James Blaine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da James G. Blaine)
James G. Blaine
James G. Blaine - Brady-Handy.jpg

31° presidente della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti
Durata mandato 4 marzo 1869 - 4 marzo 1875
Predecessore Theodore M. Pomeroy
Successore Michael C. Kerr

28° segretario di Stato degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 7 marzo 1881 – 19 dicembre 1881
Predecessore William M. Evarts
Successore Frederick T. Frelinghuysen

31° segretario di Stato degli Stati Uniti d'America
Durata mandato 7 marzo 1889 – 4 giugno 1892
Predecessore Thomas F. Bayard
Successore John W. Foster

Senatore, Maine
Durata mandato 1º luglio 1876 – 5 marzo 1881
Predecessore Lot M. Morrill
Successore William P. Frye

membro della Camera dei rappresentanti - Maine, distretto n.3
Durata mandato 4 marzo 1863 - 10 luglio 1876
Predecessore Samuel C. Fessenden
Successore Edwin Flye

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Firma Firma di James G. Blaine

James Gillespie Blaine (West Brownsville, 31 gennaio 1830Washington, 27 gennaio 1893) è stato un politico statunitense, membro del Partito Repubblicano.

Fu uno dei più influenti leader repubblicani del periodo successivo alla Guerra Civile. Rappresentante e presidente della Camera dei rappresentanti, venne poi eletto come Senatore repubblicano del Maine; per due volte svolse il ruolo di Segretario di Stato.

Fu il candidato del suo partito alle presidenziali del 1884, ma venne sconfitto da Stephen Grover Cleveland. Nell'occasione la sua campagna elettorale venne indebolita dallo "scandalo delle lettere di Mulligan": un contabile di Boston, James Mulligan, scoprì delle missive dimostranti che Blaine, in cambio di denaro, aveva favorito gli interessi di varie aziende private (ad esempio, aveva ricevuto 110.150 dollari da una società ferroviaria per garantirle, tra l'altro, l'assegnazione di terreni federali).

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore: Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America Successore: Simbolo del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti
William M. Evarts 1881-1881 Frederick T. Frelinghuysen
Predecessore: Segretario di Stato degli Stati Uniti d'America Successore: Simbolo del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti
Thomas F. Bayard 1889-1892 John W. Foster

Controllo di autorità VIAF: 15566890 LCCN: n82011612