Ingegneria navale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'ingegneria navale è quella branca dell'ingegneria che si occupa della progettazione dei mezzi navali e del loro mantenimento in esercizio.
Nell'ingegneria navale è possibile distinguere tre aree separate:

  • l'Architettura Navale, cioè lo studio delle forme idrodinamiche dei mezzi navali siano essi navi, battelli sottomarini o mezzi offshore
  • la Costruzione Navale, che si dedica allo studio e alla progettazione delle strutture
  • l'Allestimento e Propulsione, che si occupa degli impianti di bordo in genere.

L'Ingegneria Navale vede il suo impiego in diversi settori nautici: mercantile, passeggeri, militare, diporto ed altri. Questa distinzione non è banale in quanto, a seconda dell'impiego del mezzo navale, variano chiaramente struttura, materiali impiegati e impianti.
Tra le materie alla base degli studi di ingegneria navale abbiamo:

Inoltre essendo un ramo dell'ingegneria industriale si basa anche sullo studio di materie quali:

tutte materie fondamentali che applicano in pratica i principi dell'analisi matematica, della fisica e della chimica nella realtà tecnica dei mezzi navali/nautici.

L'ingegneria navale è una branca importante dell'ingegneria, basti pensare al passato quando la supremazia marittima era determinante nel mantenimento del potere di una nazione sia in campo economico che civile e militare. Ancora oggi il ruolo che ricopre la via di comunicazione marittima è di cruciale importanza e la rende la privilegiata per il trasporto in tutto il globo delle materie prime, dei minerali, ed anche dei prodotti finiti (vedi trasporto containerizzato). Questo con tutta probabilità rimarrà invariato ancora per lungo tempo dal momento che i volumi di trasporto realizzabili via mare sono di gran lunga superiori a quelli che si possono ottenere per via aerea o terrestre, e soprattutto con costi più accessibili. Questa è solo una parte delle ragioni che portano a ritenere quella navale come un'ingegneria di strategica importanza sia per ciò che attiene alle costruzioni navali e installazioni offshore sia per ciò che attiene alla gestione delle vie di comunicazione marittime dal punto di vista politico e tecnico/commerciale.

In Italia il corso di ingegneria navale è attivo in cinque atenei:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

ingegneria Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria