Naomi Watts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naomi Watts al Festival di Cannes 2014

Naomi Ellen Watts (Shoreham, 28 settembre 1968) è un'attrice britannica naturalizzata australiana. Nella sua carriera è stato nominata due volte all'Oscar alla miglior attrice, per 21 grammi - Il peso dell'anima e The Impossible, senza mai aggiudicarsi il premio.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Naomi Watts nasce a Shoreham (Kent, Inghilterra) da Myfannwy Glennys Edwards, un'antiquaria e designer, e Peter Watts, un manager e tecnico del suono, che ha lavorato anche con i Pink Floyd.[2]

Naomi Watts al Festival di Cannes 2010

La Watts partecipa a 18 anni al suo primo film, For Love Alone (1986), che però non le schiude immediatamente le porte del successo e Naomi preferisce intraprendere la carriera di modella. Si accorge ben presto che questa non è la sua strada, ma continua a lavorare nel mondo della moda come redattrice di riviste del settore. Tuttavia è determinata a seguire la carriera di sua madre, attrice, e continua i suoi studi di recitazione. Partecipa quindi al film Flirting insieme con le future dive di Hollywood Thandie Newton e Nicole Kidman, di cui diviene amica.

La sua prima esperienza a Hollywood è una piccola parte in Matinee (1993), omaggio di Joe Dante ai film di serie B degli anni cinquanta. Successivamente interpreta la parte di Jet Girl in Tank Girl, versione cinematografica di un fumetto femminista e underground. Tra il 1996 e il 2000 Naomi compare in molti film e serie televisive, ma nessuna di queste le porta il successo e la celebrità.

La svolta nella sua carriera avviene quando viene scelta da David Lynch come interprete di Mulholland Drive. Sebbene il film non sia un grande successo commerciale, viene apprezzato dalla critica, e Naomi Watts riceve diversi premi e riconoscimenti per la sua interpretazione. Il successo commerciale arriva subito dopo grazie alla partecipazione nel film The Ring, remake americano di un film horror giapponese, che vede la Watts interpretare il ruolo di Rachel, intrepida giornalista che indaga sui misteri di una videocassetta maledetta.

Nel 2004 la sua interpretazione nel dramma 21 grammi, accanto a Benicio Del Toro e Sean Penn, le procura una nomination agli Oscar come miglior attrice. Nel 2005 Naomi Watts interpreta Ann Darrow nel film King Kong del celebrato regista Peter Jackson, remake del classico film degli anni trenta. L'interpretazione le fa guadagnare il Saturn Award come migliore attrice protagonista.

Tra i suoi film figurano Il velo dipinto, La promessa dell'assassino, diretto da David Cronenberg, il thriller Funny Games e la commedia Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni diretto da Woody Allen (2010).

Nel luglio 2012 viene scelta dal regista Oliver Hirschbiegel[3] per interpretare l'iconico ruolo di Lady Diana Spencer nel biopic Diana - La storia segreta di Lady D, che ripercorre gli ultimi due anni di vita della Principessa di Galles.

Nel 2013 riceve una canditura ai Premi Oscar 2013 come miglior attrice protagonista e al Golden Globe 2013 come miglior attrice protagonista in un film drammatico, in entrambi i casi grazie al ruolo di Maria nel film The Impossible di Juan Antonio Bayona.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Naomi Watts è la compagna dell'attore Liev Schreiber. La coppia ha due figli, Alexander Pete (nato il 25 luglio 2007) e Samuel Kai (nato il 13 dicembre 2008).

Watts è sin da giovane amica intima di Nicole Kidman. Ha inoltre avuto una relazione di due anni con l'attore Heath Ledger[4].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Naomi Watts al London Film Festival per la prima di La promessa dell'assassino (2007)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Naomi Watts è stata doppiata da:

  • Barbara De Bortoli in The Ring, The Ring 2, Le Divorce - Americane a Parigi, 21 grammi, The Assassination, Mulholland Drive, I giochi dei grandi, Ellie Parker, Il velo dipinto, La promessa dell'assassino, Funny Games, The International, Mother and Child, Fair Game - Caccia alla spia, J. Edgar, Dream House, The Impossible, Comic Movie, Two Mothers, Diana - La storia segreta di Lady D, St. Vincent, Birdman
  • Claudia Catani in Bara con vista, Stay - Nel labirinto della mente, King Kong, The Divergent Series: Insurgent
  • Francesca Fiorentini in Cattiva condotta
  • Paola Del Bosco in Tank Girl
  • Ilaria Stagni in Padrona del suo destino
  • Marcella Silvestri in Ned Kelly
  • Laura Lenghi in I ♥ Huckabees - Le strane coincidenze della vita
  • Chiara Colizzi in Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni
  • Monica Gravina in Timepiece

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quelli che non hanno mai vinto l’Oscar, ilpost.it, 20 febbraio 2015. URL consultato il 21 febbraio 2015.
  2. ^ È di Peter Watts la risata che si ascolta nelle canzoni Speak to Me e Brain Damage nell'album The Dark Side of the Moon, mentre i commenti vocali di Myfanny Glennys Edwards possono essere uditi nelle canzoni The Great Gig in the Sky e Money.
  3. ^ (EN) Naomi Watts wows as Lady Diana on set of biopic Caught in Flight, heraldsun.com.au, 3 luglio 2012. URL consultato il 21 febbraio 2015.
  4. ^ (EN) 'We had a beautiful relationship': Naomi Watts opens up about her romance with tragic Heath Ledger, dailymail.co.uk, 23 settembre 2011. URL consultato il 21 febbraio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN45491348 · LCCN: (ENno2003036183 · ISNI: (EN0000 0001 1632 8092 · GND: (DE133435040