Fanny Brice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fanny Brice

Fanny Brice, pseudonimo di Fania Borach (New York, 29 ottobre 1891Beverly Hills, 29 maggio 1951), è stata un'attrice e cantante statunitense.

Fu una delle più famose cantanti e attrici di palcoscenico americane della prima metà del XX secolo, in cui conobbe una grande fama nelle scintillanti riviste delle Ziegfeld Follies di Broadway, alle quali partecipò con assoluta continuità tra il 1911 e il 1923.

Dotata di una verve comica spiccata e auto-ironica, grazie alla bella voce unita ad una fisicità poco conforme ai canoni di bellezza dell'epoca (alta, magra, dotata di una bocca ampia e di un naso importante, decisamente non aggraziata), Fanny conobbe notevole popolarità presso il pubblico statunitense anche grazie alle incisioni di canzoni di successo negli anni '20 e '30, tra cui le celebri composizioni del marito compositore Billy Rose.

Pur non sfondando mai al cinema, malgrado alcune sue apparizioni in pellicole musicali in bianco e nero, visse una seconda giovinezza grazie ad una serie di spettacoli radiofonici e televisivi nel corso degli anni '40.

Morì prematuramente a causa di un'emorragia cerebrale.

Alla sua vita fu liberamente ispirato il musical Funny Girl, fortemente voluto dal genero Ray Stark (marito della figlia Frances), che lanciò Barbra Streisand nell'olimpo dei grandi artisti dello show-business mondiale e fu occasione per far conoscere il nome di Fanny al di fuori degli Stati Uniti. Il film ebbe un sequel: Funny Lady, diretto da Herbert Ross nel 1975 e interpretato, oltre che dalla Streisand, da James Caan.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Spettacoli teatrali (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 56819083 LCCN: n85173112