Emma Roberts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emma Roberts nel 2010

Emma Rose Roberts (Rhinebeck, 10 febbraio 1991) è un'attrice e cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Emma è figlia dell'attore Eric Roberts e della sua ex compagna Kelly Cunningham.[1] È la nipote delle attrici Julia Roberts e Lisa Roberts Gillan, e ha inoltre due fratellastri, Morgan e Keaton Simons.[2]

Nel settembre 2011 si era iscritta al Sarah Lawrence College di New York,[3] ritirandosi tuttavia nel gennaio 2012. Nello stesso anno inizia una relazione con l'attore Evan Peters; alla fine del 2013, la coppia si fidanza ufficialmente.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Emma Roberts nel 2010 al Toronto International Film Festival

Già dalla più giovane età Emma Roberts passa molto tempo sul set, durante le riprese dei film della zia Julia. Questa esperienza fa nascere dentro di lei, che ha solo cinque anni, la voglia di esordire come attrice, seguendo così le orme della zia e del padre. In un primo momento la madre si oppone a questa scelta perché non vuole che l'infanzia della figlia sia troppo movimentata; nonostante ciò, dopo appena quattro anni e a 9 anni di età, Emma ottiene il suo primo ruolo nel film drammatico Blow, sotto audizione. Intanto frequenta anche L'Archer School for Girls a Los Angeles, California.

Nello stesso anno ottiene una comparsa di soli 10 minuti nel film I perfetti innamorati, che vede protagonista la zia Julia. Due anni dopo, nel 2003, Emma avrebbe dovuto girare il film Daisy Winters, con la parte da protagonista, che però non è mai stato girato per problemi finanziari. La grande occasione per emergere, però, la ottiene grazie al telefilm Unfabulous, durato tre stagioni. Nel 2005 pubblica l'album Unfabulous and more, colonna sonora della serie televisiva.

Nel 2006 torna al grande schermo con i film Spymate e Aquamarine. In quest'ultimo lavorano con lei Joanna "JoJo" Levesque e Sara Paxton. Nello stesso anno comincia a girare il film Nancy Drew, la giovane eroina che fa la detective. Il film esce nei cinema americani il 15 giugno 2007. Wild Child, girato nel 2007, è uscito nei cinema inglesi e irlandesi il 15 agosto 2008. Dopo Wild Child, Emma ha girato Hotel Bau e Lymelife. Ha anche la parte di una giovane innamorata in Appuntamento con l'amore, uscito in Italia il 12 marzo 2010. È stata anche scelta per interpretare il ruolo principale nel film The Winning Season, assieme a Sam Rockwell e Rob Corddry. Il film è stato proiettato al Sundance Film Festival del 2009. Ha recitato insieme a Chace Crawford e 50 Cent nel film Twelve. Le riprese del film sono cominciate a New York il 20 aprile 2009. Roberts ha preso anche parte ai film Memoirs of a Teenage Amnesiac, in cui interpreta il ruolo di Alice Leeds, e L'arte di cavarsela, in cui interpreta una giovane studentessa newyorkese al fianco di Freddie Highmore.

Nel maggio del 2010, ha accettato il ruolo di Jill per il film Scream 4. Nel 2013 recita nella commedia Come ti spaccio la famiglia, insieme a Jennifer Aniston,[5] ed entra nel cast della serie televisiva American Horror Story.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Emma Roberts è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stacy Jenel Smith, Roberts Rule: With Emma's Star on the Rise, They're a Dynasty in webcenters.netscape.compuserve.com.
  2. ^ (EN) Elaine Lipworth, Recognise That Smile?, You Magazine, 24 luglio 2005, pp. 28-31.
  3. ^ (EN) Emma Roberts Loooves College! in perezhilton.com, 9 settembre 2011.
  4. ^ Emma Roberts sposerà Evan Peters in thegossipers.com, 7 gennaio 2014.
  5. ^ Filippo Magnifico, Come ti spaccio la famiglia – Una nuova clip in italiano per la commedia con Jennifer Aniston in blog.screenweek.it, 27 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 85925873 LCCN: no2005021393