Sharp Corporation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Sharp Corporation
Logo
Stato Giappone Giappone
Borse valori Borsa di Tokyo: 6753
Fondazione 1912 a Tokyo
Fondata da Tokuji Hayakawa
Sede principale Ōsaka
Persone chiave Mikio Katayama, presidente
Settore Elettronica
Fatturato Red Arrow Down.svg 2,455 miliardi di ¥ (2012)
Risultato operativo Red Arrow Down.svg -207,560,000 milioni di ¥ (2012)
Utile netto Red Arrow Down.svg -376,070,000 milioni di ¥ (2012)
Dipendenti 57.200 (2012)
Sito web www.sharp.eu
La sede di Sharp Corporation a Ōsaka.
Sharp MD-MS701H

Sharp Corporation (シャープ株式会社 Shāpu Kabushiki-gaisha) è una società giapponese che produce dispositivi elettronici.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondata nel 1912 a Tokyo, prese il nome dalla prima invenzione del fondatore Tokuji Hayakawa: la matita meccanica Ever-Ready Sharp del 1915.

Dopo il terremoto del 1923 la società si sposta a Ōsaka e inizia con la costruzione di radio, in vendita dal 1925.

Dal 1953 inizia la produzione di televisori. Nel 1964 produce, prima in tutto il mondo, un calcolatore tutto a base di transistor. Nel 1973 produce il primo calcolatore LCD. Il logo di Sharp diventa un'icona tra il 1982 e il 2000, quando diventa sponsor della squadra di calcio del Manchester United che lo mostra sulle sue divise.

Nel 2010 Sharp inaugura il suo nuovo stabilimento di Sakai, nella prefettura di Osaka, esteso 1,27 milioni di metri quadri ed ubicato direttamente su terreno riportato sul mare al fine di favorire i trasporti marittimi. Tale impianto, tecnologicamente ed ecologicamente all'avanguardia (definito di decima generazione), sarà un complesso manufatturiero per la produzione di celle solari a film sottile e pannelli LCD di grandi dimensioni adatti ai grandi polliciaggi.

Sponsorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Dal 1982 al 2000 ha sponsorizzato il Manchester United.

Poco prima del via del Tour de France del 2012, diventa sponsor della squadra ciclistica Garmin-Sharp.

Cause legali rilevanti[modifica | modifica sorgente]

A dicembre del 2007 intenta una causa contro Samsung per la presunta violazione di 3 brevetti per schermi a cristalli liquidi ad alta definizione.[1]

Robot umanoidi[modifica | modifica sorgente]

Come Honda, Toyota, Sony e altre case giapponesi anche Sharp segue lo sviluppo di robot umanoidi.

Prodotti[modifica | modifica sorgente]

All'avanguardia nella produzione di pannelli LCD detiene il record del TV LCD più grande al mondo (108 pollici al 2008)

Produce anche: pannelli solari, dispositivi audio-video, schermi a cristalli liquidi, proiettori, forni a microonde, sensori CCD e CMOS, memorie flash e condizionatori d'aria.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ PI: Sharp e Samsung, ancora guerra sui brevetti