Denis O'Hare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Denis O'Hare al Tribeca Film Festival 2009

Denis O'Hare, nome completo Denis Patrick Seamus O'Hare (Kansas City, 17 gennaio 1962), è un attore statunitense, che lavora in campo teatrale, cinematografico e televisivo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Missouri, ma cresciuto nel Michigan, si diploma alla Brother Rice High School e successivamente si laurea presso la scuola di teatro dell'Università Northwestern. Egli vive apertamente la propria omosessualità dagli anni degli studi. Ha origini irlandesi e possiede il passaporto irlandese.

Dopo gli studi ha lavorato assiduamente in teatro, tra l'Inghilterra e gli Stati Uniti, soprattutto nel circuito di Chicago, nel quale ha lavorato 12 anni prima di trasferirsi a New York. Il suo debutto a Broadway avviene nel 1995 nel piéce teatrale Racing Demon.

O'Hare ha vinto un Tony Award come miglior attore per l'interpretazione in Take Me Out di Richard Greenberg. Per la sua interpretazione, caratterizzata da lunghi monologhi, oltre al Tony Award, ha vinto un Drama Desk Award, un Obie Award e molti altri premi. Viene nuovamente candidato al Tony per il suo ruolo nel musical Assassins, e vince un Drama Desk Award come miglior attore nel rivisitazione di Sweet Charity.

Tra le prime esperienze televisive, appare in un episodio de Le avventure del giovane Indiana Jones, successivamente partecipa ad alcuni episodi di 100 Centre Street e Law & Order - I due volti della giustizia, ma acquista una certa visibilità grazie al ruolo di Travis March nella serie televisiva Brothers & Sisters - Segreti di famiglia.

Al cinema appare nel film di Woody Allen Accordi e disaccordi, in seguito recita nei film 21 grammi, La mia vita a Garden State, Derailed - Attrazione letale, A Mighty Heart - Un cuore grande e Michael Clayton. Dopo aver recitato ne La guerra di Charlie Wilson e nell'horror Quarantena, ottiene delle parti di rilievo nel film Changeling di Clint Eastwood e Milk di Gus Van Sant.

Dopo svariati lavori cinematografici, recita nuovamente per la televisione, partecipando a due episodi di CSI: Miami. Nel 2010 interpreta il ruolo del vampiro Re del Mississippi Russell Edgington nella terza stagione della serie televisiva della HBO True Blood. Dal 2011 entra nel cast di American Horror Story.

Nel 2012 interpreta nuovamente i panni di Russell Edgington nel quinta stagione di True Blood. Nello stesso anno canta e recita nel musical Into the Woods, al fianco di Amy Adams e Donna Murphy.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'approvazione della legge sui matrimoni omosessuali nello stato di New York, il 28 luglio 2011 l'attore sposa il compagno di lunga data, Hugo Redwood.[1][2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ‘True Blood’s’ Denis O’Hare and Hugo Redwood Married, haveuheard.net. URL consultato il 31-07-2011.
  2. ^ (EN) Denis O`Hare marries partner Hugo Redwood, monstersandcritics.com. URL consultato il 31-07-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 48493305 LCCN: n96052701