Make You Feel My Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Make You Feel My Love
Artista Bob Dylan
Autore/i Bob Dylan
Genere Folk rock
Esecuzioni notevoli Billy Joel, Garth Brooks, Adele
Pubblicazione
Incisione Time Out of Mind
Data 30 settembre 1997
Etichetta Columbia
Durata 3 min : 32 s
Time Out of Mind – tracce
Precedente
Cold Irons Bound
Successiva
Can't Wait

Make You Feel My Love, inciso da alcuni artisti anche con il titolo To Make You Feel My Love è un brano musicale scritto e interpretato da Bob Dylan per l'album Time Out of Mind, pubblicato nel 1997. Pur non essendo stato pubblicato come singolo dallo stesso Bob Dylan, il brano ha in seguito raggiunto grande notorietà internazionale grazie a diverse cover, tra le quali quelle interpretate da Billy Joel, Garth Brooks e Adele. Nel 1998 il brano ha ricevuto il premio Performance Activity nella categoria dedicata ai singoli adult contemporary nel corso della terza cerimonia di consegna dei New York Music Awards, organizzata dalla SESAC.[1]

Grazie all'interpretazione di Garth Brooks, il brano ha ottenuto due nomination ai Grammy Awards 1999.[2] La versione di Adele è invece diventata un successo commerciale in Regno Unito, Irlanda e nei Paesi Bassi, dove ha raggiunto la top 5 nelle classifiche di vendita, ottenendo inoltre il disco d'oro negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Versione originale[modifica | modifica wikitesto]

La versione originale del brano è stata incisa da Bob Dylan per l'album Time Out of Mind, interamente prodotto da Daniel Lanois e pubblicato il 30 settembre 1997.[3] Nel recensire l'album per la rivista americana Rolling Stone, il critico musicale Greg Kot ha giudicato negativamente Make You Feel My Love, definendola come «una ballata di riempimento minata di versi da bigliettino di auguri» che «rompe l'incantesimo dell'album».[4] Diverso fu invece il giudizio di Billboard, che lo considerò uno dei punti di forza dell'album.[5]

Il brano è stato eseguito dal vivo in vari tour del cantautore americano[6][7] ed è stato anche incluso nella raccolta Dylan del 2007.[8]

Cover di Billy Joel[modifica | modifica wikitesto]

To Make You Feel My Love
Artista Billy Joel
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1997
Durata 3 min : 54 s
Album di provenienza Greatest Hits Volume III
Tracce 2
Genere Pop
Rock
Produttore Peter Asher
Formati CD
Billy Joel - cronologia
Singolo precedente
Lullabye (Goodnight, My Angel)
(1994)
Singolo successivo
Hey Girl
(1997)

Billy Joel interpretò una cover di Make You Feel My Love, prodotta da Peter Asher per la raccolta Greatest Hits Volume III.[9] Pur essendo una cover del brano di Bob Dylan, la versione di Joel fu in realtà messa in commercio ancor prima dell'originale, in quanto l'album che la conteneva uscì il 19 agosto 1997, circa un mese e mezzo prima della pubblicazione di Time Out of Mind.[10] Parlando dell'incisione della canzone, Joel affermò «Un emissario della Columbia dall'aria circospetta, come se si aspettasse di essere derubato proprio nel mio salotto, mi ha portato a casa una cassetta, me l'ha fatta ascoltare e se l'è riportata via subito».[11] Il brano fu anche pubblicato come singolo dallo stesso Billy Joel,[12] entrando nelle classifiche di vendita americane e olandesi, ma senza riuscire a raggiungere posizioni di vertice.

L'interpretazione del brano da parte di Joel non convinse il critico musicale Stephen Thomas Erlewine che, pur considerando Make You Feel My Love la più riuscita tra le tre cover incluse nella raccolta, ha scritto su Allmusic che Joel ha deciso di interpretare il brano «come se fosse una versione lenta, ammorbidita di un brano scartato da Blonde on Blonde», criticando inoltre la produzione troppo limpida e giudicando incolore l'interpretazione stessa.[10] Negativo fu anche il giudizio di Steve Hochman del Los Angeles Times, che ha definito la versione di Billy Joel come una «lugubre versione da salotto» del brano.[13]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo[14][15]
  1. To Make You Feel My Love – 3:54 (Bob Dylan)
  2. Intro / Summer Highland – 4:33 (Billy Joel) – dal vivo

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
massima
Paesi Bassi[16] 99
Stati Uniti[17] 50
Stati Uniti (Adult Contemporary)[18] 9

Cover di Garth Brooks[modifica | modifica wikitesto]

To Make You Feel My Love
Artista Garth Brooks
Tipo album Singolo
Pubblicazione 18 maggio 1998
Durata 3 min : 54 s
Album di provenienza Hope Floats: Original Score Soundtrack
Genere Country
Pop
Garth Brooks - cronologia
Singolo precedente
(1998)
Singolo successivo
(1998)

Il cantante country statunitense Garth Brooks incise una versione del brano per la colonna sonora del film Ricominciare a vivere, diretto da Forest Whitaker e uscito nel 1998 con il titolo originale Hope Floats.[19][20][21] La sua versione, pubblicata come singolo, fu anche il primo brano interpretato da Brooks ad essere incluso nella colonna sonora di una pellicola cinematografica.[22]

La pubblicazione del singolo fu accompagnata da una campagna, lanciata dall'etichetta Capitol Records Nashville, finalizzata a promuovere la trasmissione del brano da parte di emittenti radiofoniche pop.[19] Il brano raggiunse il primo posto nella classifica Hot Country Songs[23] e l'ottavo Hot Adult Contemporary Tracks.[24]

Nel 1999, in occasione della 41ª edizione dei Grammy Awards, Make You Feel My Love ottenne due nomination, nelle categorie miglior interpretazione vocale maschile country e miglior canzone country, senza però riuscire ad ottenere alcun premio.[2]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1998) Posizione
massima
Stati Uniti (Adult Contemporary)[24] 8
Stati Uniti (Country)[23] 1

Cover di Adele[modifica | modifica wikitesto]

Make You Feel My Love
Artista Adele
Tipo album Singolo
Pubblicazione 3 novembre 2008
Durata 3 min : 32 s
Album di provenienza 19
Genere Pop
Soul
Etichetta XL
Produttore Jim Abbiss
Formati CD, download digitale, 45 giri
Certificazioni
Dischi d'oro Regno Unito Regno Unito[25]
(Vendite: 400.000)
Stati Uniti Stati Uniti[26]
(Vendite: 500.000)
Adele - cronologia
Singolo precedente
(2008)
Singolo successivo
(2010)

La cantante inglese Adele ha incluso una cover del brano nel proprio album di debutto, 19, pubblicato nel 2008.[27] Il brano è stato poi pubblicato come singolo il 3 novembre 2008, sotto l'etichetta XL Recordings.[28] Il singolo è stato accompagnato da un videoclip diretto dal regista Matt Kirkby.[29]

La cover di Adele è stata anche inserita nella raccolta Songs for Japan, finalizzata a raccogliere denaro per supportare la Croce Rossa Internazionale negli aiuti alle popolazioni colpite dal Terremoto e dallo tsunami che hanno colpito il Giappone nel 2011,[30] mentre una versione dal vivo da lei interpretata è stata incisa per Chimes of Freedom - The Songs of Bob Dylan, raccolta tributo dedicata al cantautore e pubblicata nel gennaio 2012 con lo scopo di raccogliere fondi destinati ad Amnesty International.[31][32]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

45 giri (XLS393),[33][34] CD (XLS393CD)[35]
  1. Make You Feel My Love – 3:32 (Bob Dylan)
  2. Painting Pictures – 3:33
Download digitale[36]
  1. Make You Feel My Love – 3:32 (Bob Dylan)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Posizioni massime[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008–2012) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[37] 67*
Europa[38] 17
Irlanda[39] 5
Paesi Bassi[40] 1
Regno Unito[41] 4
Svezia[42] 44
Note relative alle posizioni in classifica
  • * Make You Feel My Love non è entrato nella classifica dei singoli più venduti nelle Fiandre, la Ultratop 50, ma ha raggiunto il numero 17 nella classifica Ultratip, che rappresenta un'estensione alle 50 posizioni della precedente.

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009) Posizione
Paesi Bassi[43] 7

Altre cover[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata interpretata anche da numerosi altri artisti. La cantautrice statunitense Joan Osborne ha pubblicato una cover di Make You Feel My Love nell'album Righteous Love del 2000.[44] Nel 2007 Brian Ferry ne incluse una versione nel suo album Dylanesque, interamente costituito da cover di Bob Dylan.[45]

