
Lea Michele ai People's Choice Awards 2012
Lea Michele ai People's Choice Awards 2012
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Pop rock
Pop
Periodo di attività 1995 – in attività
Etichetta Columbia Records
Album pubblicati 1

Lea Michele Sarfati, conosciuta come Lea Michele (New York, 29 agosto 1986), è un'attrice, cantante, scrittrice e doppiatrice statunitense. È nota principalmente per il ruolo di Rachel Berry nella serie televisiva Glee. Per questo ruolo ha ricevuto due nomination ai Golden Globe e una agli Emmy e ha vinto ai Teen Choice Awards.

Ha firmato un contratto con la Columbia Records nel 2012. Il suo primo singolo Cannonball è stato pubblicato il 10 dicembre 2013. Il suo album di debutto Louder è stato pubblicato il 4 marzo 2014.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

È nata nel Bronx di New York, figlia unica di un'infermiera italoamericana[1] cattolica, Edith, e del proprietario di un negozio di alimentari di origini sefardite, Mark.

È cresciuta a New York e Tenafly nel New Jersey, ha studiato alla Rockland Country Day School di New York e poi alla Tenafly High School. Ha frequentato il Stagedoor Manor nel Catskills, un centro di formazione per le arti. È stata poi accettata alla Tish School of the Arts presso la New York University ma ha optato per continuare ad esibirsi nel palcoscenico.

Carriera da attrice[modifica | modifica sorgente]

Ha debuttato a Broadway nel 1995, a soli nove anni, interpretando la giovane Cosette nel musical Les Misérables. Sempre a Broadway, nel 1998 invece lavora in Ragtime. Nel 2000 debutta in televisione, partecipando all'episodio Torna la primavera della serie televisiva Squadra emergenza. Nel 2004 partecipa ad un rivisitazione del musical Fiddler on the Roof e prende parte ad un produzione a livello regionale de Il diario di Anna Frank.

All'età di vent'anni ottiene il ruolo principale di Wendla ed entra a far parte del cast originale di Spring Awakening, scritto da Steven Sater su musiche di Duncan Sheik. Per la sua interpretazione di Wendla ottiene una candidatura al Drama Desk Award come miglior attrice di musical.

Nel 2009 viene ingaggiata per far parte del cast della serie televisiva scritta da Ryan Murphy, Glee, in cui interpreta la talentuosa cantante Rachel Berry. Vincerà un Satellite Awards 2009 e viene nominata a due Golden Globe come miglior attrice in una serie commedia o musicale e ai Premi Emmy come miglior attrice in una serie commedia o musicale.

Nel 2010 è stata inserita nella lista delle 100 persone più influenti secondo il Time. Nel 2012 vince il People's Choice Awards come miglior attrice in una commedia televisiva, titolo che verrà riconfermato nell'edizione 2013. L'attrice è anche stata candidata ai People's Choice Awards 2014 la cui cerimonia di premiazione si è tenuta l'8 gennaio 2014, a vincere però è stata la collega Kaley Cuoco. Sempre ai People's Choice Awards 2014 ha vinto come Miglior Gal Pals insieme all'attrice e collega Naya Rivera.

Carriera musicale[modifica | modifica sorgente]

Il 10 dicembre 2013 è stato rilasciato il suo primo singolo Cannonball, scritto da Sia Furler, che anticipa il suo album d'esordio Louder[2], uscito il 4 marzo 2014.

Altre attività[modifica | modifica sorgente]

Il suo primo libro, Brunette Ambition, è stato rilasciato il 20 maggio 2014 negli Stati Uniti dalla Harmony Books, entrando nella classifica del New York Times Best Sellers al 3º posto.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Nel tardo 2011 ufficializza la relazione con la co-star di Glee Cory Monteith. La coppia è rimasta legata fino alla morte di lui, avvenuta il 13 luglio 2013.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiaggio[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Lea Michele è stata doppiata da:

  • Domitilla D'Amico in Squadra emergenza, Glee, Capodanno a New York, Glee: The 3D Concert Movie

Da doppiatrice, è stata sostituita da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il Mattino, 21 luglio 2014, pagina 15: "I miei nonni materni [..] erano di Napoli e di cognome facevano Mariano, quelli paterni di Roma e si chiamavano Porcelli"
  2. ^ Lea Michele: Cannonball anticipa l'uscita di Louder il suo nuovo album, allmusicnews.altervista.org. URL consultato il 30 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 70784596 LCCN: n2004081258