Assassins (musical)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Assassins è un musical scritto da John Weidman (libretto) e Stephen Sondheim (musica e testi). L'opera usa la forma della rivista musicale mischiando vari stili musicali e cambiando il tono del raccondo a seconda della scena. Nei vari quadri vengono raccontate le storie di alcuni uomini o donne che hanno attentato, a volte riuscendoci, alla vita di alcuni presidenti americani.

Assassins debuttò off-Broadway al Playwrights Horizons il 27 gennaio 1990 ed ebbe 73 rappresentazioni. Il cast comprendeva Victor Garber, Terrence Mann, Patrick Cassidy, Debra Monk, Greg Germann e Annie Golden. Il musical avrebbe dovuto debuttare a Broadway nel 2001, ma poi venne l'11 settembre...

Assassins debuttò a Broadway il 22 aprile 2004, allo Studio 54, protagonista la Roundabout Theater Company. Lo show chiuse dopo solo 101 rappresentazioni, il 18 luglio 2004. Neil Patrick Harris ricoprì i ruoli del Balladeer e di Lee Harvey Oswald; Marc Kudisch interpretò il ruolo, riveduto e corretto, del Proprietor; Michael Cerveris, nel ruolo di John Wilkes Booth, vinse un Tony Award. La produzione fece scalpore proiettando il film di Zapruder sull'assassinio di John F. Kennedy sulla T-shirt di Lee Harvey Oswald.


Personaggi storici presenti nel musical[modifica | modifica sorgente]

Numeri musicali[modifica | modifica sorgente]

  • Everybody's Got the Right - Proprietor, Czolgosz, Hinckley, Guiteau, Zangara, Byck, Fromme, Moore, Booth
  • The Ballad of Booth - Balladeer, Booth, David Harold
  • How I Saved Roosevelt - Bystanders, Zangara
  • Gun Song - Czolgosz, Booth, Guiteau, Moore
  • The Ballad of Czolgosz - Balladeer, Fairgoers
  • Unworthy of Your Love - Hinckley, Fromme
  • The Ballad of Guiteau - Guiteau, Balladeer
  • Another National Anthem - Czolgosz, Booth, Hinckley, Fromme, Zangara, Guiteau, Moore, Byck, Balladeer
  • November 22, 1963 - Booth, Oswald, Guiteau, Czolgosz, Byck, Hinckley, Fromme, Moore, Zangara
  • Finale: Everybody's Got the Right - Booth, Czolgosz, Moore, Guiteau, Zangara, Byck, Hinckley, Fromme, Oswald

Numeri musicali eliminati durante il rodaggio dello show o subito dopo il debutto a New York:

  • Flag Song (canzone rimasta incompiuta)
  • Something Just Broke (utilizzata soltanto nella versione del musical messa in scena a Londra e nel revival del 2004)

Premi[modifica | modifica sorgente]

Vincitore di 5 Tony Award nel 2004:

Marc Kudisch fu inoltre nominato per un Drama Desk Award quale Outstanding Featured Actor in a Musical.


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]