Anche Lea Michele ha interpretato la canzone nel terzo episodio della quinta stagione della serie televisiva Glee, "Il Quaterback". La puntata è una commemorazione per l'attore Cory Monteith, scomparso qualche mese prima.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Irv Lichtman, Red Lead's SESAC Awards Ceremony, Billboard, 28 novembre 1998, p. 7. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  2. ^ a b (EN) 41st Annual GRAMMY Nominees - Field 7 - Country, National Academy of Recording Arts and Sciences. URL consultato il 13 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 1999).
  3. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Time Out of Mind - Bob Dylan, Allmusic. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Greg Kot, Bob Dylan - Time Out Of Mind - Review, Rolling Stone. URL consultato il 13 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2013).
  5. ^ (EN) Reviews and Previews, Billboard, 4 ottobre 1997, p. 89. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  6. ^ Mario Luzzatto Fegiz, Il mago Dylan incanta anche dopo la grandine, Corriere della Sera, 3 luglio 2004. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  7. ^ Giuseppe Videtti, Dylan trascina tutta Belfast, la Repubblica, 21 giugno 1998.
  8. ^ Ecco tutte le canzoni del triplo CD di Bob Dylan, Rockol.it, 2 settembre 2007. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  9. ^ (EN) Fred Bronson, A Lot Of Years Behind Joel's Love, Billboard, 16 agosto 1997, p. 90. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  10. ^ a b (EN) Stephen Thomas Erlewine, GGreatest Hits, Vol. 3 - Billy Joel, Allmusic. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  11. ^ Enrico Sisti, E Billy Joel sceglie il classico, la Repubblica, 10 settembre 1997, p. 42. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  12. ^ Enrico Sisti, Il ritorno di Bob Dylan, undici canzoni di rabbia, la Repubblica, 31 luglio 1997. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  13. ^ (EN) Steve Hochman, Some Greatest Hits --and Newer Trifles, Los Angeles Times. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  14. ^ (EN) Billy Joel - To Make You Feel My Love, Discogs. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  15. ^ (EN) To Make You Feel My Love / Intro / Summer Highland (Single) - Billy Joel, Amazon.com. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  16. ^ (NL) Dutch Charts - Billy Joel - To Make You Feel My love (nummer), Dutchcharts.nl. Hung Medien.
  17. ^ (EN) Billy Joel Album & Song Chart History - Billboard Hot 100, Billboard. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  18. ^ (EN) Billy Joel - Awards, Allmusic. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  19. ^ a b (EN) Steve Hochman, Country King Seeks Fresh Pastures, Los Angeles Times, 5 aprile 1998. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  20. ^ Giovanna Grassi, Guida ai film, Corriere della Sera, 10 settembre 1998. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  21. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Dave Grusin - Hope Floats (Original Soundtrack), Allmusic. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  22. ^ (EN) Melinda Newman, Garth Catalog To Be Pulled For Box - Track Listing, Billboard, 11 aprile 1998, p. 109. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  23. ^ a b (EN) Garth Brooks Album & Song Chart Hitsoty - Country Songs, Billboard. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  24. ^ a b (EN) Garth Brooks Album & Song Chart Hitsoty - Adult Contemporary, Billboard. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  25. ^ (EN) Certified Awards Search, British Phonographic Industry. URL consultato il 14 gennaio 2013.. Inserire Adele nel campo Search, quindi premere Go.
  26. ^ (EN) RIAA's Gold & Platinum Program - Searchable Database - Make You Feel My Love, Recording Industry Association of America. URL consultato il 14 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2013).
  27. ^ (EN) Matthew Chisling, Adele - 19 - Review, Allmusic. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  28. ^ (EN) Alex Fletcher, Adele: Make You Feel My Love, Digital Spy, 23 ottobre 2008. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  29. ^ (EN) Phone slip in Adele vid, The Sun, 29 gennaio 2011. URL consultato il 18 gennaio 2013.
  30. ^ L'album benefico Songs for Japan'(Gaga, Dylan, Madonna) a 5 milioni, Rockol.it, 4 maggio 2011.
  31. ^ Compilation con cover di Bob Dylan per Amnesty International, gli artisti, Rockol.it, 24 novembre 2011. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  32. ^ Matteo Marini, Amnesty International, per i suoi 50 anni le campane di libertà di Bob Dylan, la Repubblica, 2 febbraio 2012. URL consultato il 13 gennaio 2013.
  33. ^ (EN) Make You Feel My Love - Adele, Allmusic. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  34. ^ (EN) Adele - Make You Feel My Love - 7" XLS393, XL Recordings. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  35. ^ (EN) Adele - Make You Feel My Love, Allmusic. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  36. ^ Make You Feel My Love - Single di ADELE, iTunes Store (Italia). Apple Inc.. URL consultato il 14 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2013).
  37. ^ (NL) Charts Vlaanderen - Adele - Make You Feel My Love, Ultratop. Hung Medien. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  38. ^ (EN) Chart Search Results - European Hot 100 Singles 2010-10-16, Billboard. URL consultato il 14 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2012).
  39. ^ (EN) Irish Music Charts Archive - Top 50 Singles, Week Ending 7 October 2010, Chart-track.co.uk. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  40. ^ (NL) Dutch Charts - Adele - Make You Feel My Love (song), Dutchcharts.nl. Hung Medien. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  41. ^ (EN) Artist Chart History - Adele, Official Charts Company. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  42. ^ Swedish Charts - Adele - Make You Feel My Love (song), Swedishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  43. ^ (NL) Dutch Charts - Jaaroverzichten Single 2009, Dutchcharts.nl. Hung Medien. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  44. ^ (EN) Davi Wilde, Album Reviews - Joan Osborne - Righteous Love, Rolling Stone, 28 settembre 2000. (archiviato dall'url originale il 15 novembre 2007).
  45. ^ Andrea Laffranchi, Ma com' è vellutato Dylan rivisitato da Brian Ferry, Corriere della Sera, 11 marzo 2007. URL consultato il 13 gennaio 2013.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica