Kawasaki Heavy Industries

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kawasaki Heavy Industries, Ltd.
Logo
Stato Giappone Giappone
Tipo società per azioni
Borse valori Borsa di Tokyo: 7012
ISIN JP3224200000
Fondazione 15 ottobre 1896
Sede principale
  • Kobe Crystal Tower, 1-3, Higashikawasaki-cho, 1-chome, Chuo-ku, Kobe, Hyogo 650-8680, Giappone
  • World Trade Center Bldg, 4-1, Hamamatsu-cho, 2-chome, Minato-ku, Tokyo 105-6116, Giappone
Persone chiave Shozo Kawasaki, fondatore; Tadaharu Ohashi, presidente
Settore Trasporti
Prodotti
Fatturato ¥1,501,097 milioni[2] (2008)
Dipendenti 30.563[2] (2008)
Slogan «Let the good times roll.»
Note dati al 31 marzo 2008
Sito web www.khi.co.jp

La Kawasaki Heavy Industries, Ltd. (in Giapponese: 川崎重工業株式会社, Kawasaki Jūkōgyō Kabushiki-gaisha) è un vasto conglomerato industriale giapponese produttore di una vasta gamma di prodotti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome "Kawasaki Heavy Industries" deriva da quello del fondatore Shozo Kawasaki e non ha, invece, alcun legame con quello della città di Kawasaki. L'azienda è stata fondata nel 1896 come cantiere navale, espandendosi in seguito in molti altri settori.

I quartieri generali dell'azienda sono situati sia a Kobe (Giappone) che a Tokyo.

Le linee di prodotto maggiormente note (perché dirette al mercato dei consumatori privati) sono quelle delle moto e dei veicoli fuoristrada (ATV), sebbene l'azienda costruisca anche trattori, treni, robot industriali ed attrezzature aeronautiche tra le quali velivoli militari.

Divisioni del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prodotti Kawasaki Heavy Industries
  2. ^ a b Sito della compagnia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]